Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
28 Aprile 2015 | TREVISO, ITALIA

Da Lampedusa a Treviso: i Giovani per la Pace di Sant'Egidio con i rifugiati, per dire che vivere insieme è possibile

La festa del 25 aprile dei liceali di Treviso con i migranti ospitati nei centri di accoglienza

 
versione stampabile

Uomini e donne, tra loro anche bambini, rifugiati, fuggiti dall’orrore della guerra e dalla povertà, stanno arrivando in questi giorni a Treviso. Molti sono ora ospiti in strutture delle parrocchie o altre strutture religiose.

La Comunità di Sant'Egidio con i Giovani per la Pace di Treviso ha iniziato a visitali regolarmente, a sostenerli in un percorso di integrazione, promovendo momenti di incontro e di festa di questi "nuovi europei" con i trevigiani, e anche di preghiera, come quella per la pace che Sant'Egidio organizza tutti i mesi nella chiesa di Santa Lucia.

E' così che i Giovani per la Pace hanno scelto di festeggiare la Festa della Liberazione del 25 aprile proprio con i rifugiati: a loro si sono uniti molti studenti liceali che, dopo aver ascoltato le storie di chi era stato costretto a lasciare la propria terra, hanno chiesto di partecipare. Living Together is possible, vivere insieme è possibile, è il nome che i giovani hanno voluto dare a questa festa che si è svolta nel salone del Seminario Vescovile di Treviso. Una festa che, come hanno detto molti dei liceali presenti, è solo inizio di una nuova storia di amicizia.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
20 Febbraio 2017

I Giovani per la Pace parlano lingue diverse ma hanno lo stesso sogno: #periferiealcentro no ai muri e pace per tutti

IT | ES | DE | FR | PT
18 Febbraio 2017

Papa Francesco all'Università di Roma Tre con studenti e rifugiati. Il racconto dei Giovani per la Pace

IT | FR
16 Febbraio 2017
ITALIA

'L'incontro con i poveri ha trasformato le nostre vite. Per questo li ricordiamo tutti per nome'

16 Maggio 2011

Il 9 maggio, ricorrenza della fine della seconda guerra mondiale, diviene a Kiev la festa della solidarietà tra le generazioni

IT | EN | ES | DE | FR | CA | NL | RU | UK
27 Settembre 2010

Ostia (Roma): 1000 aquiloni dall'Afghanistan per favorire la conoscenza e la comprensione tra popoli e culture

IT | DE | FR | NL | RU
tutte le news
• STAMPA
12 Dicembre 2016
Noticias de Álava

Premio René Cassin para los Corredores Humanitarios

11 Dicembre 2016
La Vanguardia

Salvamento Marítimo Humanitario, Sabores Solidarios y Comunidad de Sant'Egidio reciben este lunes el Premio René Cassin

1 Dicembre 2016
OnuItalia

Corridoi umanitari: 40 profughi a Fiumicino; Sant’Egidio, modello per Europa

22 Novembre 2016
Osnabrücker Kirchenbote

Eine Kerze für jeden toten Flüchtling

20 Novembre 2016
Catalunya Cristiana

«Ser refugiada és començar de zero»

16 Novembre 2016
Münstersche Zeitung

"Grazie mille, Papa Francesco"

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
8 Febbraio 2017 | ROMA, ITALIA

Una storia di successo: presentazione del progetto di inclusione lavorativa de ''Il Paese della Sera''

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

SCHEDA: Cosa sono i corridoi umanitari

Omelia di S.E. Card. Antonio Maria Vegliò alla preghiera "Morire di Speranza". Lampedusa 3 ottobre 2014

Omelia di S.E. Card. Vegliò durante la preghiera "Morire di speranza"

Nomi e storie delle persone ricordate durante la preghiera "Morire di speranza". Roma 22 giugno 2014

Le vittime dei viaggi della speranza - grafici

tutti i documenti

FOTO

1377 visite

1394 visite

1340 visite

1362 visite

1286 visite
tutta i media correlati