Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
21 Luglio 2005

Da Lezha, in Albania, un gesto di solidarietà con i prigionieri nelle carceri africane

 
versione stampabile

Lezha è un'antica città al nord dell'Albania, conosciuta per la sua storia in tutto il paese. Di fondazione illirica, la città è stata poi una colonia siracusana e quindi romana: i resti di questa storia millenaria sono stai messi in luce da recenti lavori di scavo e di restauro. La città, inoltre, è famosa in tutta l'Albania  perché vi si trova la tomba dell'eroe nazionale Giorgio Kastriota, Shkanderbeg.
Dal 1999, in seguito all'emergenza legata profughi kosovari che qui avevano trovato rifugio, la Comunità di Sant'Egidio organizza, ogni anno durante l'estate, la Scuola della Pace.
Centinaia di  bambini e adolescenti hanno frequentato i corsi di Educazione alla Pace e partecipano al Paese dell'Arcobaleno.

In questi giorni un gruppo dei giovani del Paese dell'Arcobaleno si è riunito nella biblioteca comunale per studiare la situazione delle carceri in Africa - in particolare in Mozambico - e provare a fare qualcosa di concreto per cambiare la situazione.
È nata così l'iniziativa "Një byzylyk për ty, një ndihmë per Afriken" (un braccialetto per te un aiuto per l'Africa).
Proprio vicino alla città si trova Shen Gjin, località di mare che con i suoi nuovi stabilimenti negli ultimi anni è divenuta luogo privilegiato di vacanza per albanesi e kosovari.

La vendita di braccialetti e collane ha permesso di raggiungere la cifra necessaria per la liberazione di un prigioniero per reati minori in Mozambico e di spiegare a tanti ragazzi, ma anche agli adulti, la situazione africana.

A chi chiedeva"perché aiutare l'Africa se qui ci sono tanti poveri?" i giovani del Paese dell'Arcobaleno hanno risposto, convinti: "Nessuno è così povero da non poter aiutare un altro". 
In questa estate di solidarietà si sviluppa così un contagio di bene e cresce una cultura di pace.

Roberto Lunghi e Anna Marchei


 LEGGI ANCHE
• NEWS
3 Agosto 2009

Estate di solidarietà in Albania: le attività dell'ambulatorio di fisioterapia di Lezha

IT | FR | PT | NL | ID
17 Luglio 2015
BERLINO, GERMANIA

No more walls: giovani europei a Berlino per un'Europa senza muri

IT | EN | ES | DE | FR | PT
7 Novembre 2017
BANGLADESH

I primi aiuti di Sant'Egidio per i profughi rohingya arrivano nei campi in Bangladesh

IT | ES | DE | FR | CA | NL | RU
20 Settembre 2017
MYANMAR (BIRMANIA)

Aiutiamo i profughi rohingya rifugiati in Bangladesh

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA
15 Settembre 2017
LIVORNO, ITALIA

Alluvione a Livorno: la Comunità, insieme ai nuovi europei, in aiuto delle persone colpite

3 Agosto 2017
BANGUI, REPUBBLICA CENTRAFRICANA

Missione umanitaria di Sant'Egidio a Bangui in Centrafrica. Un passo per l'implementazione dell'accordo di pace

IT | ES | FR
tutte le news
• STAMPA
13 Novembre 2015
Sette: Magazine del Corriere della Sera

L'Europa non sarà islamica. Ma cambierà

3 Ottobre 2015
el Periódico

El dilema de Europa

18 Settembre 2014
Avvenire

Polonia. Sant'Egidio con i giovani europei ad Auschwitz-Cracovia per il no alle guerre

1 Dicembre 2013
SIR

Niente pacchi viveri per i nostri poveri nei primi mesi del 2014

8 Novembre 2013
La Repubblica - Ed. Genova

Pacco viveri, quattromila in coda raccolta alimenti in ogni quartiere

31 Ottobre 2013
L'Amico Del Popolo

2013, ultimo anno per gli aiuti alimentari europei

tutta la rassegna stampa
• NO PENA DI MORTE
2 Luglio 2014

Sant'Egidio nella "task force" per la lotta alla pena di morte istituita dal governo italiano per il semestre europeo

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Non muri ma ponti: il messaggio di Andrea Riccardi al 4° congresso di 'Insieme per l'Europa'

Marco Impagliazzo: Il sogno di un'Europa che promuova la società del vivere insieme e la pace

Libia: L'accordo umanitario per il Fezzan firmato a Sant'Egidio il 16 giugno 2016

Walter Kasper

Laudatio per il prof. Andrea Riccardi in occasione del conferimento del Premio Umanesimo 2016 a Berlino

Jean Asselborn

Discours du Vice-Premier ministre, ministre des Affaires étrangères Grand-Duché de Luxembourg Jean ASSELBORN

tutti i documenti
• LIBRI

Martiri d'Albania (1945-1990)





La Scuola
tutti i libri

FOTO

597 visite

546 visite

509 visite

516 visite

508 visite
tutta i media correlati