Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - amicizia...i poveri - amici in carcere - consegna...ozambico contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Consegnati i diplomi di formazione professionale nella prigione di Lichinga, in Mozambico


 
versione stampabile

Consegnati i diplomi dei corsi di formazione professionale nella Prigione Civile di Lichinga, Niassa, Mozambico
16 febbraio 2011

Imparare un mestiere, per avere un futuro, dopo il carcere.

E' questo il sogno di tanti detenuti, in Africa e non solo. Ed è anche la preoccupazione che ha spinto la Comunità di Sant'Egidio ad avviare, in alcune carceri mozambicane, dei corsi di formazione professionale.

L'esperienza di questi anni ha dimostrato ampiamente che è questa la strada per evitare la reiterazione di reati che, quasi sempre, sono dovuti solo alla povertà.

La cerimonia che si è svolta a Lichinga, nella prigione civile, lo scorso 10 febbraio, ha sottolineato proprio questo: 60 detenuti, sia uomini che donne, che nel corso del 2010 hanno partecipato ai corsi di formazione promossi dalla Comunità di Sant’Egidio, hanno ricevuto i diplomi di falegnameria, lavoratori del ferro, forno, ceramica, taglio e cucito e artigianato.

Un momento di festa, a cui hanno preso parte tutti gli attuali 400 detenuti del carcere di Lichinga, con la direttrice e tutto il personale carcerario, insieme a una delegazione della Comunità dal Mozambico, l’Italia e la Germania.

I corsi di formazione professionale, infatti, rappresentano una speranza per tutti i detenuti e rafforzano anche in coloro che lavorano in carcere il senso di non essere solo strumenti di un'azione punitiva, ma partecipi di un progetto di vera riabilitatizione.


NEWS CORRELATE
24 Maggio 2017

Ospiti del 24/05/2017

24 Maggio 2017
ROMA, ITALIA

Ivanka Trump a Sant'Egidio: 'Grazie per il lavoro contro il traffico di esseri umani e per il riscatto delle donne'

IT | EN
24 Maggio 2017

Sant'Egidio e il Governo Tedesco siglano un accordo per una maggiore collaborazione su pace e lotta alla povertà


Dichiarazione congiunta tra il Ministro tedesco della Cooperazione Gerd Müller e il Presidente della Comunità Marco Impagliazzo
23 Maggio 2017

Ospiti del 23/05/2017

23 Maggio 2017
Comunicato stampa

Attentato a Manchester, Sant'Egidio: Colpire bambini e adolescenti vuol dire uccidere il futuro

IT | EN | ES | FR | PT | ID | HU
23 Maggio 2017
ROMA, ITALIA

Il 25 maggio finalissima del contest musicale Play Music Stop Violence 2017


LIVE al Pala Atlantico di Roma alle 17:00 con Max Giusti e Giulia Luzi. In streaming su questo sito e sulla pagina Facebook dei Giovani per la Pace
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
22 Maggio 2017
Corriere della Sera - Ed. Roma
Ivanka Trump in visita a Sant'Egidio
22 Maggio 2017
Corriere della Sera
Quei cardinali «di periferia» scelti dal Papa
21 Maggio 2017
Deutsche Welle
Bundesregierung will Religionen stärker in die Pflicht nehmen
21 Maggio 2017
Corriere della Sera
Ivanka vedrà il Pontefice e poi andrà a Sant'Egidio
21 Maggio 2017
Vatican Insider
Etiopia, Riccardi (Sant’Egidio): “Nell’80° della strage di Debre Libanos restituire i beni trafugati”
tutta la rassegna stampa correlata

VIDEO FOTO
Preghiera ecumenica e Cerimonia finale della Preghiera per la pace ad Assisi
Conferimento della Laurea honoris causa al Patriarca Bartolomeo I
Assemblea di apertura, intervento di Baleka Mbete

20 visite

18 visite

17 visite

19 visite

19 visite
tutta i media correlati