Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - preghiera - preghier...i giorno contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Preghiera ogni giorno


 
versione stampabile

Icona del Santo Volto
Chiesa di Sant'Egidio - Roma

 

Festa del Sacratissimo Cuore di Gesù.
Memoria dell’apostolo Barnaba, compagno di Paolo ad Antiochia e nel primo viaggio apostolico.


Lettura della Parola di Dio

Alleluia, alleluia, alleluia !

Se moriamo con lui, vivremo con lui
se perseveriamo con lui, con lui regneremo.

Alleluia, alleluia, alleluia !

Dal libro degli Atti 11,19-26

Intanto quelli che erano stati dispersi dopo la persecuzione scoppiata al tempo di Stefano, erano arrivati fin nella Fenicia, a Cipro e ad Antiochia e non predicavano la parola a nessuno fuorchè ai Giudei. Ma alcuni fra loro, cittadini di Cipro e di Cirène, giunti ad Antiochia, cominciarono a parlare anche ai Greci, predicando la buona novella del Signore Gesù. E la mano del Signore era con loro e così un gran numero credette e si convertì al Signore. La notizia giunse agli orecchi della Chiesa di Gerusalemme, la quale mandò Barnaba ad Antiochia.

Quando questi giunse e vide la grazia del Signore, si rallegrò e, da uomo virtuoso qual era e pieno di Spirito Santo e di fede, esortava tutti a perseverare con cuore risoluto nel Signore. E una folla considerevole fu condotta al Signore. Barnaba poi partì alla volta di Tarso per cercare Saulo e trovatolo lo condusse ad Antiochia. Rimasero insieme un anno intero in quella comunità e istruirono molta gente; ad Antiochia per la prima volta i discepoli furono chiamati Cristiani.

 

Alleluia, alleluia, alleluia !

Se moriamo con lui, vivremo con lui
se perseveriamo con lui, con lui regneremo.

Alleluia, alleluia, alleluia !

La comunità cristiana era giunta ad Antiochia, terza capitale dell’impero romano, ove il Vangelo venne predicato non solo agli ebrei, ma anche ai pagani. Per la prima volta la comunità non era composta solo di discepoli di origine ebraica. Da Gerusalemme, per aiutare l’organizzazione di questa nuova e promettente comunità, fu mandato Barnaba. E fu qui, ad Antiochia, che i discepoli di Gesù furono chiamati per la prima volta "cristiani", probabilmente perché il notevole afflusso di pagani distingueva marcatamente questa nuova comunità da quelle giudaiche. Una delle grandi città dell’impero vedeva nascere nella sua vita complessa e convulsa una luce nuova che dava una speranza a tanti. La comunità cristiana non era chiusa in se stessa e nelle sue opere ma, guidata dallo Spirito, varcava i confini della stessa città di Antiochia e si proiettava nel mondo. Fin dall’inizio quella comunità non era autoreferenziale ma missionaria. La missione, infatti, non nasceva da un progetto umano ma dello stesso Spirito del Signore. Sarebbe stato infatti lo Spirito a suggerire alla comunità raccolta: "Riservate per me Barnaba e Saulo per l’opera alla quale li ho chiamati".


11/06/2010
Memoria degli apostoli


Calendario della settimana
GEN
22
domenica 22 gennaio
Liturgia della domenica
GEN
23
lunedì 23 gennaio
Preghiera per i poveri
GEN
24
martedì 24 gennaio
Preghiera con Maria, madre del Signore
GEN
25
mercoledì 25 gennaio
Preghiera degli Apostoli
GEN
26
giovedì 26 gennaio
Preghiera per la Chiesa
GEN
27
venerdì 27 gennaio
Preghiera della Santa Croce
GEN
28
sabato 28 gennaio
Vigilia del giorno del Signore
GEN
29
domenica 29 gennaio
Liturgia della domenica