Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
31 Gennaio 2016 | MILANO, ITALIA

Memoria della deportazione degli ebrei di Milano

Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz: "Accoglire qui i profughi è come una pioggia d'oro in un luogo dove è caduta solo pioggia d'odio e di lacrime"

 
versione stampabile

Si è svolta domenica 31 gennaio al Memoriale della Shoah di Milano, la commemorazione della deportazione degli ebrei, una manifestazione che la Comunità di Sant'Egidio, insieme alla Comunità ebraica di Milano, promuove da vent'anni. Un momento vivo di incontro e di ascolto, cui hanno partecipato circa seicento persone tra cui moltissimi giovani, attorno alla testimonianza di Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz, che ha ricordato il valore umano profondo di riunirsi ancora una volta per ricordare, senza cedere alla stanchezza del ritualismo, rinnovando invece la memoria nell'aprire le porte alle domande e al bisogno degli altri, come ad esempio le migliaia di profughi accolti nei mesi scorsi all'interno del Memoriale. Questo è stato - ha detto Liliana Segre - "una pioggia d'oro in un luogo dove è caduta solo pioggia d'odio e di lacrime".

La testimonianza di Hussein, rifugiato pakistano, ha ricordato il dramma del viaggio di tanti che hanno trovato proprio nel Memoriale della Shoah un approdo. L'importanza di questa accoglienza, che rafforza il significato di questo luogo, è stata ribadita da Roberto Jarach, vice-presidente della Fondazione Memoriale, mentre rav Alfonso Arbib, Rabbino capo di Milano, ha sottolineato il valore di trovarsi insieme in un tempo in cui l'antisemitismo non è affatto scomparso ma anzi mostra segni di rinnovata virulenza. Ha portato un saluto anche Luciano Fontana, direttore del "Corriere della Sera". La musica di Jovica Jovic ha richiamato inoltre la memoria dello sterminio dei rom e dei sinti.  Ha concluso la cerimonia una giovane studentessa della Comunità di Sant'Egidio, parlando dell'impegno degli studenti di Milano per i profughi come risposta possibile all'indifferenza, radice di ogni violenza e del male che portò alla Shoah, come raccontano anche le opere dei giovani artisti del liceo "Caravaggio", in mostra al Memoriale fino al prossimo 29 febbraio.

OGGETTI ASSOCIATI

 LEGGI ANCHE
• NEWS
9 Gennaio 2017

Flashmob al quartiere Corvetto di Milano per dire che si può vivere insieme

15 Novembre 2016
MILANO, ITALIA

Il Giubileo dei poveri di Milano: ''Ho capito che in chiesa c'è posto anche per noi''.

IT | ES | DE | FR
15 Novembre 2016
BARCELLONA, SPAGNA

A Barcellona Sant'Egidio e la Comunità Ebraica fanno memoria della ''Notte dei Cristalli''

IT | ES | CA
8 Novembre 2016
FIRENZE, ITALIA

La memoria dissipa il maltempo. Marcia silenziosa a Firenze per ricordare la deportazione degli Ebrei

IT | HU
15 Ottobre 2016
ROMA, ITALIA

Memoria della deportazione degli ebrei romani del 16 ottobre 1943: una radice di umanità contro l'indifferenza

IT | ES | DE | FR | PT | RU
14 Ottobre 2016
ROMA, ITALIA

Marcia in memoria della deportazione degli ebrei romani

IT | PT
tutte le news
• STAMPA
7 Gennaio 2017
SIR

Periferie: Comunità Sant’Egidio, oggi pomeriggio flash mob al Corvetto di Milano per “un quartiere umano e vivibile”

23 Dicembre 2016
Sette: Magazine del Corriere della Sera

Le storie della Shoah non finiscono mai e una mostra a Roma le racconta per immagini

14 Dicembre 2016
Avvenire

Milano. Liceali in Stazione per distribuire the e coperte

13 Novembre 2016
Avvenire - Ed. Milano

I clochard alla Porta Santa «Nessuno è buono da solo»

28 Ottobre 2016
Avvenire - Ed. Milano

Ma Salvini insiste: è ora di ribellarsi

17 Ottobre 2016
Roma sette

La deportazione degli ebrei: il pellegrinaggio della memoria

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
18 Gennaio 2017 | LIVORNO, ITALIA

Pietre d'inciampo: a Livorno la marcia della memoria della Shoah

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

Milano 2015: Preghiera e incontri ecumenici con i poveri

Omelia di S.E. Card. Antonio Maria Vegliò alla veglia di preghiera "Morire di Speranza"

Per un mondo senza razzismo – per un mondo senza violenza

tutti i documenti
• LIBRI

Milano, 30 gennaio 1944





Guerini e Associati

Al filo de Holocausto





Ediciones Invisibles
tutti i libri

FOTO

546 visite

555 visite

524 visite

522 visite

622 visite
tutta i media correlati