change language
sei in: home - ecumenismo e dialogo - incontri... la pace - cipro 2008 contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Dona il 5x1000 alla Comunità di Sant'Egidio. Non costa nulla ma vale tanto! Basta un numero: 80191770587

Quest'anno lo dedichiamo agli anziani: Ci hanno dato tanto. Ora tocca a noi.

Papa Francesco a San Bartolomeo per pregare in memoria dei Nuovi Martiri. TESTI, VIDEO, FOTO

Un abbraccio di pace: dal mondo intero alcune immagini della Pasqua di Resurrezione

PHOTOGALLERY
01/05/2017
Preghiera per i malati

Preghiera ogni giorno


 
versione stampabile
16 Novembre 2008 09:30 | Agia Sophia Church

Divina Liturgia Ortodossa


alla presenza dei rappresentanti delle Chiese cristiane e delle Comunità ecclesiali
VIDEO FOTO







Presieduta da

Chrysostomos II


Arcivescovo ortodosso di Nuova Giustiniana e di Tutta Cipro
 biografia
• Saluto di Sua Beatitudine l’Arcivescovo di Cipro Chrysostomos
IT | EN
 testo

Omelia

Theodoros II


Papa e Patriarca di Alessandria e di Tutta l'Africa
 biografia
• Omelia di Sua Beatitudine Theodoros II Papa e Patriarca di Alessandria e di tutta l'Africa  testo

Saluto

Andrea Riccardi


Storico, fondatore della Comunità di Sant’Egidio
 biografia
• Saluto del Prof. Andrea Riccardi
IT | EN | DE | ES | PT
 testo


"LA PACE NON E’ UN VALORE RELATIVO":
A Cipro per la prima volta cardinali cattolici alla divina liturgia Ortodossa nella chiesa di Agia Sophia

Video: Divina Liturgia Ortodossa (3' 39'')

 Per la prima volta a Cipro, 6 cardinali e 13 vescovi cattolici hanno partecipato stamani alla Divina Liturgia Ortodossa nella chiesa di Agia Sophia di Strovolos (Nicosia), che ha anticipato di poche ore l’apertura del 22° Meeting interreligioso della Comunità di Sant’Egidio La civiltà della pace: religioni e culture in dialogo che quest’anno si svolge a Cipro.

Alla funzione erano presenti l’Arcivescovo di Cipro Chrysostomos II, Theodoros II, Papa e Patriarca di Alessandria e di tutta l’Africa, e gli altri rappresentanti delle Chiese ortodosse. Già ieri Chrysostomos II aveva assistito per la prima volta a Cipro alla messa cattolica con il cardinale Sandri, Prefetto della Congregazione per le Chiese Orientali, nella Chiesa della Santa Croce di Nicosia, a cavallo tra il territorio greco-cipriota e quello occupato dalle forze militari turche.

Nella sua omelia, Chrysostomos II ha denunciato la difficile situazione dell’isola e ha espresso tutta la gioia della sua Chiesa nel ritrovarsi con le altre sorelle, ribadendo con forza il significato della pace come valore assoluto: “Anche se in lingue diverse, attraverso la liturgia abbiamo affermato l’unità della fede e il vincolo dell’amore tra di noi”.

Parole di ringraziamento a Chrysostomos II sono state rivolte da Thedoros II: “Tu sei degno d’onore perché insieme alla Comunità di Sant’Egidio ti sei impegnato in quest’importante iniziativa di incontro sull’eroica e martoriata isola di Cipro. Questo gesto, unito all’incrollabile bimillenaria tradizione apostolica e accompagnato dal puro magistero dei Padri della Chiesa Ortodossa è prova del suo carattere ecumenico. La missione ecumenica della Chiesa costituisce la sua natura e la sua tradizione”.

In chiusura di Liturgia, Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di Sant’Egidio, nel saluto alle Chiese Ortodosse ha sottolineato il valore della bellezza della liturgia ortodossa che porta al cuore della pace: “La Liturgia che abbiamo celebrato ci porta già nel Regno di Cristo, il vero mondo di pace, anzi la vera civiltà della pace. Ci ricorda che la pace è prima di tutto un dono di Dio, che noi dobbiamo chiedere a lui pregando, amando e perdonando. La bellezza della Divina Liturgia che si celebra nella Chiesa di Cipro con tanto amore e secondo l’antica tradizione ci mostra che la pace è bella e desiderabile. La pace trasfigura gli uomini, le donne, i popoli. Possa la preghiera di questa Santa Liturgia trasfigurare il nostro mondo e renderlo una terra di pace!”.
 
Il cardinal Sandri alla fine della solenne liturgia ortodossa ha salutato da parte del Papa Benedetto XVI le beatitudini presenti,Chrysostomos II e Theodoros II , facendo dono a Chrysostomos II di tre medaglie commemorative, la prima ricordo della visita del Santo Padre a Lourdes nella quale ha affidato alla protezione della Madre di Dio l’umanità intera, la seconda coniata per la visita all’assemblea generale delle Nazioni Unite, con il forte appello alla pace tra le Nazioni, la terza realizzata per la GMG di Sidney a sottolineare l’importanza dei giovani per il futuro del Mondo.
 
I lavori del 22° Meeting Interreligioso di Sant’Egidio iniziano oggi pomeriggio a partire dalle 16.30 alla University of Cyprus con l’assemblea di apertura cui parteciperanno, fra gli altri, il direttore generale aggiunto dell’UNESCO, Francoise Rivière, il Presidente della Repubblica di Cipro, Dimitris Christofias, il Cardinale Stanislaw Dziwisz, Arcivescovo di Cracovia, e Shear-Yashuv Cohen, Rabbino Capo di Haifa.