Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
13 Febbraio 2015 | ABIDJAN, COSTA D'AVORIO

Bambini uccisi in Costa d'Avorio. Sant'Egidio: "Fermare i violenti e cambiare la cultura nei confronti dell'infanzia"

 
versione stampabile

Nelle ultime settimane in Costa d’Avorio si sono registrati alcuni omicidi di bambini, che hanno suscitato grande allarme tra la popolazione, perché i corpi ritrovati hanno fatto pensare a vecchie e terribili pratiche di superstizione, i cosiddetti “crimini rituali”, oltre che al possibile sfruttamento per il commercio degli organi.

La Comunità di Sant’Egidio di Abidjan, la capitale economica del Paese, ha espresso la sua ferma condanna di questi atti orribili e ha lanciato, in una conferenza stampa, un appello a cambiare l'atteggiamento e la cultura nei confronti dei minori, per proteggere la loro vita ed impedire il loro sfruttamento da parte degli adulti:

“C’è prima di tutto la necessità di fermare subito la mano di chi toglie la vita a un così gran numero di innocenti. Ma perché atti del genere non si ripetano c’è bisogno anche di cambiare la cultura nei confronti dell’infanzia”, hanno spiegato il responsabile di Sant’Egidio in Costa d’Avorio, Georges Adon, e il coordinatore delle Scuole della Pace, Ange Sayé Zirihi. “Dietro a questi fatti criminali c'è infatti una coscienza del valore della vita dei bambini e della necessità di una loro protezione ancora troppo debole. A tutto ciò occorre aggiungere l’ignoranza, legata ad antiche credenze, che spingono gli autori di questi crimini a usare violenza sui bambini nella convinzione che potrà portare successo e ricchezza alla propria vita personale: si tratta di credenze inumane dietro le quali non c’è altro che una sete di ricchezza e di potere”.

Nella conferenza stampa si è anche ricordato il valore delle Scuole della Pace, diffuse ad Abidjan e in molte altre città della Costa d’Avorio: luoghi dove si educa a crescere insieme, dove ci si preoccupa dell’iscrizione anagrafica dei minori (altrimenti più facilmente preda di sfruttamento perché “invisibili”) e si costruisce una cultura che difende la vita.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
18 Novembre 2016
ABIDJAN, COSTA D'AVORIO

Costa d'Avorio, il pellegrinaggio dei bambini delle bidonvilles di Abidjan al termine del Giubileo

IT | ES | DE
14 Luglio 2015
ABIDJAN, COSTA D'AVORIO

Costa d'Avorio: l'incontro con i bambini di strada di Abidjan che raccontano i sogni e le difficoltà di una generazione

IT | EN | ES | DE | FR | PT
19 Febbraio 2014
ABIDJAN, COSTA D'AVORIO

San Valentino: un giorno di festa anche per i ragazzi di strada di Abidjan

12 Ottobre 2015
ABIDJAN, COSTA D'AVORIO

La scuola per tutti: Sant'Egidio consegna kit scolastici ai bambini delle bidonvilles di Abidjan

IT | EN | ES | DE | FR | PT | RU
18 Ottobre 2017
BISSAU, GUINEA-BISSAU

Accade in Guinea Bissau: quando non c'è la scuola, tutti #allascuoladellapace!

IT | ES | DE | PT
tutte le news
• STAMPA
19 Febbraio 2014
Avvenire

Roma. Religioni insieme contro la violenza

27 Febbraio 2014
La Croix

Dans la file des visites de courtoisie aux nouveaux cardinaux

30 Agosto 2017
Main-Post

Inklusives Projekt: Ein Kunstwerk blickt auf Traumwolken

21 Agosto 2017
La Repubblica - Ed. Roma

A Rocca di Papa l'estate di studio per i bambini rom

27 Luglio 2017
La Stampa

Così si salvano i bimbi invisibili

27 Luglio 2017
Il Mattino di Padova

Un'estate da volontari per diventare grandi

tutta la rassegna stampa
• NO PENA DI MORTE
12 Marzo 2015
COSTA D'AVORIO

COSTA D'AVORIO, PENA DI MORTE ABOLITA ANCHE NEL CODICE PENALE

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Programma della Campagna della Cortesia verso gli anziani "Vive les Ainés"

Per una città più umana: no alla violenza, sì alla pace

tutti i documenti
• LIBRI

Alla Scuola della Pace





San Paolo

Religioni e violenza





Francesco Mondadori
tutti i libri

FOTO

1062 visite

1111 visite

1234 visite

1201 visite

1001 visite
tutta i media correlati