Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - amicizia...i poveri - i più giovani - programm...gratuita - burkina ...bre 2008 contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Burkina Faso Ottobre 2008


 
versione stampabile

BRAVO! Uno studio
sulla situazione della registrazione anagrafica in Burkina Faso”

Nell’ambito del programma BRAVO! è stato effettuato uno studio sulla situazione della registrazione anagrafica dei bambini in Burkina Faso, paese estremamente povero dell’Africa occidentale, in cui la speranza di vita è di 48 anni e la mortalità infantile è molto alta.

I Dati

Il Burkina Faso ha una popolazione di più di 13 milioni di persone (13.730.000), di questi circa 8 milioni non sono registrati. I minori da 0 a 18 anni non registrati si stima siano intorno ai 5 milioni (il 67%).

I motivi

La mancata registrazione anagrafica è legata all’analfabetismo, perché il 76,8% della popolazione risulta essere analfabeta. Molte famiglie non registrano i bambini perché non ne comprendono la necessità e l’utilità. Spesso i genitori, a loro volta, non sono registrati e questo è un ostacolo in più. Infatti le procedure prevedono che i genitori possono registrare i bambini solo se anch’essi sono stati registrati. Questo provoca l’instaurarsi di un circolo vizioso che perpetua la mancata registrazione dei nuovi nati.

Il paese è rurale (10 milioni di persone vivono in campagna mentre solo 3 milioni vivono in città), è punteggiato da numerosissimi villaggi, che hanno il centro comunale di riferimento a volte a più di 20 km di distanza. Anche questo è uno dei motivi della mancata registrazione dei bambini burkinabè quando nascono.

Tuttavia nelle aree urbane la registrazione anagrafica non risulta essere così diffusa come si spererebbe.

In Burkina Faso, come in altri paesi, in genere è consentito che i bambini frequentino la scuola anche senza aver presentato il certificato di nascita. E in un paese con una così alta percentuale di bambini non registrati questa è una misura che favorisce la scolarizzazione. Ma la consegna del certificato può essere dilazionata al massimo fino all’ultimo anno del ciclo scolastico, perché prima del termine dell’anno va consegnato, pena il non conseguimento del titolo di studio.

La procedura

La procedura è semplice: la registrazione è competenza del sindaco (del villaggio o del comune) che ha l’obbligo di registrare nascite, matrimoni e morti GRATUITAMENTE. Al momento della registrazione viene richiesto il foglio del centro di salute o della levatrice o la dichiarazione di due testimoni. Viene rilasciata gratuitamente una copie integrale e che è la prova dell’avvenuta registrazione. Se i parenti vogliono un certificato in più si paga.

Se la nascita non è stata registrata entro 60 giorni dal parto, il bambino può essere registrato con un Jugement Supplétif (giudizio suppletivo) davanti al Prefetto della zona presso il Tribunale dipartimentale. Dal Tribunale viene registrata la nascita e viene mandata copia al comune. La procedura di giudizio suppletivo però è a pagamento, è piuttosto costosa e prevede che si raggiunga il Tribunale della regione.

Quest’ultima procedura viene utilizzata poco dalla popolazione perché risulta complicata e costosa.

Il 2009 è stato dichiarato ANNO DELLA REGISTRAZIONE ANAGRAFICA dal governo burkinabé che intende sensibilizzare la popolazione sul valore e la necessità di questo rilevante diritto dei bambini e ci si aspetta di aumentare la percentuale di bambini registrati ala nascita. Il programma BRAVO! intende contribuire  e sostenere questo importante impegno.

Sostieni Bravo! con una donazione

Scrivi a BRAVO!

Segreteria del programma BRAVO!

Tel +39 06 89922406

Scrivi a BRAVO!

"Sostieni il programma BRAVO!" Uno spot con Christian De Sica


 

NEWS CORRELATE
8 Novembre 2011

Burkina Faso - Visita del ministro dell'amministrazione territoriale ai corsi di formazione per agenti di stato civile

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | NL | RU
2 Novembre 2011

Ouagadougou (Burkina Faso) - Inaugurato il primo corso di formazione degli agenti di stato civile promosso da Bravo! per la registrazione universale e gratuita delle nascite

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA
6 Settembre 2011

"Bravo!", la campagna di registrazione gratuita delle nascite, è arrivato in Mozambico

IT | ES | DE | FR | PT | CA | RU
17 Maggio 2011

Monrovia (Liberia) - Registrati con il Programma "Bravo!" 200 bambini: è un inizio che fa sperare tanti

IT | EN | ES | DE | FR | CA | NL | RU
12 Gennaio 2011

Ouagadougou (Burkina Faso) - Bravo! dona macchine da scrivere e armadi agli uffici dello stato civile di tutti i Comuni del Burkina Faso

IT | EN | ES | DE | FR | CA | NL
10 Ottobre 2010

Dopo il successo del programma "Bravo!", con 3 milioni di persone registrate all'anagrafe in Burkina Faso, firmato oggi a Roma un protocollo d'intesa per proseguire la campagna

IT | EN | ES | DE | FR | CA | NL | SV
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
6 Ottobre 2017
Vatican Insider
Africa, firmato l’accordo Sant’Egidio-San Camillo per la cooperazione sanitaria
5 Ottobre 2017
RomaSette.it
Sant’Egidio e Ospedale San Camillo insieme ai medici dell’Africa
14 Settembre 2017
Vatican Insider
Sant’Egidio, Grant Thornton sostiene il progetto di un asilo in Malawi
1 Settembre 2017
OnuItalia
Programma BRAVO! in Africa: in Malawi con Sant’Egidio una carta di identità per tutti
19 Agosto 2017
La Provincia Pavese
Otto pavesi al servizio dei bimbi di strada
tutta la rassegna stampa correlata

FOTO

1487 visite

1506 visite

1447 visite

1495 visite

1439 visite
tutta i media correlati