Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
20 Marzo 2016 | YAOUNDE, CAMERUN

Il presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella, incontra la Comunità di Sant'Egidio del Camerun

 
versione stampabile

Sabato 19 marzo il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in visita ufficiale in Camerun, ha incontrato una delegazione di circa 50 persone della Comunità di Sant'Egidio presso la sede dell’Ambasciata Italiana. La delegazione era composta da rappresentanti della Comunità di diverse città  -Yaounde, Maroua, Douala, Dschang - bambini della Scuola della Pace, anziani, e rappresentanti del Programma DREAM. Durante l’incontro ci sono state alcune testimonianze sulla vita della Comunità in Camerun: sulla Scuola della pace, la lotta all’AIDS con il Programma DREAM, presente a Yaounde e Dschang, e la partecipazione della Comunità alle iniziative per il dialogo interreligioso nel paese.

Un’attenzione particolare è stata rivolta al tema degli anziani, che con la trasformazione della società perdono il loro ruolo e sono sempre più emarginati, poveri, e a volte considerati stregoni. Anche in Camerun come in tutto il mondo la Comunità promuove la solidarietà tra le generazioni e riscopre il valore dell’amicizia tra giovani e anziani. Partendo dalla drammatica situazione della guerra a Boko Haram che colpisce il Nord del paese, i rappresentanti di Sant'Egidio hanno raccontato come molti bambini di strada siano imprigionati perché considerati appartenenti a Boko Haram. La Comunità è riuscita a liberare alcuni di loro dimostrandone l’estraneità, e a prevenire l’arresto di altri iscrivendoli allo stato civile.

Il Presidente ha ascoltato con attenzione e ha rivolto alcune parole al termine dell’incontro. Esprimendo apprezzamento sincero per le attività della Comunità in Camerun ha detto: “ Questo è lo spirito di Sant'Egidio in ogni parte del mondo, dovunque intervenite dove c'è bisogno di sostegno in favore delle persone deboli. Il vostro lavoro ha due sole ricompense: una sono i risultati come gli esempi che avete fatto ( dei bambini nati sani), l'altra è il rapporto con chi soffre e si sente aiutato e accolto. Non si tratta di ricompense economiche ma valgono molto di più. È stato molto importante ascoltare. Grazie per l'aiuto che date e per l'esempio che questo provoca. Il Camerun e l'Italia sono due paesi amici, ma la vostra presenza è collaborazione tra persone e non tra stati”.

OGGETTI ASSOCIATI
 

 LEGGI ANCHE
• NEWS
1 Dicembre 2016

1 dicembre, Giornata Mondiale contro l'AIDS 2016. Per il futuro dell'Africa

IT | DE | FR | HU
23 Novembre 2016
GOMA, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

Floribert, giovane martire della corruzione: aperta ufficialmente la causa di beatificazione dal vescovo a Goma

IT | ES | DE | FR | PT | HU
21 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Pace in Centrafrica: i leader religiosi di Bangui a Sant'Egidio rilanciano la piattaforma per la riconciliazione

IT | ES | DE | FR | PT | CA
19 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Centrafrica: incontro lunedì a Sant’Egidio. Dissociare le religioni dalla guerra e lanciare un modello di riconciliazione

IT | ES | FR | PT | CA
18 Novembre 2016
ABIDJAN, COSTA D'AVORIO

Costa d'Avorio, il pellegrinaggio dei bambini delle bidonvilles di Abidjan al termine del Giubileo

IT | ES | DE
17 Novembre 2016
BENIN

In Benin, verso la conclusione del Giubileo della Misericordia con poveri e lebbrosi

IT | ES | DE
tutte le news
• STAMPA
1 Dicembre 2016
Zenit

Africa: 300mila sieropositivi curati da Sant’Egidio

11 Novembre 2016
Radio Vaticana

Aids in Africa: premiato progetto Dream di Sant'Egidio

10 Novembre 2016
Vatican Insider

Aids, il Premio “Antonio Feltrinelli” dell’Accademia dei Lincei al programma DREAM di S.Egidio

14 Ottobre 2016
Avvenire

Sant'Egidio Camerun, a Douala aperta la Porta Santa mobile dei detenuti

20 Settembre 2016
L'Eco di Bergamo

Il grido di dolore dell'Africa: «Aiuti ma anche pari dignità»

19 Settembre 2016
Notizie Italia News

Vivere insieme tra religioni diverse: la speranza viene dal cuore dell’Africa

tutta la rassegna stampa
• NO PENA DI MORTE
31 Ottobre 2014

Inaugurata a Bukavu la campagna "Città per la vita"

12 Ottobre 2014
All Africa

Africa: How the Death Penalty Is Slowly Weakening Its Grip On Africa

20 Settembre 2014

Ciad: il nuovo codice penale prevede l'abolizione della pena di morte

20 Settembre 2014
AFP

In Ciad rischio criminalizzazione gay, ma abolizione pena morte

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Burkina Faso - La Paix est l'avenir: Rencontre des religions pour la paix

Comunicato stampa contro i linciaggi in Mali

The Goal of a DREAM

Dichiarazione dell'Unione Africana sul Patto Repubblicano firmato a Bangui

Jean Asselborn

Discours du Vice-Premier ministre, ministre des Affaires étrangères Grand-Duché de Luxembourg Jean ASSELBORN

Marc Spautz

Discorso di Marc Spautz, ministro della Cooperazione del Lussemburgo

tutti i documenti
• LIBRI

Eine Zukunft für meine Kinder





Echter Verlag
tutti i libri

FOTO

139 visite

149 visite

161 visite

133 visite

142 visite
tutta i media correlati

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri