Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
18 Febbraio 2015

Siria: davanti alle speranze di tregua annunciate dall'inviato ONU, rinnoviamo l'appello #savealeppo

Bisogna cercare la pace "in nome di chi soffre", ribadisce il fondatore di Sant'Egidio, Andrea Riccardi

 
versione stampabile

ROMA - La Comunità di Sant’Egidio accoglie con favore l’annuncio dell’Inviato Speciale dell’Onu per la Siria, Staffan de Mistura, su una possibile e imminente tregua di sei settimane per la guerra in corso nella città di Aleppo e fa appello a tutti i responsabili della crisi perché si possa al più presto giungere ad una reale cessazione dei combattimenti.

 Se l’iniziativa a protezione dei civili, che sembra avere già incontrato la disponibilità del governo di Damasco, verrà accolta da tutte le forze presenti in quell’area, rappresenterà un fondamentale passo avanti nella realizzazione dell’appello “Save Aleppo”, lanciato il 22 giugno scorso da Andrea Riccardi per portare finalmente sollievo alla popolazione di questa città, vittima di scontri da oltre due anni.

“Salvare Aleppo – si legge nell’appello del fondatore della Comunità di Sant’Egidio - vale più che un'affermazione di parte sul campo! Si debbono predisporre corridoi umanitari e rifornimenti per i civili”. Nella convinzione che “bisogna imporre la pace in nome di chi soffre” e ricostruire un futuro per questa città, storico crocevia per tanti popoli e luogo di millenaria coabitazione fra musulmani e cristiani.

OGGETTI ASSOCIATI
 

 LEGGI ANCHE
• NEWS
5 Dicembre 2016

Salvare vite umane dalla guerra in Siria si può: con i #corridoiumanitari

IT | ES | PT | CA
2 Dicembre 2016
ROMA, ITALIA

Ecco i volti e le voci dei profughi siriani fuggiti dalla guerra, oggi in Italia con i #corridoiumanitari

IT | ES | DE | FR | PT | CA | RU | HU
1 Dicembre 2016

Altri 100 in salvo con i #corridoiumanitari. Il progetto compie un anno e arriva a quota 500

IT | DE | FR | PT
25 Novembre 2016
PARIGI, FRANCIA

Pace in Siria, Iraq, Centrafrica: colloquio tra Andrea Riccardi e il ministro degli esteri francese Jean Marc Ayrault

IT | ES | DE | FR | PT
23 Novembre 2016
BARCELLONA, SPAGNA

L'integrazione dei profughi è un segno del Giubileo: la storia di Diana, giovane rifugiata da Aleppo a Barcellona

IT | ES | CA | HU
24 Ottobre 2016
ROMA, ITALIA

Benvenuti! Arrivati ora, dal Libano e dalla Siria, con i corridoi umanitari. Segui LIVE la conferenza stampa alle 11

IT | EN | ES | FR | PT | CA | RU
tutte le news
• STAMPA
20 Novembre 2016
Catalunya Cristiana

«Ser refugiada és començar de zero»

18 Novembre 2016
L'Osservatore Romano

Insieme per la pace

16 Novembre 2016
Münstersche Zeitung

"Grazie mille, Papa Francesco"

25 Ottobre 2016
La Vanguardia

Una iniciativa ecuménica lleva refugiados a Roma y los recibe un ministro

24 Ottobre 2016
La Stampa

Rahma e la sua piccola finalmente in salvo dalla guerra in Siria

23 Ottobre 2016
Radio Vaticana

La luce dei "Corridoi umanitari" nel buio in Siria e Iraq

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

#savealeppo: salvare aleppo e proteggere i cristiani in medio oriente

#savealeppo: le principali adesioni pervenute

Gli aiuti umanitari in Siria e Libano

Intervento arcivescovo siro-ortodosso Kawak durante la visita di Papa Francesco alla Comunità di Sant'Egidio

Appello della Comunità di Sant'Egidio per la Siria ai leader del G20

Appello della Comunità di Sant'Egidio per la Siria ai leader del G20

tutti i documenti
• LIBRI

Trialoog





Lannoo Uitgeverij N.V
tutti i libri

VIDEO FOTO
20:44
SpecialeTG1: IL CORAGGIO DELLA SPERANZA

762 visite

677 visite

747 visite

652 visite

723 visite
tutta i media correlati

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri