Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - amicizia...i poveri - i più giovani - adozioni a distanza - madagasc...t'egidio contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Madagascar- Antananarivo: Una casa famiglia per i bambini di Antananarivo, con il sostegno del progetto per le adozioni a distanza della Comunità di Sant'Egidio


 
versione stampabile

15/04/2008
Madagascar- Antananarivo

Una casa famiglia
per i bambini di Antananarivo,
con il sostegno del
progetto
per le adozioni a distanza
della Comunità di Sant'Egidio

 

 Il paese

Il Madagascar ha una popolazione di circa  19 milioni di abitanti. I minori tra 0 e 18 anni sono nove milioni e mezzo, di cui circa 1 milione sono orfani. Ma i bambini abbandonati sono, in realtà, molti di più: sono la povertà, la precarietà dei rapporti familiari le cause principali di un fenomeno che sta diventando allarmante soprattutto nelle città. Ad Antananarivo, la capitale del Madagascar, dove circa il 70% degli abitanti vive al disotto della soglia di povertà (meno di un euro al giorno) negli ultimi anni è cresciuto a dismisura il numero dei bambini di strada.

La casa famiglia

Per rispondere a questa emergenza è nata ad Antananarivo la Casa Famiglia della Comunità di Sant’Egidio.

E' una vera casa: concepita secondo standard assistenziali ottimali, ma prevede una modalità di accoglienza di tipo “familiare”.

 

Si tratta del primo progetto di questo tipo in Madagascar, dove, solitamente,  i bambini in stato di abbandono vengono accolti in grossi istituti dove purtroppo  è difficile trovare cure affettive necessarie a crescere bene.


I gemellini, appena arrivati nella casa

Tre mesi dopo

I bambini con le loro "mamme"

La casa attualmente accoglie 8 bambini. La più piccola ha 1 mese ed il più grande poco più di 2 anni. Crescono bene, e iniziano a sorridere e a giocare insieme. La casa famiglia offre loro, insieme ad un ambiente familiare, la certezza di un futuro protetto e sereno.

Adozioni a distanza


 

NEWS CORRELATE
6 Dicembre 2016

A Natale aiuta una madre a far nascere un bambino sano: regala un'adozione a distanza!


Con la terapia offerta nei centri DREAM in Africa preveniamo la trasmissione del virus HIV al bambino
20 Novembre 2016

Giornata mondiale dei diritti dell'infanzia: Sant'Egidio dalla parte dei bambini


Le Scuole della Pace, il programma "Bravo!", i centri nutrizionali, il programma DREAM... come la Comunità protegge i diritti dei più piccoli. E alcune storie
IT | ES | DE | PT | HU
29 Settembre 2016

Pace in Colombia: la speranza dei bambini adottati a distanza

IT | ES | DE
18 Luglio 2016
CATIÓ, GUINEA-BISSAU

Con le adozioni a distanza, la scuola di São Bento cresce insieme ai suoi studenti


Due nuovi corsi aperti quest'anno. E a settembre si inaugura la VII classe.
IT | ES | DE | FR | PT
17 Marzo 2016
GENOVA, ITALIA

Bambini e rifugiati, un ponte di dialogo e speranza. Il racconto dei Giovani per la Pace di Genova

IT | DE
25 Febbraio 2016

Come si ferma la guerra? Rispondono i bambini della Scuola della Pace di Spinaceto


Le grandi domande dell'oggi viste dalla prospettiva dei "piccoli" svelano la profondità di pensiero dei bambini
IT | RU
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
11 Novembre 2014
Regió7
La comunitat de Sant Egidi comença a recollir joguines
1 Luglio 2014
L'Osservatore Romano
Risposte da dare
24 Maggio 2014
Il Piccolo
Comunità di Sant'Egidio 25 anni di impegno in aiuto ai più deboli
19 Febbraio 2014
Famiglia_Cristiana.it
Fuori dall'ombra con Sant'Egidio
5 Gennaio 2014
La Stampa.it
Ecco chi resiste alla fuga dalle scuole
tutta la rassegna stampa correlata

FOTO

177 visite

119 visite

160 visite

134 visite

184 visite
tutta i media correlati

Per adottare a distanza un bambino ci si può rivolgere a:

Segreteria delle
adozioni a distanza
Comunità di Sant'Egidio
lun-gio-ven h.9,30-13.30
Tel. 06.5814217

oppure tramite e-mail

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri