Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
19 Dicembre 2014

Un quadro sulla povertà in Italia

Dati relativi al 2013

 
versione stampabile

POVERTÀ ASSOLUTA
• La povertà assoluta  in Italia nel 2013 è aumentata di 1,9 punti percentuali rispetto al 2013 e coinvolge più di 6 milioni di persone, il 9,9% della popolazione. Si tratta di 2 milioni e 28 mila famiglie. La povertà colpisce particolarmente le famiglie numerose e le famiglie composte da due persone anziane. La soglia di povertà assoluta per una famiglia composta da due anziani che vive a Roma è di circa 950 euro al mese.

I poveri assoluti tra gli ultrasessantacinquenni sono 888 mila, il 15% circa del totale (erano 728 mila nel 2012).

POVERTA’ ESTREMA
Le persone senza dimora in Italia che nei mesi di novembre-dicembre 2011 hanno utilizzato almeno un servizio di mensa o accoglienza notturna nei 158 comuni italiani in cui è stata condotta l'indagine dell’ISTAT sono stimate in 47.648

PENSIONATI E PENSIONI MINIME (dati INPS)

• L'importo mensile della cosiddetta pensione minima, che varia ogni anno,
per il 2014 è stato fissato a 501,38 euro.
I pensionati sono 16,4 milioni; in media ognuno di essi percepisce 16.638 euro all’anno (323 euro in più del 2012)
Le donne rappresentano il 52,9% dei pensionati e percepiscono assegni di importo medio pari a 13.921 euro (contro i 19.686 degli uomini); oltre la metà delle donne (50,5%) riceve meno di mille euro al mese, a fronte di circa un terzo (31,0%) degli uomini.
• Circa un quarto (24,9%) dei pensionati ha meno di 65 anni, la metà (il 51,0%) un’età compresa tra 65 e 79 anni e il restante quarto (24,1%) ha 80 anni e più.
Il 41,3% dei pensionati percepisce un reddito da pensione inferiore a 1.000 euro al mese, un ulteriore 39,4% tra 1.000 e 2.000 euro; il 13,7% percepisce tra 2000 e 3000 euro, mentre la quota di chi supera i 3.000 euro mensili è pari al 5,6% (4,3% tra 3.000 e 5.000 euro; 1,3% oltre 5.000 euro).
POTERE ACQUISTO FAMIGLIE
• Secondo l'Istat il potere di acquisto delle famiglie è ulteriormente diminuito di -0,2% su base annua. Il potere di acquisto delle famiglie consumatrici, ovvero il loro reddito reale, nel primo trimestre del 2014 torna a scendere, arretrando dello 0,1% sul trimestre precedente e dello 0,2% su base annua. 

OCCUPAZIONE
• A ottobre 2014 gli occupati sono stati 22 milioni 374 mila, sostanzialmente stabili su base annua.
• Il tasso di occupazione è stato pari al 55,6% e Il numero dei disoccupati pari a 3 milioni 410 mila.

DISOCCUPAZIONE
Il tasso di disoccupazione è pari al 13,2%, in aumento di 1,0 punti nei dodici mesi.
I disoccupati tra i 15 e i 24 anni sono 708 mila. Il tasso di disoccupazione dei 15-24enni, ovvero la quota dei disoccupati sul totale di quelli occupati o in cerca di lavoro, è pari al 43,3%.

DISOCCUPAZIONE GIOVANILE
• A preoccupare è soprattutto il numero dei giovani che non ha un’occupazione. Il tasso di disoccupazione tra i giovani a settembre è al 42,9% in aumento di 1,9 punti rispetto a settembre 2013. I senza lavoro tra i 15 e i 24 anni sono 698 mila, l’11,7% del totale della popolazione in questa fascia di età.

NEET - L’ITALIA HA LA PERCENTUALE PIÙ ALTA IN EUROPA DI GIOVANI TRA I 20 E I 24 ANNI CHE NÉ LAVORANO NÉ STUDIANO
• L’Italia ha la più alta percentuale di Neet d’Europa: il 32 %, la percentuale dei Neet italiani è aumentata del 10 per cento negli ultimi 5 anni, passando 21,6 per cento del 2009 al 32 per cento del 2014.
• Il rischio povertà ed esclusione sociale per i giovanissimi (0-17 anni) vede l’Italia 19esima su 28 Paesi Ue (31,9 per cento) e sopra la media europea (28 per cento). L’Italia ha il 13,7 per cento anche di giovanissimi (0-17) in situazione di povertà, a fronte di una media europea del 3,5 per cento.

EMERGENZA ALLOGGIATIVA
Nel 2013 nel Lazio sono stati emessi in tutto 9.388 provvedimenti di sfratto ( 5,73 rispetto al 2012), di cui ben 7.949 per morosità. Gli sfratti eseguiti sono stati 3.493 ( 12,68).
Nel 2011 l’ISTAT ha stimato una presenza di 7.800 persone senza dimora a Roma.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
8 Marzo 2016
MOSCA, RUSSIA

La memoria di Lilia e dei poveri morti per strada a Mosca

IT | EN | DE | FR | RU
23 Dicembre 2015
ROMA, ITALIA

E' l’isolamento sociale la prima causa della povertà. Misericordia vuol dire ricostruire le reti sociali

22 Dicembre 2015

INSIEME CONTRO L’ISOLAMENTO CHE CREA POVERTA’.

7 Novembre 2015

Uno sguardo sulla povertà alla vigilia del Giubileo: i senzatetto di Roma e le parole del Papa

IT | ES
11 Maggio 2015
ROMA, ITALIA

Perplessità di Sant'Egidio sulle modalità di sgomberi che infliggono inutili umiliazioni

IT | ES
9 Febbraio 2015
ROMA, ITALIA

"La gente non sa il vostro nome, vi chiama i senza tetto... vi sono vicino". L'abbraccio del papa ai poveri senza dimora a Pietralata

IT | EN | ES | FR | PT
tutte le news
• STAMPA
7 Dicembre 2016
Il Secolo XIX

Spettro povertà, l'aiuto riparta dalle periferie

1 Dicembre 2016
Il Piccolo

«Chi chiede l'elemosina è vittima di pregiudizi»

22 Novembre 2016
Giornale di Sicilia

«In difficoltà soprattutto gli anziani che per anni hanno aiutato figli e nipoti»

18 Ottobre 2016
Affari Italiani

A Roma non c'è spazio per i nuovi poveri. Mense affollate e pochi dormitori

7 Ottobre 2016
ASCA

Comunità di Sant'Egidio: nessuno è vaccinato contro la povertà

15 Luglio 2016
Il Fatto Quotidiano

I nuovi emarginati? Vengono dalla classe media

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

La Comunità di Sant'Egidio e i poveri in Liguria - report 2015

Sintesi, Rapporti, Numeri e dati sulle persone senza dimora a Roma nel 2015

Le persone senza dimora a Roma

La povertà in Italia

Alcune storie raccolte al telefono della Comunità di Sant’Egidio - 2014

Guida DOVE Mangiare, dormire, lavarsi - Padova 2014

tutti i documenti
• LIBRI

Rapporto sulla povertà a Roma e nel Lazio 2012





Francesco Mondadori

Keerpunt





Lannoo Uitgeverij N.V
tutti i libri

VIDEO FOTO
9:37
Il pranzo di Natale 2013

415 visite

429 visite

142 visite

446 visite

118 visite
tutta i media correlati

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri