Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
6 Novembre 2015 | GENOVA, ITALIA

Genova non dimentica: la marcia in memoria della deportazione degli ebrei del 3 novembre 1943

Duemila persone, vecchi e nuovi cittadini di Genova hanno partecipato alla manifestazione promossa da Sant'Egidio insieme alla Comunità ebraica e al Centro Primo Levi

 
versione stampabile

C’erano duemila persone lo scorso 3 novembre a ricordare la deportazione degli ebrei genovesi. Giovani, anziani, ebrei cristiani e musulmani: italiani, nuovi europei, ma anche i giovani profughi sbarcati da poco sulle coste italiane e ospitati nelle strutture di accoglienza in attesa della risposta alla richiesta di asilo. Hanno marciato insieme alla Comunità di Sant'Egidio e alla Comunità Ebraica di Genova, ripercorrendo i luoghi dove furono catturati gli ebrei 72 anni fa.

Era il 2 novembre 1943: le SS entrarono nella sinagoga e costrinsero il custode a convocare tutta la comunità per il giorno seguente. Il 3 novembre scattò la retata: quella mattina e i giorni seguenti furono catturate 261 persone. Finirono tutte ad Auschwitz, di queste tornarono a casa solo in 13. Ogni anno, dal 2010, la Comunità di Sant’Egidio, la Comunità Ebraica e il Centro culturale Primo Levi convocano la città in una marcia che ripercorre il tragitto compiuto dalle donne, uomini, bambini che furono catturati quella mattina del ‘43.

Alla marcia hanno partecipato anche il Prefetto, i rappresentanti degli enti locali e della Curia arcivescovile, i presidenti della Comunità Ebraica e del Centro Primo Levi. Giuseppe Momigliano, rabbino capo di Genova e presidente dell’Assemblea rabbinica italiana, ha ringraziato per la vicinanza e ha guardato alle persone raccolte nella sinagoga: “Oggi – ha detto – ricordando la Shoah, diventiamo più sensibili alle difficoltà della gente del nostro tempo. La Bibbia insegna che una società che si chiude e non è capace di accogliere gli altri, è una società senza futuro”.

Andrea Chiappori, della Comunità di Sant’Egidio di Genova, ha ricordato come la deportazione degli ebrei nacque da una manifestazione di odio e violenza improvvisa e feroce: “Gli ebrei furono lasciati soli – ha spiegato – e questo ci insegna che anche altri gruppi di persone possono incorrere in un triste destino, se lasciati soli. Isolare qualcuno è sempre una colpa, un errore, la premessa di qualcosa di grave”.

 


 LEGGI ANCHE
• NEWS
9 Gennaio 2017
VENTIMIGLIA, ITALIA

Non smetteremo mai di accogliere! I Giovani per la Pace con i profughi a Ventimiglia

5 Dicembre 2016
ROMA, ITALIA

Il Rabbino capo di Roma Riccardo di Segni in visita alla casa per persone disabili della Comunità di Sant'Egidio

1 Febbraio 2011

Milano (Italia) - Memoria della deportazione degli ebrei dal "binario 21" della Stazione Centrale

IT | DE | FR | CS
5 Novembre 2010

Genova: Marcia in memoria della deportazione degli ebrei di Genova durante la seconda guerra mondiale

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | CS
17 Ottobre 2010

A Roma, migliaia di persone partecipano alla marcia per ricordare la deportazione degli ebrei avvenuta il 16 ottobre 1943

IT | EN | ES | DE | FR | CA
30 Maggio 2010

Pécs (Ungheria): Memoria degli ebrei e degli zingari deportati durante la seconda guerra mondiale

IT | ES | DE | FR | PT | CA | NL
tutte le news
• STAMPA
2 Gennaio 2017
Il Secolo XIX

Marcia della pace, in 1.500 con i profughi

1 Gennaio 2017
La Repubblica - Ed. Firenze

Genova, anche i migranti alla marcia della pace di Sant'Egidio

31 Dicembre 2016
Il Secolo XIX

La pace è un cantiere aperto che attende i suoi artefici

26 Dicembre 2016
Ristretti Orizzonti

Genova: i cenoni in trasferta di Sant'Egidio, festa con migranti e detenuti

23 Dicembre 2016
Sette: Magazine del Corriere della Sera

Le storie della Shoah non finiscono mai e una mostra a Roma le racconta per immagini

18 Dicembre 2016
ANSA

Natale,appello S.Egidio generosità città

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
18 Gennaio 2017 | LIVORNO, ITALIA

Pietre d'inciampo: a Livorno la marcia della memoria della Shoah

17 Novembre 2016 | GENOVA, ITALIA

Presentazione del libro ''Sorella Morte. La dignità del vivere e del morire'', di Vincenzo Paglia

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

La Comunità di Sant'Egidio e i poveri in Liguria - report 2015

La Guida Dove mangiare, dormire, lavarsi - Genova 2016: alcuni dati

Guida DOVE Mangiare, dormire, lavarsi - Genova 2016

Omelia di S.E. Card. Antonio Maria Vegliò alla veglia di preghiera "Morire di Speranza"

Per un mondo senza razzismo – per un mondo senza violenza

Comunità di Sant'Egidio

APPELLO FINALE - Pellegrinaggio ad Auschwitz-Birkenau

tutti i documenti
• LIBRI

Milano, 30 gennaio 1944





Guerini e Associati

Trialoog





Lannoo Uitgeverij N.V
tutti i libri

VIDEO FOTO
6:36
Giornata della memoria: non dimentichiamo la Shoah

598 visite

497 visite

664 visite

521 visite

672 visite
tutta i media correlati