Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
13 Marzo 2004

Abidjan (Costa d'Avorio) - Alla tavola di Sant'Egidio, dove ognuno ha un nome: Cibo e amicizia per i ragazzi di strada

 
versione stampabile

abidjan, il plateauDi giorno, la grande strada che dall'aeroporto conduce al centro di Abidjan è piena di vita. 
I maquis, piccoli luoghi di ristoro, si succedono affollati. Sullo sfondo, si stagliano i grattacieli del Plateau, il moderno centro di affari, vanto della capitale moderna.

Ma di notte, il paesaggio cambia. I grandi spazi vuoti, malamente illuminati, hanno qualcosa di inquietante. Le vie non hanno nome, ma tutti sanno dove sia la "Bache blue": anni fa era un locale rinomato. Andato a fuoco, non è mai stato ricostruito, ma lo spiazzo rimasto vuoto ha conservato il nome. 

E' festa alla tavola di Sant'Egidio con i ragazzi di stradaRitorna ad essere un ristorante ogni settimana, in un modo speciale. E' qui infatti che, da circa due mesi, ogni venerdì sera, la Comunità di Sant'Egidio di Marcory dà appuntamento ai ragazzi di strada che vivono nelle vicinanze per cenare insieme.
Arrivano quando cala la sera. Mettono in circolo una ventina di sedie, ma i commensali saranno di più, almeno una cinquantina.
Hanno preparato una cena abbondante: riso con salsa di pesce e verdure. Ce ne sarà per tutti, anzi ci tengono che ne avanzi sempre un po': in modo che tutti sappiano che si può mangiare fino a sazietà.
I commensali arrivano a poco a poco, uscendo dal buio: sono giovanissimi; dagli undici ai venti anni. Molti hanno il passo incerto e lo sguardo perso di chi, per sopravvivere alla difficoltà della vita di strada, inala la "droga dei poveri": colla o benzina.

riso, pesce verdure per i ragazzi di strada a AbidjanSono vestiti di niente. Tanti di loro sono "figli" della recente guerra civile. Fanno parte di quel milione e più di profughi arrivati nella capitale dalle province in guerra del Nord e dell'Est della Costa d'Avorio. Chi non aveva punti di riferimento in città, chi ha perduto la famiglia nella guerra si è ritrovato sulla strada. Qualcuno vive di espedienti, qualcuno si arrangia con qualche lavoretto nei mercati. gesti e volti sono segnati dall'aggressività e dalla paura.
Gli amici della Comunità conoscono i nomi di tutti. Mentre si mangia, seduti uno accanto all'altro in circolo, si fa conversazione.
La Comunità è la cena, ma anche la voce amica, un amico che si siede accanto a te, ricorda il tuo nome, ti ha portato una medicina o una maglietta. E' una sedia preparata per te. E' qualcuno che ti aspetterà al prossimo appuntamento. Che ti verrà a cercare, se non ci sei.
E pian piano il clima si rasserena. Si canta e si balla insieme. Su tanti volti torna il sorriso. 
Con questi amici il futuro potrà essere diverso.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
16 Gennaio 2017

In questi giorni di tanto freddo penso e vi invito a pensare a tutte le persone che vivono per la strada

IT | EN
14 Gennaio 2017
ROMA, ITALIA

Una chiesa diventa casa per i più poveri: san Calisto aperta da Sant'Egidio per l'emergenza freddo

IT | RU
12 Gennaio 2017
ROMA, ITALIA

Una notte al seguito di un gruppo di Sant'Egidio tra i senzatetto di Roma

IT | FR
11 Gennaio 2017

Africa, Marco Impagliazzo: ''L'eccellenza della medicina italiana per lo sviluppo della sanità africana''

IT | FR
9 Gennaio 2017

Continuiamo a rispondere al freddo con la solidarietà. In tutta Italia raccolta e distribuzione di coperte ai senza dimora

8 Gennaio 2017
ROMA, ITALIA

Un appuntamento 'al caldo' per i senza dimora di Roma: oggi la tradizionale tombolata

tutte le news
• STAMPA
16 Gennaio 2017
Avvenire

Roma. Emergenza freddo: per i senzatetto chiese aperte, auto e coperte

14 Gennaio 2017
L'Osservatore Romano

Per l'emergenza freddo. Senzatetto a San Calisto

13 Gennaio 2017
Corriere della Sera - Ed. Roma

Roma, il Vaticano apre le porte della chiesa di San Calisto ai clochard

13 Gennaio 2017
Vatican Insider

Una chiesa del Vaticano aperta per far dormire i senzatetto

11 Gennaio 2017
Roma sette

Freddo, la Comunità di Sant’Egidio raccoglie coperte e sacchi a pelo

11 Gennaio 2017
FarodiRoma

Una notte con i nostri amici clochard in piazza San Pietro (Pino Ciociola per Avvenire)

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
11 Gennaio 2017

Sant'Egidio: al via la collaborazione con la Fondazione Arpa per la formazione e lo sviluppo di sistemi sanitari avanzati

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• NO PENA DI MORTE
12 Marzo 2015
COSTA D'AVORIO

COSTA D'AVORIO, PENA DI MORTE ABOLITA ANCHE NEL CODICE PENALE

31 Ottobre 2014

Inaugurata a Bukavu la campagna "Città per la vita"

12 Ottobre 2014
All Africa

Africa: How the Death Penalty Is Slowly Weakening Its Grip On Africa

20 Settembre 2014

Ciad: il nuovo codice penale prevede l'abolizione della pena di morte

20 Settembre 2014
AFP

In Ciad rischio criminalizzazione gay, ma abolizione pena morte

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

La guida "Dove mangiare, dormire, lavarsi a Napoli e in Campania" 2016

Libia: L'accordo umanitario per il Fezzan firmato a Sant'Egidio il 16 giugno 2016

Sintesi, Rapporti, Numeri e dati sulle persone senza dimora a Roma nel 2015

Le persone senza dimora a Roma

Burkina Faso - La Paix est l'avenir: Rencontre des religions pour la paix

tutti i documenti
• LIBRI

Eine Zukunft für meine Kinder





Echter Verlag
tutti i libri

FOTO

1275 visite
tutta i media correlati