Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
4 Novembre 2015 | CIVITAVECCHIA, ITALIA

A Civitavecchia il ricordo dei migranti che hanno perso la vita nei viaggi verso l'Europa

Alla preghiera "Morire di speranza" tanti che hanno scelto di non dimenticare

 
versione stampabile

Una città raccolta in preghiera per ricordare i tanti migranti che hanno perso la vita durante il viaggio verso l'Europa. E' successo il 29 ottobre a Civitavecchia alla preghiera ecumenica  "Morire di speranza", promossa dalla Comunità di Sant'Egidio. Alla preghiera nella chiesa dei Santi Martiri Giapponesi è seguita una processione fino al mare, dove con un gommone sono stati deposti fiori benedetti in memoria delle vittime dei viaggi della speranza.

Alla preghiera presieduta dal vescovo Luigi Marrucci, erano presenti anche rappresentanti delle Chiese Evangeliche Battiste e della Chiesa Ortodossa di Civitavecchia. Accanto a loro anche autorità civili e militari, tra cui il vicesindaco Daniela Lucernoni e l'ammiraglio Giuseppe Tarzia, comandante dei Porti del Lazio, insieme a numerosi ufficiali della Guardia Costiera e della Marina Militare che hanno partecipato a diverse operazioni di salvataggio vicino a Lampedusa durante l'operazione Mare Nostrum. La preghiera ha raccolto anche tanti abitanti di Civitavecchia, di tutte le età e provenienze, che hanno scelto di non dimenticare i profughi che non ce l'hanno fatta e di pregare perché non avvengano più altre tragedie nel Mediterraneo.

 


 LEGGI ANCHE
• NEWS
12 Dicembre 2016
TOMPA, UNGHERIA

I regali di Sant'Egidio ai bambini profughi che aspettano il Natale al confine tra la Serbia e l'Ungheria

IT | ES | DE | FR | PT | HU
6 Dicembre 2016
GINEVRA, SVIZZERA

Sant’Egidio diventa Osservatore permanente al Consiglio dell'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni

IT | ES | DE | FR | PT
5 Dicembre 2016

Salvare vite umane dalla guerra in Siria si può: con i #corridoiumanitari

IT | ES | PT | CA
2 Dicembre 2016
ROMA, ITALIA

Ecco i volti e le voci dei profughi siriani fuggiti dalla guerra, oggi in Italia con i #corridoiumanitari

IT | ES | DE | FR | PT | CA | RU | HU
23 Novembre 2016
BARCELLONA, SPAGNA

L'integrazione dei profughi è un segno del Giubileo: la storia di Diana, giovane rifugiata da Aleppo a Barcellona

IT | ES | CA | HU
26 Ottobre 2016

L’opera di chi si prodiga per profughi e migranti oscurata dal rumore di chi dà voce a un istintivo egoismo. Ma la chiusura non è una soluzione, anzi finisce per favorire i traffici criminali. L’unica via è la solidarietà.

IT | FR
tutte le news
• STAMPA
27 Dicembre 2016
Il Messaggero - ed. Civitavecchia

Pranzo di Natale, in 250 brindano alla solidarietà

12 Dicembre 2016
Noticias de Álava

Premio René Cassin para los Corredores Humanitarios

11 Dicembre 2016
La Vanguardia

Salvamento Marítimo Humanitario, Sabores Solidarios y Comunidad de Sant'Egidio reciben este lunes el Premio René Cassin

1 Dicembre 2016
OnuItalia

Corridoi umanitari: 40 profughi a Fiumicino; Sant’Egidio, modello per Europa

22 Novembre 2016
Osnabrücker Kirchenbote

Eine Kerze für jeden toten Flüchtling

20 Novembre 2016
Catalunya Cristiana

«Ser refugiada és començar de zero»

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

Medì 2016: I RELATORI

Medì 2016: PROGRAMMA

SCHEDA: Cosa sono i corridoi umanitari

Omelia di S.E. Card. Antonio Maria Vegliò alla preghiera "Morire di Speranza". Lampedusa 3 ottobre 2014

Omelia di S.E. Card. Vegliò durante la preghiera "Morire di speranza"

tutti i documenti
• LIBRI

Le città vogliono vivere





Giuliano Ladolfi Editore
tutti i libri

FOTO

115 visite

140 visite

141 visite

161 visite

132 visite
tutta i media correlati