Comunità di Sant'Egidio

Gli Amici

Comunità di Sant'Egidio


Gli Amici

Gli Amici

Il Manifesto

Come aderire

Non uccidere

L'amicizia con John Paul Penry

Amici in istituto

La voce de
"Gli Amici"
Il nostro inno
 
Select Language
Home page

menu di navigazione

 

LA CITTÀ DEGLI AMICI

 


Non restare da parte oggi perché

c'è bisogno di te,

c'è una festa da re.

Esci da casa, alza i tuoi occhi e poi

l'amicizia troverai

che non finisce mai.  

 

Rit.      Con le mani canterai,

coi tuoi occhi canterai:

"Siamo noi, e siamo amici tuoi!".

Col sorriso canterai,

come vuoi tu canterai:

“Siamo noi, e siamo amici tuoi!”.   

   

No alla tristezza, all'amicizia: si!

Ma non stare in fondo, dai,

cambieremo il mondo noi.

Corri veloce, vado più piano io,

una forza abbiamo se

ci aiutiamo io e te!  

 

Rit. 

 

C'è tanta gente in tutta la terra che …

si odia, ma perché?…ha paura e pensa a sé.

Eccoci amici, la guerra è finita: sì!

Il nemico non c'è più,

c'è un amico che sei tu! 

 

Rit. 

 

L'amico t'ascolta e non ha fretta, mai,

è la nostra arte, sai,

vince sempre e scaccia i guai.

Stringi la mano, lo sento, lo dici tu,

la città degli amici è qui,

la vogliamo fare? Sì!


   [email protected]