Sostieni la Comunità

Dona online

Le donazioni alla Comunità di Sant'Egidio sono fiscalmente deducibili
secondo la normativa vigente
 
Anche quest'anno è possibile destinare il 5x1000 alla Comunità di Sant'Egidio
Scrivi il numero 80191770587 nella dichiarazione dei redditi

Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

 
19 Settembre 2011 | KENYA

Acqua potabile e cibo nei distretti più provati dalla siccità: la nuova missione di aiuti nel Nord del Kenya

 
versione stampabile

La situazione drammatica determinata dalla siccità nel nord del Kenya continua. L’intervento della Comunità di Sant’Egidio, grazie anche dalla generosa risposta al nostro appello giunta da più parti, ha potuto allargarsi e abbracciare altre zone.

Una nuova missione di aiuti, con circa 11 tonnellate cibo e acqua potabile è stata inviata in tre zone particolarmente colpite.

Siamo nel nord del Kenya, non lontano dal confine con l'Etiopia. Le prime zone raggiunte sono state Baragoi e South Horr, a circa 700 km a nord di Nairobi, nel distretto nord Samburu.

Qui la popolazione vive in villaggi sparsi, difficilmente raggiungibili, immersi nella tipica savana africana. L’inaridimento delle risorse idriche dell’area li ha privati completamente di risorse alimentari e anche il poco allevamento, soprattutto capre e cammelli, comincia a soffrire per la mancanza di acqua. Nelle capanne, spesso costruite con materiali di fortuna, vivono famiglie composte anche di dieci persone. La povertà è aggravata da un difficile equilibrio etnico caratterizzato da continui scontri tra le tribù samburu e turkana che si contendono le poche risorse disponibili.

All'arrivo del camion con gli aiuti, i bambini si fanno attorno. Hanno in mano recipienti di ogni tipo - bacinelle, barattoli, perfino vecchi bicchieri plastica - chiedono acqua da bere.

La missione è poi risalita più a nord per arrivare sulla costa orientale del lago Turkana, presso il villaggio di Loyiangalani.

In un ambiente completamente desertico, dall’aspetto lunare, fatto di pietre e rarissimi alberi, vivono circa ottomila persone, divisi in piccoli insediamenti di capanne quasi primitive. Negli ultimi quattro anni ha piovuto solo due volte, e per brevi periodi. L’acqua salata del lago non può essere utilizzata e quindi sono costretti al seminomadismo cercando di sfruttare le poche risorse idriche del terreno. La pesca sta diventando vieppiù difficile poiché nel lago sono state immesse specie di pesci che hanno stravolto la tradizionale composizione della fauna ittica che, fino a poco tempo fa, aveva garantito una discreta risorsa per l’approvvigionamento alimentare delle popolazioni. La conformazione del territorio, inoltre, non consente alcuna attività agricola.

In questi giorni proseguono le distribuzioni in questa zona, grazie anche alla collaborazione tra la Comunità di Sant'Egidio, e la rete delle missioni dei Padri della Consolata, presenti nella regione.
 


APPROFONDIMENTI

SOLIDARIETA’ CON LE VITTIME DELL'EMERGENZA UMANITARIA NEL CORNO D'AFRICA:

AIUTACI ANCHE TU!

DONAZIONE ONLINE
causale "Emergenza Corno d'Africa"


oppure

c/c bancario e postale
807040
Comunità di S.Egidio-ACAP Onlus
IBAN: IT67D076010

3200000000807040
SWIFT:
BPPIITRRXXX

 LEGGI ANCHE
• NEWS
10 Giugno 2016
ECUADOR

Sant'Egidio invia aiuti umanitari alla popolazione sfollata dal terremoto in Ecuador

IT | ES | FR
8 Giugno 2016
NEW YORK, STATI UNITI

Con DREAM il sogno di un'Africa libera dall'AIDS sbarca alle Nazioni Unite

IT | EN | ES | DE
6 Giugno 2016
KIGOMA, TANZANIA

Solidarietà Sud-Sud: dalla Comunità di Sant'Egidio della Tanzania aiuti alimentari ai profughi del Burundi

IT | ES | DE
3 Giugno 2016
NIAMEY, NIGER

L'infanzia rubata dei bambini del Niger e la Comunità: il calore di una famiglia che serve per ricominciare

IT | ES | DE | PT | CA | HU
31 Maggio 2016
CONAKRY, GUINEA

La Porta Santa della Misericordia nella prigione centrale di Conakry

IT | ES | DE | FR | PT | HU
26 Maggio 2016

L'emergenza in Burundi non è finita e Sant'Egidio prosegue nel suo programma di aiuti alimentari

IT | DE | FR | PT
tutte le news
• STAMPA
21 Giugno 2016
Huffington Post

La riunificazione della Libia passa (anche) dal Fezzan

9 Giugno 2016
OnuItalia

Migranti: Renzi, “Non è invasione, ma il problema c’è”. Gere a Roma tra i profughi di Sant’Egidio

3 Giugno 2016
Sette: Magazine del Corriere della Sera

La primavera del Burkina Faso fiorisce sull'Ipad

27 Maggio 2016
Il Giornale di Vicenza

Euro partita sui profughi

27 Maggio 2016
Famiglia Cristiana

L'Africa è cambiata ma anche l'Europa

18 Maggio 2016
Vita

Italia e Africa si corteggiano

tutta la rassegna stampa
• NO PENA DI MORTE
10 Novembre 2014
KENYA

Anche a Nairobi non c'è giustizia senza vita!

31 Ottobre 2014

Inaugurata a Bukavu la campagna "Città per la vita"

12 Ottobre 2014
All Africa

Africa: How the Death Penalty Is Slowly Weakening Its Grip On Africa

20 Settembre 2014

Ciad: il nuovo codice penale prevede l'abolizione della pena di morte

20 Settembre 2014
AFP

In Ciad rischio criminalizzazione gay, ma abolizione pena morte

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Libia: L'accordo umanitario per il Fezzan firmato a Sant'Egidio il 16 giugno 2016

Burkina Faso - La Paix est l'avenir: Rencontre des religions pour la paix

Comunicato stampa contro i linciaggi in Mali

The Goal of a DREAM

Dichiarazione dell'Unione Africana sul Patto Repubblicano firmato a Bangui

Jean Asselborn

Discours du Vice-Premier ministre, ministre des Affaires étrangères Grand-Duché de Luxembourg Jean ASSELBORN

tutti i documenti
• LIBRI

Eine Zukunft für meine Kinder





Echter Verlag
tutti i libri

FOTO

1330 visite

1184 visite

1223 visite

1253 visite

1210 visite
tutta i media correlati