Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
14 Ottobre 2005

“Una cara amica dell'Albania", ha detto il primo ministro dell'Albania Sali Berisha nel corso della sua visita a Sant'Egidio alle persone della Comunità impegnate in iniziative di solidarietà nel suo Paese.

 
versione stampabile

Nel primo pomeriggio di oggi, il primo ministro albanese Sali Berisha ha visitato la Comunità di Sant’Egidio. Nel corso di una semplice ma partecipata cerimonia, ha incontrato alcuni rappresentanti della Comunità di Sant’Egidio in cui tanti – giovani, ma non solo - da anni visitano regolarmente l’Albania, realizzandovi iniziative di solidarietà. Rivolgendosi al primo ministro, i responsabili delle iniziative dei settori educativo e sanitario hanno ripercorso le tappe della lunga amicizia della Comunità con l’Albania, cominciata nei primi anni Novanta: dalla prima operazione “Occhiali nella cartella” che fornì di occhiali circa 2000 bambini in età scolare, alle Scuole della Pace, ai programmi di lotta alla malnutrizione infantile, fino alla realizzazione  della prima casa famiglia per disabili mentali e psichiatrici del paese, inaugurata un anno fa a Tirana.


Rivolgendosi ai presenti, il primo ministro ha così espresso la sua gratitudine e la sua amicizia:

“E' una grande occasione, oggi, qui a Sant'Egidio, ringraziare mons. Vincenzo Paglia e tutta la Comunità per il lavoro straordinario fatto in questi 11 anni in tanti campi per lo sviluppo del mio Paese. Io e tutti gli albanesi vi siamo molto grati per questo lavoro fruttuoso, perché ha contribuito a rendere più giusta la società albanese. 
Sono rimasto molto impressionato dalle persone di Sant'Egidio, con il loro volontariato per i malati, per l'educazione, per i poveri, per la gente nella necessità, ma anche in altri campi. 
Sant'Egidio è in testa a tutte le organizzazioni che hanno contribuito al progresso dell'Albania. 
La Comunità è una cara amica, una messaggera di civiltà, che ha portato un contributo sostanziale alla pace nel mio paese, ma anche a tutta la regione dei Balcani. E penso in particolare al Kosovo. Non mi dimenticherò mai, ad esempio, del viaggio di mons. Paglia a Belgrado durante il bombardamento di quella città per chiedere al dittatore Milosevich di salvare un nostro amico comune, il presidente Rugova. 
Vorrei ringraziarvi ancora una volta, per tutto il vostro impegno e poiché ho dei limiti linguistici, non riesco ad esprimere tutto ciò che ho nel mio cuore per voi. 
Vorrei però dirvi che insieme continueremo il viaggio fatto fino ad oggi per il bene dell'Albania. Viaggeremo insieme perché io mi considero un membro di Sant'Egidio. E' un grande onore per me far parte di questa Comunità così umana e così piena di sentimenti: la più umana che può esistere. In questo viaggio ciascuno di noi può sentirsi fiero del lavoro che ha fatto”.


 
L’incontro si è concluso con la firma di un accordo tra la Comunità e il governo albanese a suggello della prosecuzione delle attività umanitarie di Sant’Egidio nel paese.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
4 Febbraio 2016

Poveri e amici dei poveri: il popolo di Sant'Egidio celebra oggi il 48° anniversario della Comunità

IT | ES | DE | FR
16 Gennaio 2017
SHKODËR, ALBANIA

In Albania la marcia degli abitanti di Scutari per la pace in tutto il mondo

30 Ottobre 2015

Grazie per averci mostrato la grandezza della religione: la lettera del ministro albanese Klosi a Sant'Egidio

IT | ES | DE | CA
27 Ottobre 2015
SHKODËR, ALBANIA

Venticinque anni di libertà religiosa in Albania: a Scutari una preghiera per la pace e la fine di ogni violenza

IT | ES | DE | FR
31 Luglio 2015
TIRANA, ALBANIA

E' tempo di vacanza anche per gli amici delle case-famiglia di Tirana

IT | ES | DE | FR | CA
3 Luglio 2015
MILANO, ITALIA

Pace e dialogo tra le religioni: a Dialog Milano si parla di Albania, esempio di convivenza interreligiosa in Europa

IT | EN | ES | DE | FR
tutte le news
• STAMPA
5 Marzo 2014
Il Messaggero

Quell'esercito di disperati che sopravvive come può

9 Febbraio 2014
Corriere Mercantile

Sant'Egidio, 46 anni di solidarietà

7 Febbraio 2014
Avvenire

Sant'Egidio. Becciu: tra i poveri, per i poveri

7 Febbraio 2014
L'Osservatore Romano

Per una Chiesa in uscita

6 Settembre 2015
Koha Jone

“Lutja e Paqes 2015” në shtator mbledh në Tiranë liderët fetarë

6 Settembre 2015
Gazeta Shqip

Takimi për Paqen, 4 mijë të ftuar, Klosi: Organizimi më i madh ndërkombëtar në vend

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

Dove Napoli 2015

Comunità di Sant'Egidio: Brochure Viva gli Anziani

Analisi dei risultati e dei costi del programma "Viva gli Anziani"

Messaggio del Patriarca ecumenico Bartolomeo I, inviato al Summit Intercristiano di Bari 2015

Marco Impagliazzo

Saluto di Marco Impagliazzo alla liturgia di ringraziamento per il 47° anniversario della Comunità di Sant’Egidio

Omelia del Card. Jaime Lucas Ortega y Alamino, arcivescovo dell’Havana, alla liturgia di ringraziamento per il 47° anniversario della Comunità di Sant’Egidio

tutti i documenti
• LIBRI

Martiri d'Albania (1945-1990)





La Scuola

Il martirio degli armeni





La Scuola
tutti i libri

FOTO

505 visite

326 visite

522 visite

392 visite

529 visite
tutta i media correlati