Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - amicizia...i poveri - amici in carcere - roma - u...t'egidio contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Roma - Un gruppo di funzionari del dipartimento penitenziario iracheno, nell'ambito di un corso sull'amministrazione della giustizia, incontrano la Comunità di Sant'Egidio


 
versione stampabile

Roma: Un gruppo di funzionari del dipartimento penitenziario iracheno, nell'ambito di un corso sull'amministrazione della giustizia, incontrano la Comunità di Sant'Egidio

Venerdì 6 novembre si è tenuto a Roma, presso la Comunità di Sant'Egidio, un incontro con 10 alti funzionari del dipartimento penitenziario irakeno, direttori di carceri e funzionari di alto livello, provenienti da Bagdhad, Nassiriya e da altre città dell'Irak.

L'incontro, parte di una missione integrata dell'Unione Europea denominata EUJUST-LEX, è realizzato a cura del Ministero della Giustizia, dall'Istituto Superiore di Studi Penitenziari.

L'iniziativa si colloca nell'ambito della partecipazione italiana a missioni umanitarie e internazionali.

Il Dap ha organizzato un corso di formazione per 10 funzionari penitenziari iracheni, prevedendo attività divesificate tra le quali un incontro che permetta loro di conoscere la Comunità di Sant'Egidio, con particolare riferimento all'attenzione verso i problemi dei detenuti in ambito nazionale e internazionale e all'impegno per l'abolizione della pena di morte.

Nel corso dell'incontro, Mario Marazziti ha ricordato l'antica amicizia tra la Comunità di Sant'Egidio e il popolo iracheno, iniziata negli anni '80 con l'accoglienza a Roma ai profughi della guerra. Presentando l'impegno internazionale di Sant'Egidio per i poveri, la pace e per l'umanizzazione delle carceri ha sottolineato il grande valore della visita, che aiuta a sperare per il proprio e altrui futuro.

La visita infatti apre un varco di luce nella vita di un uomo indurito e può portare il desiderio di essere migliori. Mentre le lettere aiutano a immaginare che c'è ancora vita quando si è nei bracci della morte,
come lè avvenuto a migliaia di condannati che hanno trovato amicizia attraverso le lettere della campagna "Scrivi a un condannato a morte".

Particolare interesse ha suscitato la campagna "Liberare i prigionieri in Africa", proposta dalla Comunità di Sant'Egidio ai detenuti italiani, che con piccole cifre pagano il riscatto dei loro fratelli africani più poveri.

Da parte irachena, si è mostrato apprezzamento soprattutto per la campagna per l'abolizione della pena di morte, che la Comunità di Sant'Egidio porta avanti da molti anni. A questo riguardo è stata anche richiesta la collaborazione della Comunità  per avviare un processo che permetta di eliminare la pena di morte in Iraq.

Amici in carcere


NEWS CORRELATE
21 Febbraio 2017
EL SALVADOR

25 anni di pace in Salvador: Sant'Egidio li festeggia inviando aiuti umanitari ai detenuti


I giovani della Comunità si occupano della distribuzione alle famiglie dei prigionieri e ai minori trattenuti
IT | ES | DE | FR | PT | RU
21 Febbraio 2017
BUKAVU, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

Vi ricordate Moise e Samuel, bambini di strada che avevano ottenuto un diploma? Eccoli qua al lavoro!!

IT | ES | DE | FR | PT
8 Febbraio 2017
BUKAVU, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO
Giornata di preghiera e riflessione contro la tratta degli esseri umani

Giornata contro la tratta: la storia Moise e Samuel, dalla condizione di "invisibili" a un diploma professionale

IT | ES | DE | FR | PT | RU
2 Febbraio 2017
DOUALA, CAMERUN

Un tendone per rendere più umane le condizioni di vita nel carcere di New Bell a Douala, Cameroun

IT | ES | DE | PT
30 Novembre 2016

Il 30 novembre DIRETTA STREAMING dal Colosseo di Città per la Vita contro la pena di morte


Live dalle 18:30 su www.santegidio.org. Guarda anche gli appuntamenti in tutte le altre città. l'hashtag è #penadimortemai
IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | ID
30 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Il Colosseo si accende di luce per dire mai più alla pena di morte nel mondo


Cities for Life 2016 a Roma. LE PRIME IMMAGINI
IT | ES | FR | PT
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
17 Gennaio 2017
Sette: Magazine del Corriere della Sera
Andrea Riccardi: L'Iraq ci dice che anche nel secolo dei diritti umani non c`è posto per i gruppi minoritari
4 Gennaio 2017
ANSA med
A Napoli presepe dei detenuti dedicato a viaggio migranti
30 Dicembre 2016
ANSA
Pena morte:Farnesina,importante risoluzione Onu su moratoria
26 Dicembre 2016
Ristretti Orizzonti
Genova: i cenoni in trasferta di Sant'Egidio, festa con migranti e detenuti
1 Dicembre 2016
Avvenire
Città illuminate contro il buio delle esecuzioni
tutta la rassegna stampa correlata

FOTO

412 visite

407 visite

418 visite

409 visite

438 visite
tutta i media correlati