Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - amicizia...i poveri - disabili...a limiti - gli amici - john pau...è salvo contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

John Paul Penry è salvo


 
versione stampabile

Johnny è salvo:
la sua condanna a morte definitivamente trasformata in ergastolo

16.02.2008 - Texas/USA

Johnny Paul Penry non è più un condannato a morte.
La Corte Distrettuale ha deciso che non dovrà essere sottoposto ad un nuovo processo
e dovrà scontare l'ergastolo.

Guarda l'intervista a Johnny

Dopo 28 anni di battaglie legali e grazie al costante sostegno di molti amici nel mondo e di tutti coloro che hanno partecipato alla campagna promossa dalla Comunità di Sant’Egidio per salvare la sua vita, da venerdì 15 gennaio Johnny Paul Penry ufficialmente non è più un condannato a morte.

Il 15 gennaio scorso la Corte Distrettuale di Polk, dopo una lunga trattativa con il pool degli avvocati della difesa, tra cui John Wright, che segue il caso da molti anni, ha deciso di non sottoporre Johnny Paul Penry all'ennesimo processo (sarebbe stato il quarto), evitando in tal modo anche un'eventuale nuova condanna a morte ed un possibile ulteriore intervento della Corte Suprema.

I giudici hanno invece optato definitivamente per la condanna a vita, senza possibilità di uscita.
La Corte in effetti non ha potuto non tener conto dei due interventi con cui la Corte Suprema degli Stati Uniti ha bloccato l’esecuzione di Johnny ed anche della decisione della stessa Corte Suprema che nel 2002 abolì la pena capitale per i ritardati mentali.

Pertanto Johnny tra qualche giorno lascerà definitivamente il braccio della morte, per essere trasferito in un altro carcere.

Johnny era stato condannato a morte nel 1980 con l’accusa di omicidio e rinchiuso nel braccio della morte del Texas.

Nel 1989 la Corte Suprema degli Stati Uniti, tenendo conto del suo ritardo mentale, certificato dalla perizia di numerosi studiosi, annullò la condanna a morte.

Nel 1990 venne sottoposto ad un nuovo processo e nuovamente condannato a morte.

Nel 2000 a poche ore dall’esecuzione Penry ottenne un rinvio.

Nel 2001 la condanna a morte venne nuovamente annullata dalla Corte Suprema.

Nel 2002 la Corte Suprema abolì la pena capitale per i ritardati mentali, ma ciononostante Johnny venne nuovamente condannato a morte.

Nel 2005 la Corte d’Appello Criminale del Texas annullò la condanna a morte, giudicando inadeguate le istruzioni che la Corte all’epoca del primo processo aveva fornito alla giuria, trattandosi di un imputato con un ritardo mentale.

Nel 2008 la decisione della Direzione del Distretto Criminale della Contea di Polk ha confermato il definitivo annullamento della condanna a morte.

Disabili mentali: amici senza limiti


 LEGGI ANCHE
• NEWS
10 Dicembre 2016

Oggi gran finale della mostra degli artisti con disabilità dei Laboratori d'Arte di Sant'Egidio. La premiazione

9 Dicembre 2016
OSTIA, ITALIA

Artisti disabili danno forma e parole alla forza e alla fragilità degli anziani. In mostra a Ostia

3 Dicembre 2011

L'inaugurazione della mostra "Noi, l'Italia". News e foto

IT | EN | ES | DE | CA | NL
4 Luglio 2011

Roma - Per i 40 anni del movimento "Fede e Luce", più di 500 persone disabili in preghiera insieme a Gli Amici della Comunità di Sant'Egidio, a Santa Maria in Trastevere

IT | EN | DE | FR | NL
21 Giugno 2011

Scutari (Albania): Una festa in istituto con anziani e disabili

IT | ES | DE | FR | CA | RU
4 Aprile 2011

Noi, l'Italia! - La mostra de Gli Amici, artisti disabili, nel quartiere romano di Spinaceto, fino all'8 aprile

tutte le news
• STAMPA
25 Giugno 2015
Religión Confidencial

Una exposición artística inusual en Roma

2 Giugno 2013
L'Unità

«Io è un altro» l`arte è disabile

2 Giugno 2013
Art a Part of culture

55a Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia

15 Aprile 2012
Trentino

«Noi l`Italia», la creatività senza barriere

15 Marzo 2012
Il Nuovo Giornale

La disabilità si vince in cucina

12 Marzo 2012
Libertà

L'integrazione dei disabili passa anche in trattoria

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
6 Giugno 2017 | MILANO, ITALIA

L'Arte dell'Accoglienza: l'esperienza dei corridoi umanitari alla mostra The Guardians di Adrian Paci

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

Dati sull'inserimento lavorativo dei disabili

Sant'Egidio, disabilità e mondo del lavoro: dalla Trattoria degli Amici al corso di formazione Valgo Anch'io

Intervento di Adriana Ciciliani, persona con disabilità, durante visita di papa Francesco a Sant'Egidio

Articolo su Credere nr. 18 - Trattoria degli amici

I/O _IO È UN ALTRO - La scheda dello "Special project"

Annunciare la Buona Notizia : La catechesi con le persone disabili e la nuova evangelizzazione

tutti i documenti

FOTO

722 visite

759 visite

692 visite

790 visite

715 visite
tutta i media correlati