Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
8 Aprile 2015

Giornata Internazionale dei Rom: a scuola di integrazione

 
versione stampabile

L'8 aprile si celebra la giornata internazionale per i Rom, il “Romano Dives”, in ricordo del primo storico congresso mondiale Rom tenutosi nel 1971 vicino Londra, che vide riuniti intellettuali e politici di origine rom in rappresentanza di vari paesi europei. In quell’occasione si decise di adottare la bandiera rom e l’inno internazionale “Dijelem Dijelem”, oltre all'importante decisione di autoidentificarsi attraverso l’etnonimo Rom e di rifiutare ogni eteronimo negativo, come il termine “Zingaro”.

La Comunità di Sant'Egidio ha sempre insistito sull'importanza dell'istruzione e sul ruolo della scuola nel processo di integrazione della minoranza rom. Per questo, oltre alle "Scuole della Pace" (è il nome dei centri, completamente gratuiti, che si qualificano come un ambito familiare che sostiene il bambino o l'adolescente nell'inserimento scolastico), nel 2008 è nato il programma “Diritto alla Scuola, Diritto al Futuro” che ha l’obbiettivo di favorire la frequenza scolastica degli alunni rom, prevenendo il coinvolgimento dei bambini in attività di accattonaggio.

Il programma è basato su borse di studio rivolte alle famiglie che si impegnano a far frequentare la scuola ai propri figli, attualmente oltre 200 minori aderiscono al programma tra Roma, Milano e Napoli. 
  I rom tra marginalità e pregiudizio: cosa si può fare - intervista a Paolo Ciani

 LEGGI ANCHE
• NEWS
29 Novembre 2016

E' arrivato il Rigiocattolo 2016! Dall'ecologia alla solidarietà, anche i bambini aiutano l'Africa

IT | ES | CA
24 Novembre 2016
NAPOLI, ITALIA

'Qui, lontano da casa mia, ho trovato voi come una famiglia'. La Scuola di Lingua e Cultura di Sant'Egidio a Napoli

22 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Integrazione è anche prendersi cura di chi è fragile: consegnati a Roma i diplomi di care giver e di lingua italiana

20 Novembre 2016

Giornata mondiale dei diritti dell'infanzia: Sant'Egidio dalla parte dei bambini

IT | ES | DE | PT | HU
18 Novembre 2016
ABIDJAN, COSTA D'AVORIO

Costa d'Avorio, il pellegrinaggio dei bambini delle bidonvilles di Abidjan al termine del Giubileo

IT | ES | DE
14 Novembre 2016
GENOVA, ITALIA

È come se i migranti fuggiti da guerra e miseria avessero scritto, con le loro vite, una preghiera nuova...

tutte le news
• STAMPA
3 Dicembre 2016
Avvenire

Corridoi umanitari, quota 500 Arrivano da Homs e Aleppo

18 Ottobre 2016
Avvenire

Nei «Games4Peace» vince l'integrazione

17 Ottobre 2016
Il Gazzettino - ed. Padova

Studenti e migranti in campo per l'integrazione, In 160 alla sfida sportiva tra calcio e pallavolo

4 Agosto 2016
Corriere di Novara

Emergenza caldo: oltre 3.000 anziani monitorati dalla Comunità di Sant'Egidio

13 Luglio 2016
RomaSette.it

Il cardinale Vallini tra i rom di Castel Romano: «Basta pregiudizi»

11 Luglio 2016
La Provincia Pavese

Pavia. Canti, balli e cibo dopo il digiuno. Si festeggia la fine del Ramadan

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
17 Novembre 2016 | ROMA, ITALIA

Caregiver: consegna dei diplomi del corso promosso da ASL Roma1 e Sant'Egidio

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

Corso di Alta Formazione professionale per Mediatori europei per l’intercultura e la coesione sociale

Intervento di Branislav Savic durante la visita di Papa Francesco alla Comunità di Sant'Egidio

Dati sulla Scuola di Lingua e Cultura Italiana - Comunità di Sant'Egidio

CAMPI ROM RISCATTO CERCASI , Avvenire 2 agosto 2013

Articolo su Credere nr. 18 - Trattoria degli amici

Per un mondo senza razzismo – per un mondo senza violenza

tutti i documenti
• LIBRI

Al filo de Holocausto





Ediciones Invisibles

Trialoog





Lannoo Uitgeverij N.V
tutti i libri

FOTO

938 visite

985 visite

1079 visite

1008 visite

811 visite
tutta i media correlati

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri