Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - amicizia...i poveri - i più giovani - adozioni a distanza - mozambic...speciale contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Mozambico: notizie dal centro nutrizionale di Matola, sostenuto con le adozioni a distanza. Una gita speciale


 
versione stampabile

Mozambico: notizie dal centro nutrizionale di Matola, 
sostenuto con le adozioni a distanza

Una gita speciale

Matola e' una citta' di 600mila abitanti alla periferia di Maputo, la capitale del Mozambico. In uno dei quartieri di Matola, agglomerato urbano in rapida espansione proprio per la vicinanza alla capitale, e' attivo il Centro Nutrizionale della Comunita' di Sant'Egidio.
600 bambini con deficit alimentari significativi sono accolti ogni giorno per il pranzo. Il Centro e' un luogo in cui si sostiene concretamente la crescita di questi ragazzi mozambicani, ma e' anche punto di riferimento importante per la loro educazione e la loro socializzazione. I ragazzi sono seguiti personalmente e si cura il rapporto con le famiglie, per un necessario sostegno e consiglio. I bambini vengono anche visitati regolarmente da medici mozambicani ed europei. Anche un gruppo di scout della citta' e' presente ogni giorno nel Centro per aiutare nella distribuzione dei pasti ed assicurare un clima di accoglienza ai bambini.
Sabato 20 e sabato 27 agosto piu' di 250 ragazzi del Centro sono stati accompagnati in gita a Maputo. Sono solo 10 chilometri di distanza, ma molti i bambini che non l'avevano mai vista. All'appuntamento di buon mattino erano gia' li', vestiti con il meglio di quello che avevano in casa: grande attesa per una giornata di festa.
A tutti e' stata distribuita una maglietta nuova e via a formare i gruppi che avrebbero preso posto sui pulmini affittati per l'occasione.
Le strade, le macchine, le piazze, i grandi palazzi, l'aeroporto, il Municipio, la cattedrale e soprattutto il mare, il grande oceano, hanno affascinato i bambini.
Il pranzo a piccoli gruppi e' stato organizzato nei giardini pubblici, al centro della citta'. E poi la festa. Ogni gruppo ha presentato canti e balli composti per l'occasione. Le canzoni del Paese dell'Arcobaleno hanno aperto e chiuso le performances in lingua locale.

I più Giovani


 

NEWS CORRELATE
23 Febbraio 2017

Manca poco: da lunedì nuovi arrivi con i #corridoiumanitari. E saranno 700 salvati dalla guerra e dai viaggi in mare


Iscriviti alla newsletter per ricevere le notizie direttamente sulla tua mail
IT | FR
23 Febbraio 2017

Ospiti del 23/02/2017

22 Febbraio 2017

La nostra comune risposta alle migrazioni è in quattro verbi: accogliere, proteggere, promuovere e integrare.


Coniugarli è un dovere di giustizia, di civiltà e di solidarietà.
22 Febbraio 2017
CATANIA, ITALIA

Il ricordo di chi è scomparso si addolcisce nell'amicizia : 'Noi viviamo per strada, ma con voi ci sentiamo a casa'

21 Febbraio 2017
BUKAVU, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

Vi ricordate Moise e Samuel, bambini di strada che avevano ottenuto un diploma? Eccoli qua al lavoro!!

IT | ES | FR | PT
21 Febbraio 2017

Ospiti del 21/02/2017

tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
21 Febbraio 2017
Famiglia Cristiana
Se sei disabile non puoi diventare italiana: la storia di Cristina
21 Febbraio 2017
Avvenire
Lo storico. Andrea Riccardi: «Il Mediterraneo? È introverso»
20 Febbraio 2017
Ansamed
Migranti: corridoi umanitari per dare futuro a profughi
19 Febbraio 2017
Notizie Italia News
I 4000 numeri della "Civiltà Cattolica": una rivista di frontiera, una fede che si fa cultura e discernimento
18 Febbraio 2017
Corriere della Sera
Andrea Riccardi: Il manifesto di Bergoglio, la saldatura (e l’incontro) con Bauman
tutta la rassegna stampa correlata

VIDEO FOTO
Preghiera ecumenica e Cerimonia finale della Preghiera per la pace ad Assisi
Conferimento della Laurea honoris causa al Patriarca Bartolomeo I
Assemblea di apertura, intervento di Baleka Mbete

148 visite

160 visite

190 visite

188 visite

182 visite
tutta i media correlati

Per adottare a distanza un bambino ci si può rivolgere a:

Segreteria delle
adozioni a distanza
Comunità di Sant'Egidio
lun-gio-ven h.9,30-13.30
Tel. 06.5814217

oppure tramite e-mail