change language
sei in: home - ecumenismo e dialogo - incontri... la pace - cipro 2008 contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Dal 10 dicembre, grande vendita di beneficenza a Roma per sostenere i pranzi di Natale con i poveri.

Tutti i giorni fino al 23 dicembre e dal 2 al 6 gennaio. Orari e indirizzi.

Il Pranzo di Natale della Comunità di Sant'Egidio: prepariamo insieme una tavola larga come il mondo

Tutti i modi per aiutare: i centri di raccolta dei regali, il Rigiocattolo, come donare, come contattarci

Il pranzo di Natale di Sant'Egidio per una famiglia senza confini. Aiutaci a prepararlo!

10/12/2016
Vigilia del giorno del Signore

Preghiera ogni giorno


 
versione stampabile
16 Novembre 2008 16:30 | University of Cyprus – Sport Centre

Intervento di Muhammad Fathi Osman



Muhammad Fathi Osman


Istituto per lo Studio dell’Islam nel mondo contemporaneo, USA

Venerabili capi religiosi,
Illustri dignitari,
Signore e Signori,

due sono i principali doni all’essere umano, tra i numerosi diversi doni del Creatore, che sono incalcolabili: l’intelletto umano e la guida divina, attraverso i messaggi che Dio rivolge all’essere umano, perché in tutto sia guidato a ottenere il meglio dalla mente umana e a raggiungere un equilibrio individuale, sociale e universale.
Attraverso un’interazione autentica e fruttuosa tra la mente umana, dono del Creatore, e la guida divina dei messaggi di Dio, la creatura umana può garantirsi la pace e l’armonia in sé, con le altre creature e esseri umani, o con l’intera creazione cosmica.
Questa pace ed armonia consentono a tutte le virtù umane di creatività e produttività di svilupparsi ed espandersi in tutto il mondo, in quantità e qualità, a beneficio di tutta l’umanità e dell’intera creazione.
Senza questa interazione essenziale, gli essere umani sarebbero limitati: o alle menti umane, con i loro limiti; o alle parole e alle forme della guida di Dio, senza che le dinamiche del suo contenuto interagiscano con le potenzialità umane nell’universo intero.
Per sottolineare ulteriormente il bisogno insopprimibile di questa interazione essenziale tra tutti e due i doni del Creatore alla specie umana, spero che questo Convegno per il dialogo tra religioni e culture – organizzato dalla Comunità di Sant’Egidio insieme alla Chiesa di Cipro – rappresenti un passo significativo nel raggiungere questo scopo.

La guida di Dio ha il fine di aiutare la mente e la psicologia umana ad affrontare le sfide di questa vita in profondità, integralmente, e con continuità.
Tuttavia, l’interpretazione umana della guida di Dio potrebbe riflettere i limiti umani individuali e sociali di un tempo specifico.
Ci sono sempre dimensioni storiche nella pratica religiosa in un dato momento e luogo.
Così, c’è sempre la possibilità di un errore umano nella comprensione del testo divino o nella pronta applicazione da parte dell’uomo.
E’ essenziale in questo nostro tempo lavorare in modo serio e autentico per comprendere il più possibile la guida di Dio nella sua origine pura, evitando interpretazioni ristrette del testo o una cieca imitazione del passato che potrebbe deviarci dall’obiettivo della saggezza e della misericordia di Dio presentato nella Sua guida, non rendendo giustizia in tal modo né alla vita umana contemporanea né al concetto di religione.
Un approccio corretto alla guida di Dio e al passato storico può disarmare la violenza e proteggere le menti umane da una tale deviazione comportamentale e concettuale.

Con umiltà e sincerità noi preghiamo Dio Creatore, il misericordioso e Dispensatore di Grazia, di benedirci con la sua guida perché possiamo raggiungere l’armonia e la pace che sono il solido fondamento di una civiltà inclusiva e universale, con i suoi componenti essenziali materiali e morali, che beneficia in maniera intelligente dei Suoi doni all’essere umano, senza sprecarli o trascurarli in maniera volontaria o involontaria.

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri