Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
28 Febbraio 2016

Partono i #corridoiumanitari: dall’Italia un segnale di speranza per l’Europa

Domani 29 febbraio il primo gruppo di profughi siriani arriverà a Fiumicino grazie al progetto dei Corridoi Umanitari di Sant’Egidio, Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia e Tavola Valdese.L’appuntamento per il benvenuto e un briefing per la stampa è alle 11.30 al Terminal 5 di Fiumicino.

 
versione stampabile

{Corridoi_umanitari_news}

ROMA - Domani 29 febbraio 2016 da Beirut arriverà a Fiumicino, il primo cospicuo gruppo di profughi siriani che grazie al progetto  dei “corridoi umanitari”, entrerà in tutta sicurezza e legalmente in Italia.

Si tratta di 24 famiglie, 93 persone in tutto - di cui 41 minori  - che in ragione della loro condizione di vulnerabilità hanno ottenuto un visto umanitario a territorialità limitata rilasciato dall’ambasciata italiana in Libano.

Si tratta di un progetto-pilota che nel quadro di un accordo raggiunto a metà dicembre tra governo italiano, la Comunità di Sant'Egidio. la Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia (FCEI), e la Tavola Valdese, prevede l’arrivo di un migliaio di casi in due anni non solo dal Libano, ma presto anche dal Marocco e dall’Etiopia.

Al Briefing con la stampa saranno presenti:

 

Paolo Gentiloni, Ministro degli Esteri; Mario Giro, Vice Ministro degli esteri; Domenico Manzione,Sottosegretario Ministero dell’Interno; Mario Morcone capo Dipartimento Libertà Civili Ministero dell’Interno;  Marco Impagliazzo presidente Comunità di Sant’Egidio;  Luca Maria Negro,presidente Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia; Eugenio Bernardini, Moderatore Tavola Valdese; Giovanni Ramonda  Presidente Associazione  Comunità Papa Giovanni XXIII;  Alessio Vinci, capo relazioni con i media Alitalia.


Per partecipare al Briefing  occorre arrivare al Terminal 5 di Fiumicino, non oltre le ore 11.00 

Per info e accrediti: Ufficio Stampa ADR, Francesco Albertario: [email protected]

 

Roma, 28 febbraio 2015

 

 

AGENZIA NEV – NOTIZIE EVANGELICHE

SERVIZIO STAMPA DELLA FEDERAZIONE DELLE CHIESE EVANGELICHE IN ITALIA

tel. 06.4825120/06.483768, fax 06.4828728 - [email protected]

 

COMUNITA’ DI SANT’EGIDIO

Piazza di S. Egidio 3 – 00153 Roma - Tel  39.06585661  -  Fax  39.065883625

www.santegidio.org   e-mail: [email protected]


 LEGGI ANCHE
• NEWS
14 Marzo 2017
PARIGI, FRANCIA

Da oggi i corridoi umanitari per i rifugiati anche in Francia, firmato stamattina l'accordo all'Eliseo

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | NL | RU | PL | HU
19 Giugno 2017

Giornata Mondiale del Rifugiato 2017. Dichiarazione ecumenica congiunta: superare la paura dello straniero

IT | EN | ES | DE
21 Marzo 2017

A Parma il nuovo mondo comincia con i corridoi umanitari #norazzismo

17 Marzo 2017
ROMA, ITALIA

Il racconto di Yasmien, prima siriana arrivata con i corridoi umanitari, che studia per diventare mediatore interculturale

21 Giugno 2017
ROMA, ITALIA

Morire di Speranza: preghiera in memoria di quanti perdono la vita nei viaggi verso l'Europa

IT | ES | DE | FR | CA
tutte le news
• STAMPA
28 Maggio 2017
Catalunya Cristiana

Els corredors, una gran esperança

4 Maggio 2017
AlfayOmega

Un año salvando vidas: el éxito de los corredores humanitarios. Todo a punto en España

23 Giugno 2017
Il Piccolo

I Nostri Angeli contro le guerre

22 Giugno 2017
SIR

Migranti: mons. Gnavi (diocesi Roma), “abbiamo il dovere di perseverare nella speranza”

19 Giugno 2017
La Croix

La méthode de Sant’Egidio, de négociation “spirituellement inspirée”, a fait tache d’huile.

18 Giugno 2017
L'Osservatore Romano

In preghiera per i rifugiati

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

L'omelia di Mons. Marco Gnavi alla preghiera Morire di Speranza, in memoria dei profughi morti nei viaggi verso l'Europa

Appello al Parlamento ungherese sui profughi e i minori richiedenti asilo

SCHEDA: Cosa sono i corridoi umanitari

Omelia di S.E. Card. Antonio Maria Vegliò alla preghiera "Morire di Speranza". Lampedusa 3 ottobre 2014

Omelia di S.E. Card. Vegliò durante la preghiera "Morire di speranza"

tutti i documenti