Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - amicizia...i poveri - i più giovani - la comun... giovani contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

La Comunità e i più giovani


 
versione stampabile

I più giovani oggi

L’idea che l’infanzia sia per tutti un periodo di felicità, quasi il “periodo più bello della vita” è piuttosto comune. Ma questa visione, per molti bambini, spesso non corrisponde alla realtà.Nei paesi industrializzati, ad elevato sviluppo tecnologico, dove la natalità è ridotta, molti minori che, in genere, hanno famiglie monoparentali, con genitori che lavorano e possono accudirli poco, si trovano a passare molto tempo davanti alla televisione e, quando sono più grandi, davanti al computer, attratti dai videogiochi. Talvolta possono soffrire, perché trascurati, per violenze psicologiche o fisiche, abusati o abbandonati. Le tensioni coniugali, l’instabilità dei legami matrimoniali lasciano tracce profonde nella vita dei più piccoli. Nei paesi più poveri è noto come sia difficile la vita di tanti bambini e ragazzi a causa della povertà materiale, malnutrizione, malattie, guerre. Ogni giorno in questi paesi 40.000 minori muoiono per malattie, mancanza di cure sanitarie, denutrizione. Il 40% dei minori nel Sud del mondo vive al di sotto della soglia della povertà e il 42 % non ha accesso all’acqua potabile. Sono 130 milioni i bambini che non possono andare a scuola, mentre oltre 250 milioni svolgono un lavoro.

 


La solidarietà con i più giovani

Fin dal suo inizio, nel 1968, la Comunità di Sant'Egidio si è rivolta al mondo dei bambini in difficoltà, poveri fra i più indifesi.
I piccoli hanno sempre accompagnato la Comunità, fin dal suo nascere. La loro vita debole, bisognosa di protezione e di aiuto, ci ha sempre mostrato con chiarezza quanta sofferenza possano produrre l'indifferenza e la solitudine. Le parole di Gesù "Chi accoglie questo fanciullo nel mio nome, accoglie me" (Lc. 9,48) sono state ascoltate come una chiamata al servizio e all'amore verso i bambini e i ragazzi, particolarmente verso quelli più poveri

I più Giovani


 LEGGI ANCHE
• NEWS
16 Agosto 2011

Conakry (Guinea Conakry): I bambini e i ragazzi adottati a distanza alla Festa del Paese dell’Arcobaleno

5 Agosto 2011

Adozioni a distanza e diritto allo studio: in Indonesia 27 tra i primi ragazzi "adottati" oggi frequentano l'università

IT | ES | DE | CA | NL
8 Luglio 2011

Garoua (Camerun):Alla Scuola della Pace si impara ad essere solidali con i più poveri: una visita ai bambini abbandonati nell'istituto pubblico della città

IT | EN | ES | DE | FR | CA | NL
5 Dicembre 2011

Solidarietà e ecologia: torna Il "Rigiocattolo". Appuntamenti in Italia e nel mondo

IT | ES | DE | FR | CA
4 Luglio 2011

Jakarta (Indonesia) - In tanti si sono raccolti nella manifestazione del Paese dell'Arcobaleno per dire "Io amo la Pace"

IT | DE | FR | NL | ID
10 Giugno 2011

Manila (Filippine) - In festa con i bambini della Scuola della Pace di Cainta

IT | EN | ES | DE | FR | CA | NL | RU
tutte le news
• STAMPA
8 Giugno 2017
La Repubblica - Ed. Genova

Il Cep in festa con la Scuola della pace

9 Settembre 2016
Popoli e Missione

William Quijano: Nel paese degli scontri un giovane coltiva l’arte dell’incontro

7 Marzo 2016
Corriere di Novara

Una marcia della pace con oltre 2mila bambini delle scuole novaresi

2 Dicembre 2015
Il Gazzettino - ed. Padova

Don Bizzotto: «Pensiamo ai bimbi e non alle statuine di cartapesta»

24 Novembre 2015
La Nazione

"W la pace": i bambini raccontano il mondo al tempo del terrorism

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
29 Marzo 2017 | NOVARA, ITALIA

Marcia di pace dei bambini 2017

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI
Comunità di Sant'Egidio

La mensa per i poveri di Via Dandolo

Saluto del Presidente Mario Monti

L'omelia di mons. Matteo Zuppi

Bambini e ragazzi di origine straniera per una legge sulla cittadinanza nell’interesse del Paese

tutti i documenti

FOTO

1032 visite

1138 visite

1076 visite

870 visite

1044 visite
tutta i media correlati