Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - preghiera - preghier...i giorno contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Preghiera ogni giorno


 
versione stampabile

Icona del Santo Volto
Chiesa di Sant'Egidio - Roma

 

XVI del tempo ordinario.
Memoria di Maria di Magdala. Annunciò ai discepoli che il Signore era risorto.


Lettura del Vangelo

Alleluia, alleluia, alleluia !

Ieri sono stato sepolto con Cristo,
oggi risorgo con te che sei risorto,
con te sono stato crocifisso,
ricordati di me, Signore, nel Tuo Regno.

Alleluia, alleluia, alleluia !

Dal vangelo di Marco 6,30-34

Gli apostoli si riunirono attorno a Gesù e gli riferirono tutto quello che avevano fatto e insegnato. Ed egli disse loro: "Venite in disparte, in un luogo solitario, e riposatevi un pò". Era infatti molta la folla che andava e veniva e non avevano più neanche il tempo di mangiare. Allora partirono sulla barca verso un luogo solitario, in disparte.

Molti però li videro partire e capirono, e da tutte le città cominciarono ad accorrere là a piedi e li precedettero. Sbarcando, vide molta folla e si commosse per loro, perché erano come pecore senza pastore, e si mise a insegnare loro molte cose.

 

Alleluia, alleluia, alleluia !

Ieri sono stato sepolto con Cristo,
oggi risorgo con te che sei risorto,
con te sono stato crocifisso,
ricordati di me, Signore, nel Tuo Regno.

Alleluia, alleluia, alleluia !


22/07/2012
Liturgia della domenica


Calendario della settimana
DIC
11
domenica 11 dicembre
Liturgia della domenica
DIC
12
lunedì 12 dicembre
Preghiera per i poveri
DIC
13
martedì 13 dicembre
Preghiera con Maria, madre del Signore
DIC
14
mercoledì 14 dicembre
Preghiera con i Santi
DIC
15
giovedì 15 dicembre
Preghiera per la Chiesa
DIC
16
venerdì 16 dicembre
Preghiera della Santa Croce
DIC
17
sabato 17 dicembre
Vigilia del giorno del Signore
DIC
18
domenica 18 dicembre
Liturgia della domenica

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri