change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
11 Giugno 2015 | MOSCA, RUSSIA

Rappresentanti della cultura e della religione a Mosca ricordano con Sant'Egidio i cristiani perseguitati nel mondo

La conferenza promossa dalla Comunità nella capitale russa in occasione del centenario della strage degli Armeni e dei cristiani in Medio oriente

 
versione stampabile

Mercoledì 10 giugno si è tenuto a Mosca un incontro dal titolo “La persecuzione dei cristiani: memoria e attualità”, organizzato dalla Comunità di Sant’Egidio in collaborazione con la Biblioteca di Letteratura Straniera, che ha ospitato l’iniziativa.

L’incontro è stato l'occasione per ricordare il centenario della strage degli armeni, per ripercorrere le vicende del martirio nel XX secolo e per riflettere sulla difficile condizione dei cristiani oggi in varie parti del mondo.

Al dibattito hanno preso parte Elena Agapova (presidente del centro per la difesa dei cristiani in Medio Oriente e in Africa presso la Società ortodossa imperiale di Palestina), l’arciprete Aleksandr Borisov (parroco della chiesa dei SS. Cosma e Damiano di Mosca), l’arciprete Vsevolod Chaplin (presidente del Dipartimento per le relazioni tra Chiesa e società del Patriarcato di Mosca), Evgenij Pochomov (giornalista, orientalista), Alessandro Salacone (Comunità di Sant’Egidio), Padre Gevorg Vardanian (Responsabile relazioni esterne per la Chiesa armena a Mosca).

All'evento hanno partecipato personalità del mondo culturale e della società civile di Mosca, giornalisti e giovani studenti. Tra gli ospiti, anche il nunzio apostolico nella Federazione Russa, mons. Ivan Jurkovic, che ha rivolto un saluto all’inizio dei lavori, e il metropolita Nifon (Sajkali), rappresentante del Patriarcato di Antiochia in Russia. Quest’ultimo ha espresso gratitudine per la quotidiana preghiera della Comuntà di Sant’Egidio per la liberazione dei due metropoliti di Aleppo Mar Gregorios Ibrahim e Paul Yazigi, rapiti in Siria nell'aprile 2013.

Gli interventi dei relatori sono stati intervallati dalla lettura di testi scritti dai martiri del XX e del XXI secolo. E' stato quindi osservato un minuto di silenzio in memoria di tutti i cristiani perseguitati. Alla fine della serata i partecipanti hanno sottoscritto l’appello “#saveAleppo” lanciato da Andrea Riccardi.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
20 Giugno 2015
ROMA, ITALIA

Sant'Egidio e il patriarca siro ortodosso Aphrem II ricordano Seyfo: un martirio cristiano da non dimenticare

IT | ES | CA
19 Giugno 2015
ROMA, ITALIA

Convegno a Sant'Egidio "Seyfo: una storia cristiana dimenticata"

IT | EN | ID
30 Aprile 2015
BARI, ITALIA

Andrea Riccardi a #christians4middleast: L'unità è la forza dei cristiani

IT | EN | ES | DE | FR
16 Aprile 2015

La strage dei cristiani del 1915. Una memoria per tornare a vivere insieme

16 Marzo 2015

Grande dolore per gli attentati alle chiese di Lahore. Tra le vittime Abish, 10 anni, bambino della Scuola della Pace

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | UK
tutte le news
• STAMPA
13 Maggio 2014
Corriere della Sera - Ed. Roma

Impagliazzo: "Migliaia di perseguitati ogni anno e anche un vescovo venne rapito"

14 Maggio 2014
Corriere della Sera - Ed. Roma

«Io, cristiana ed eritrea chiedo di fermare la strage degli innocenti»

12 Maggio 2014
Corriere della Sera - Ed. Roma

Colosseo spento e una fiaccolata per i cristiani perseguitati nel mondo

16 Novembre 2017
Famiglia Cristiana

Andrea Riccardi: Dobbiamo sostenere i cristiani d'Oriente

5 Novembre 2017
Corriere della Sera

Andrea Riccardi: La storia dei cristiani in Siria e Iraq appare alla vigilia della fine

12 Maggio 2017
Avvenire

Debre Libanos. Eccidio senza scuse

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
28 Marzo 2017 | ROMA, ITALIA

Presentazione del libro "Perseguitati"

10 Dicembre 2015 | ROMA, ITALIA

Sotto la spada di Cesare: La risposta dei cristiani alla persecuzione

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• LIBRI

Il martirio degli armeni





La Scuola

La strage dei cristiani





Edizioni Laterza
tutti i libri