change language
sei in: home - ecumenismo e dialogo - incontri... la pace - assisi 2... di pace contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
06/12/2016
Preghiera con Maria, madre del Signore

Preghiera ogni giorno


 
versione stampabile

Henri de Luxembourg


Granduca di Lussemburgo

Enrico di Lussemburgo, per esteso Henri Albert Gabriel Félix Marie Guillaume (Betzdorf, 16 aprile 1955), è il granduca di Lussemburgo, dall'abdicazione del padre Giovanni nel 2000.
Suo erede è il figlio Guglielmo, nato l'11 novembre 1981.
I suoi titoli sono i seguenti: granduca di Lussemburgo, duca di Nassau, conte palatino del Reno, conte di Sayn, Königstein, Katzenelnbogen e Diez, visconte di Hammerstein, signore di Mahlberg, Wiesbaden, Idstein, Merenberg, Limburg e Eppstein. Ha diritto all'appellativo di Altezza reale.

Principe capetingio, del ramo dei duchi sovrani di Parma, il granduca Enrico I è nato a Betzdorf in Lussemburgo. È il primogenito del granduca Giovanni I, e della granduchessa Giuseppina Carlotta, nata principessa del Belgio. Suo padrino di battesimo è lo zio il re Alberto II dei Belgi, e madrina è la zia la principessa Maria Gabriella di Lussemburgo.

Oltre al lussemburghese, il Granduca parla il francese, l'inglese e il tedesco. Dopo aver conseguito il diploma in Francia nel 1974, ha frequentato l'Università di Ginevra, dove nel 1980 si è laureato in scienze politiche. Nell'esercito lussemburghese ha raggiunto il grado di colonnello e detiene il comando delle forze armate.

Durante i suoi studi a Ginevra ha incontrato la sua attuale moglie, Maria Teresa Mestre y Batista, nata a L'Avana il 22 marzo 1956, sua compagna di università e laureatasi anche lei in scienze politiche nel 1980. Il loro matrimonio è stato celebrato il 14 febbraio 1981.

Dal 1980 al 1998 Enrico, allora granduca ereditario, è stato membro del Consiglio di Stato. È membro del Comitato Internazionale Olimpico dal 1998.

Enrico divenne granduca del Lussemburgo il 7 ottobre 2000, in seguito all'abdicazione del padre, il Granduca Giovanni (abdicazione annunciata fin dal 24 dicembre 1999).

La coppia granducale fa parte della Fondation Mentor, creata sotto il patrocinio dell'Organizzazione mondiale della sanità per vietare il consumo di droghe tra i giovani. Ha creato la "Fondation Grand-Duc Henri - Grande-Duchesse Maria Teresa" con scopi assistenziali e umanitari. Inoltre il granduca Enrico è presidente della sezione lussemburghese del "Galapagos Darwin Trust" ed è membro del comitato di direzione della Fondazione Charles Darwin per le isole Galápagos. Dal 2005 i granduchi sono presidenti onorari dell'Orchestra Filarmonica del Lussemburgo.

Il 12 marzo 2006, il granduca Enrico e la granduchessa Maria Teresa sono diventati nonni per la prima volta, con la nascita di Gabriel, figlio del principe Luigi di Lussemburgo e della sua compagna Tessy Antony; il piccolo Gabriel è venuto alla luce a Ginevra e seppur riconosciuto dal padre per le leggi dinastiche non entrerà a far parte della linea granducale del Lussemburgo. Il principe Luigi e la compagna Tessy Antony (nata il 28 ottobre 1985) si sono sposati il 29 settembre 2006 con un doppio rito, civile (al palazzo ducale a Città di Lussemburgo) e religioso nella chiesa francese di Gilsdorf; Tessy e Gabriel hanno assunto il cognome di famiglia "di Nassau".

Il 16 maggio 2007 la corte granducale annunciò che la coppia aspettava il secondo figlio per l'autunno: il 21 settembre 2007 è nato Noè Guglielmo di Nassau, figlio secondogenito di Luigi e Tessy.

(Settembre 2016)
Fonte: Wikipedia

Assisi 2016 - Sete di Pace

 

Cracovia 2009

 

#peaceispossible #setedipace
PROGRAMMA in PDF

EVENTI COLLEGATI
nel mondo

Materiale per la stampa

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
29 Ottobre 2016
La Civiltà Cattolica
Intervista a Papa Francesco in occasione del viaggio apostolico in Svezia
5 Ottobre 2016
Avvenire
Marco Impagliazzo: Nel tempo del noi
2 Ottobre 2016
Avvenire
Quale accoglienza? Il metodo «adottivo» che emerge da Assisi
30 Settembre 2016
Vida Nueva
Marco Impagliazzo: “Los líderes musulmanes deben denunciar con más valentía el terrorismo”
30 Settembre 2016
Il Ticino
Alle sorgenti della pace in un mondo assetato
tutta la rassegna stampa correlata


Giovani x la Pace


Ringraziamo

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri