Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
13 Aprile 2015 | BUJUMBURA, BURUNDI

In Burundi leaders religiosi, politici e rappresentanti della società civile uniti nello "Spirito di Assisi"

Alla vigilia delle prossime elezioni un incontro di preghiera per rafforzare la pace nel paese

 
versione stampabile

Alla vigilia delle prossime elezioni in Burundi, su iniziativa della Comunità di Sant’Egidio e dell’Arcidiocesi di Bujumbura, uomini e donne di diverse religioni del paese sono state invitate, nello Spirito  di Assisi per pregare per la pace.
In questi giorni si sono acuite le tensioni nel paese che si prepara ad organizzare le elezioni politiche e presidenziali a partire dal prossimo mese di maggio. La Comunità di Sant’Egidio ha svolto un ruolo centrale per il raggiungimento della pace dopo gli anni di una lunga e sanguinosa guerra civile favorendo il dialogo tra i vari partiti politici presenti nel paese. Per questo diversi leaders religiosi, politici e della società civile hanno raccolto l’invito a pregare insieme per invocare il dono prezioso della Pace.

Due testimonianze hanno dato voce al popolo burundese : Judith di 73 anni ha ricordato che la via della pace è l’amore, che vince tutti senza uccidere nessuno, e ha chiesto di non dimenticare gli anziani che hanno sopportato il peso amaro delle guerre e possono comunicare alle nuove generazioni il valore della pace. Bruce, un bambino di 11 anni della Scuola della Pace ha manifestato il desiderio di tutti i bambini di vivere nella pace, e che la guerra rende tristi tutti, anche i vincitori, perché hanno sempre paura degli altri.

Particolarmente significativa è stata la presenza di Mons. Matteo Zuppi della Comunità di Sant’Egidio, che ha accompagnato i negoziati di pace per il Burundi a Roma e ad Arusha, rivolgendosi ai burundesi ha detto : « Oggi, siamo fieri di celebrare questa giornata di preghiera nello Spirito di Assisi del Santo Giovanni Paolo II, che proprio 25 anni fa visitava questo paese. Il Burundi e voi burundesi avete consiuti per tanti anni i frutti amari della guerra e della divisione, ma avete anche saputo mostrare il coraggio della Pace. In questi giorni il Burundi deve continuare ad essere un esempio per tutti che la pace è possibile, e che solo lo strumento del dialogo può farla crescere. » 

Sulla stessa linea Monsignor Evariste Ngoyagoye ha ricordato, commentando il saluto di pace che Gesù risorto offre ai discepoli, che la pace è un’eredità preziosa che ogni burundese è chiamato a custodire e a curare perché è un tesoro che è stato raggiunto al prezzo  del sangue di tante vittime innocenti.
Il primo vice Presidente della Repubblica a sua volta ha voluto lanciare un appello al paese perché ci sia un impegno comune a salvaguardare la pace, l’unità e la coesione sociale, alle quali tutti i burundesi aspirano in questo periodo preelettorale.
L'appello per la pace ha ricordato le parole di Papa Francesco che ha detto che « vittoria e sconfitta non sono parole giuste e che l’unica parola giusta è pace ! ». Questo appello vuoe aprire una nuova prospettiva di Pace e fiducia in un clima di conflitto, ed è stato firmato dai leaders religiosi presenti ed è stato poi consegnato ai responsabili politici, diplomatici e della società civile presenti.

OGGETTI ASSOCIATI
 

 LEGGI ANCHE
• NEWS
2 Gennaio 2017

2017, i bambini di tutto il mondo chiedono la pace.

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA
2 Gennaio 2017

Buone notizie dal Congo: raggiunto l’accordo sulle elezioni. Il ruolo decisivo della Conferenza episcopale

IT | ES | DE | FR | PT
1 Gennaio 2017

Pace in tutte le terre: i video della marcia e dell'Angelus di papa Francesco

IT | ES | DE | FR | PT
1 Gennaio 2017
ROMA, ITALIA

FOTOGALLERY: la marcia per la pace del 1° gennaio 2017 a Roma

IT | FR
31 Dicembre 2016
ROMA, ITALIA

Pace, Sant’Egidio: il primo gennaio marcia verso San Pietro e manifestazioni in tutto il mondo

IT | FR
13 Dicembre 2016
ROMA, ITALIA

Pace, lotta alla povertà, diritti umani: Sant’Egidio e l’Arma dei Carabinieri firmano un protocollo d’intesa

tutte le news
• STAMPA
2 Gennaio 2017
Aachener Zeitung

Zahlreiche Kerzen symbolisieren die Brandherde auf der Erde

2 Gennaio 2017
Zenit

Impagliazzo: “Dopo l’attentato di Istanbul, la nostra marcia assume un significato più forte”

2 Gennaio 2017
Gazzetta di Parma

Le vie del centro invase dai colori della pace

2 Gennaio 2017
Il Secolo XIX

Marcia della pace, in 1.500 con i profughi

2 Gennaio 2017
La Nazione

Fiaccole accese per la pace

2 Gennaio 2017
Vatican Insider

Congo, Sant’Egidio: soddisfazione per l’accordo sulle elezioni

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
1 Gennaio 2017 | ROMA, ITALIA

La marcia Pace in Tutte le Terre a Roma

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

Intervista a Papa Francesco in occasione del viaggio apostolico in Svezia

Libia: L'accordo umanitario per il Fezzan firmato a Sant'Egidio il 16 giugno 2016

Appello di Pace 2016

Nuclear Disarmament Symposium on the 70 th anniversary of the atomic bomb. Hiroshima, August 6 2015

Speech of Ahmad Al-Tayyeb, Grand Imam of Al Azhar at "East and West: dialogues between civilizations" (Arabic)

Oriente e Occidente : Dialoghi di Civiltà

tutti i documenti
• LIBRI

Religioni e violenza





Francesco Mondadori

Hacer la paz





Proteus
tutti i libri