Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
9 Marzo 2015 | LOME, TOGO

Un quaderno e un amico fanno la differenza per Isaac, 16 anni, che vive e lavora in una discarica in Togo

Nel piccolo paese africano, Sant'Egidio affronta il dramma dei ragazzi di strada.

 
versione stampabile

LOME' (Togo) - Isaac è stanco. Sedici anni, un passato come tanti altri adolescenti di Lomé, la capitale del Togo, in Africa occidentale, uno dei Paesi più piccoli del continente. Famiglia, giochi, scuola, fino alle prime classi delle medie. Poi si è perso nella grande città dove è facile per tanti ragazzi poveri come lui non trovare più la strada di casa. Ora passa la giornata qui, nella grande discarica del quartiere di Agoé, insieme a tanti altri giovani, alcuni più piccoli di lui. Il suo lavoro è raccogliere, tra i rifiuti, materiali in ferro per portarli alle "Dames", signore che ai margini di quel terreno infernale, con le loro rudimentali bilance li pesano per rivenderli al mercato della città. Sta lì a lavorare Isaac, tutto il giorno, con le sue ciabattine, a mani nude, con il rischio di ferite e malattie. Per una manciata di franchi Cfa, la moneta dell'Africa Occidentale.

Da quando ha conosciuto i giovani della Comunità di Sant'Egidio però Isaac ha qualcosa in più: un quaderno che gli ha permesso di riprendere a scrivere e a studiare. E insieme a quei fogli il sogno di tornare a una vita normale. Serge, un altro ragazzo della strada (anche se qui nonostante l'età si chiamano sempre "enfants de la rue", bambini di strada), ce l'ha già fatta grazie agli amici di Sant'Egidio che lo hanno conosciuto mentre lavorava nella discarica: ora lavora in una bottega dove allestiscono i controsoffitti, particolarmente importanti in Africa per proteggere le case dal caldo.

Prossimo appuntamento per il gruppo, ormai numeroso, di ragazzi di strada amici della Comunità di Sant'Egidio di Lomé: una grande festa, con balli e canti, e alla fine, un regalo: stivali di gomma e guanti per proteggersi quando si va nella discarica, in attesa di un lavoro vero, dignità e futuro.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
25 Aprile 2017
BERLINO, GERMANIA

Giovani, Africa e dialogo interreligioso al centro del lungo colloquio a Berlino tra Andrea Riccardi e Angela Merkel

IT | EN | ES | DE | FR | PT
24 Aprile 2017
BUKAVU, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

In Congo Sant'Egidio celebra la Pasqua liberando alcuni giovani prigionieri dal carcere di Bukavu

IT | ES | FR | PT | NL | RU | HU
5 Aprile 2017
BENIN

Andrea Riccardi alle Comunità del Benin: un paese crocevia di etnie può insegnare il gusto di vivere insieme

IT | DE | NL
2 Aprile 2017
TOGO

Sant'Egidio, un popolo di amici sulla strada, con i poveri: la visita di Andrea Riccardi alle Comunità del Togo

IT | ES | DE | FR | NL
1 Aprile 2017
MINEO, ITALIA

La preghiera nel cuore della Quaresima dei giovani rifugiati del CARA di Mineo

IT | HU
30 Marzo 2017
BUKAVU, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

La vita non ha prezzo: concorso di disegno e poesia nelle scuole di Bukavu

IT | ES | DE | FR | NL
tutte le news
• STAMPA
25 Aprile 2017
Vatican Insider

Germania, lungo colloquio Merkel-Riccardi: per i giovani europei serve un “erasmus dell'occupazione”

22 Aprile 2017
L'Osservatore Romano

Senza arrendersi alla disumanità

20 Aprile 2017
SIR

Corridoi umanitari: Caritas Italiana e Comunità di Sant’Egidio in Etiopia per aprire il primo canale dall’Africa

14 Aprile 2017
Sette: Magazine del Corriere della Sera

Il mercato della fede tra sette, miracoli e promesse di soluzione dei problemi quotidiani

3 Aprile 2017
OnuItalia

Sant’Egidio: Andrea Riccardi in Togo tra le comunità che provano a guardare al futuro

28 Marzo 2017
La Civiltà Cattolica

La corruzione che uccide

tutta la rassegna stampa
• NO PENA DI MORTE
31 Ottobre 2014

Inaugurata a Bukavu la campagna "Città per la vita"

12 Ottobre 2014
All Africa

Africa: How the Death Penalty Is Slowly Weakening Its Grip On Africa

20 Settembre 2014

Ciad: il nuovo codice penale prevede l'abolizione della pena di morte

20 Settembre 2014
AFP

In Ciad rischio criminalizzazione gay, ma abolizione pena morte

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Burkina Faso - La Paix est l'avenir: Rencontre des religions pour la paix

Comunicato stampa contro i linciaggi in Mali

Intervento di Francesca, adolescente romana, durante la visita di Papa Francesco alla Comunità di Sant'Egidio

The Goal of a DREAM

Dichiarazione dell'Unione Africana sul Patto Repubblicano firmato a Bangui

Jean Asselborn

Discours du Vice-Premier ministre, ministre des Affaires étrangères Grand-Duché de Luxembourg Jean ASSELBORN

tutti i documenti
• LIBRI

Eine Zukunft für meine Kinder





Echter Verlag
tutti i libri

FOTO

105 visite

111 visite

97 visite
tutta i media correlati