change language
sei in: home - amicizia...i poveri - homeless - genti di pace - barcello...nvivere" contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Barcellona (Spagna) - Nella scuola di Cultura e Lingue della Comunità di Sant'Egidio, nel quartiere del Raval, si impara anche l'arte del "convivere"


 
versione stampabile

Barcellona (Spagna) - Nella scuola di Cultura e Lingue della Comunità di Sant'Egidio, nel quartiere del Raval, si impara anche l'arte del "convivere"
23 maggio 2011

Nella nuova casa di accoglienza per i poveri di Barcelona “Casa de San Lázaro”, inaugurata lo scorso aprile, è stato presentato “Genti di Pace” a tutti gli studenti della Scuola di Cultura e Lingue della Comunità di Sant’Egidio.

Hanno partecipato giovani immigrati provenienti da tante parti del mondo, dall’Africa, dall’Asia, dall’America e da alcuni paesi europei.

Molti vivono nel quartiere del Raval, nel centro storico di Barcellona, dove il 40% degli abitanti sono stranieri (prevalentemente da Pakistan, Bangladesh, India e Marocco). Si tratta quindi di una zona dove il problema dell'integrazione tra culture diverse è particolarmente acuto. L'impegno di Sant'Egidio in questo senso è intenso da diversi anni: qui la Comunità è presente dal 1997 e negli anni è riuscita a creare legami di amicizia tra gli abitanti - per lo più anziani catalani - ed i nuovi cittadini stranieri.

Proprio nel quartiere di Raval recentemente è stata aperta la “Casa de San Lázaro”, un centro di accoglienza della Comunità di Sant'Egidio accanto all'antica Chiesa di San Lázaro, dove la Comunità si incontra regolarmente per la preghiera.


NEWS CORRELATE
23 Marzo 2011

Crotone e Lampedusa (Italia) - Genti di Pace e la Comunità di Sant'Egidio nei centri di accoglienza per gli immigrati e i richiedenti asilo

IT | ES | FR | PT | CA | NL
27 Settembre 2010

Ostia (Roma): 1000 aquiloni dall'Afghanistan per favorire la conoscenza e la comprensione tra popoli e culture

IT | DE | FR | NL | RU
1 Marzo 2010

Roma: "Festa delle lanterne" per il capodanno cinese con Genti di Pace

IT | ES | DE | FR | CA | NL
25 Luglio 2009

Civitavecchia (Roma) - E' l'integrazione la risposta alla violenza: un giovane senegalese riceve un permesso di soggiorno per motivi umanitari, perchè possa sostenere la famiglia del fratello ucciso.

IT | ES | DE | FR | PT
13 Luglio 2009

Ostia (Roma): 400 aquiloni afgani nel cielo di Ostia dicono no all'intolleranza, avvicinando popoli e culture

IT | EN | ES | FR | PT | NL | ID
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
6 Dicembre 2017
La Repubblica - Ed. Milano
Assolti sette nomadi sgomberati dal campo rom, il tribunale di Milano: "La povertà non è reato"
5 Dicembre 2017
Redattore Sociale
Costruirsi una baracca non è reato: assolti 7 rom
30 Novembre 2017
Corriere della Sera
Andrea Riccardi: Europa e giovani migranti, il futuro va creato in Africa
25 Novembre 2017
La Stampa
"Quei giovani vivono ghettizzati. Soltanto la scuola può salvarli"
16 Novembre 2017
Radio 24
Anna Maria: storia di una ragazza rom che ha deciso di abbattere tanti pregiudizi
tutta la rassegna stampa correlata

FOTO

1380 visite

1380 visite

1340 visite

1278 visite

1354 visite
tutta i media correlati