Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
22 Dicembre 2015

Scuola e alloggio per i profughi: il lavoro di Sant’Egidio in Germania e Austria

 
versione stampabile

Tanti sono i profughi che raggiungono l’Austria e la Germania anche in queste settimane. Le Comunità di Sant’Egidio sono state al loro fianco fin dall’inizio lavorando per l’accoglienza e per l’inserimento, organizzando corsi di tedesco per adulti, giovani e bambini e favorendo gli incontri con la popolazione locale.

A Würzburg, in Germania, dove i profughi si trovano da quest’estate nei locali di una palestra, sovraffollati e con pochi servizi, la Comunità di Sant’Egidio si è impegnata per l’inserimento a scuola dei bambini e dei giovani. Le autorità locali infatti, volendo prima trovare delle sistemazioni più stabili ai profughi, non affrontano la questione urgente della scolarizzazione dei minori. I bambini e i giovani, che da tempo non vanno a scuola, considerando anche le settimane o i mesi di viaggio e nel caso di molti siriani la chiusura della scuola nel loro Paese a causa della guerra, passano le giornate per strada. Sant’Egidio ha provveduto a registrare tutti i minori mettendosi in contatto con gli uffici comunali. Parlando poi con le scuole e gli insegnanti si è ottenuto l’inserimento scolastico di tutti i minori. E’ un grande dono natalizio per i bambini che adesso, con le loro cartelle e i loro quaderni, frequentano felici la scuola. Un’iniziativa importante che promuove l’integrazione e che può diventare un incoraggiamento anche per altre città tedesche.

A Innsbruck, in Austria, i profughi, soprattutto iracheni e siriani vivono da mesi in condizioni estremamente precarie: locali sovraffollati, poco riscaldati e con scarse possibilità di lavarsi. L’arrivo dell’inverno ha reso drammatica la situazione. Sant’Egidio da quest’estate visita i profughi. Da quest’estate la preghiera della Comunità si tiene in tedesco e in arabo con la partecipazione di molti profughi. Nelle ultime settimane la Comunità ha lanciato un appello rivolto alla città, ai religiosi, alle parrocchie perché si trovi una sistemazione più dignitosa e confortevole per le diverse centinai di siriani e iracheni presenti. L’appello ha provocato una catena di solidarietà così che in poche settimane tutti i profughi hanno trovato una sistemazione migliore.

Nell’anno della Misericordia nei tanti pranzi di Natale, che si terranno in Germania e in Austria, siederanno la tavola si allargherà a tanti profughi.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
6 Dicembre 2016
GINEVRA, SVIZZERA

Sant’Egidio diventa Osservatore permanente al Consiglio dell'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni

5 Dicembre 2016

Salvare vite umane dalla guerra in Siria si può: con i #corridoiumanitari

IT | ES | PT | CA
2 Dicembre 2016
ROMA, ITALIA

Ecco i volti e le voci dei profughi siriani fuggiti dalla guerra, oggi in Italia con i #corridoiumanitari

IT | ES | DE | FR | PT | CA | RU | HU
1 Dicembre 2016

Altri 100 in salvo con i #corridoiumanitari. Il progetto compie un anno e arriva a quota 500

IT | DE | FR | PT
14 Giugno 2011

Dresda (Germania): Impegno per la vita e difesa dei rom, i temi di Sant'Egidio al Kirchentag 2011 della Chiesa evangelica tedesca

IT | ES | DE | FR | CA | NL | RU
31 Maggio 2011

La celebrazione dell'anniversario della Comunità di Sant'Egidio a Würzburg (Germania)

IT | ES | DE | FR | CA | NL | RU
tutte le news
• STAMPA
1 Dicembre 2016
OnuItalia

Corridoi umanitari: 40 profughi a Fiumicino; Sant’Egidio, modello per Europa

30 Novembre 2016
Main-Post

Dem Vergessen könnte das Morden folgen

29 Novembre 2016
Volksblatt

Erinnerung an Deportation jüdischer Würzburger vor 75 Jahren - Warnungen vor aktuellen Entwicklungen

22 Novembre 2016
Osnabrücker Kirchenbote

Eine Kerze für jeden toten Flüchtling

20 Novembre 2016
Catalunya Cristiana

«Ser refugiada és començar de zero»

16 Novembre 2016
Münstersche Zeitung

"Grazie mille, Papa Francesco"

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
14 Dicembre 2016 | GENOVA, ITALIA

Volevo un posto dove ci fosse la pace - I rifugiati si raccontano

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

SCHEDA: Cosa sono i corridoi umanitari

Omelia di S.E. Card. Antonio Maria Vegliò alla preghiera "Morire di Speranza". Lampedusa 3 ottobre 2014

Omelia di S.E. Card. Vegliò durante la preghiera "Morire di speranza"

Nomi e storie delle persone ricordate durante la preghiera "Morire di speranza". Roma 22 giugno 2014

Le vittime dei viaggi della speranza - grafici

tutti i documenti
• LIBRI

Das Wort Gottes jeden Tag 2014/2015





Echter Verlag

Das Wort Gottes jeden Tag 2013/2014





Echter Verlag
tutti i libri

FOTO

266 visite

276 visite

257 visite

284 visite
tutta i media correlati

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri