Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
23 Dicembre 2005

Un anno di solidarietà con le vittime dello tsunami in India e Indonesia

 
versione stampabile

Tsunami MappaE' passato un anno dal 26 dicembre 2004, il giorno in cui una terribile onda anomala - lo tsunami - ha colpito e devastato le coste del Sudest asiatico, seminando distruzione e morte. 

La Comunità di Sant'Egidio è stata vicina alle popolazioni colpite immediatamente dopo lo tsunami, con aiuti di emergenza e, in un secondo momento, con progetti di ricostruzione, che si sono concentrati in particolare nel sud dell'India e in Indonesia.
In questo anno, grazie ad un vasto movimento di solidarietà, la Comunità ha potuto intervenire in maniera concreta in molte situazioni: siamo stati tra i primi ad arrivare sui luoghi colpiti, sia in India che in Indonesia, grazie alla presenza di Comunità di Sant'Egidio locali, ma abbiamo anche cercato di ofrire un sostengo per la ripresa della vita. 

Oggi, ad un anno dalla tragedia, sono molti gli interventi portati a termine, mentre continua la presenza accanto alle popolazioni colpite: sono state riabilitate 8 scuole (4 in India e 4 in Indonesia), riavviata la pesca nei villaggi del Tamil Nadu, sostenuti a distanza oltre 500 bambini, soccorse decine di migliaia di persone nei villaggi più inaccessibili delle Isole Nias, avviata la ricostruzione di scuole e interi villaggi. A questo vanno aggiunte tante altre iniziative, piccole e grandi (corsi per insegnanti, acquisto di piccoli mezzi di locomozione o di utensili per la ripresa del lavoro, ausili per disabili), che hanno permesso a tante persone, a cui lo tsunami aveva portato via casa affetti e- spesso - la salute fisica, di riprendere a vivere e a guardare al futuro. Inoltre, con il programma "Adottiamo una scuola nel Sud Est Asiatico" è stato possibile aiutare anche zone limitrofe a quelle toccate dallo tsunami, dove la povertà è un fenomeno endemico e grave.

Gli interventi si sono svolti in tre fasi: dopo l'emergenza e il sostegno a medio termine, oggi siamo nel pieno della ricostruzione. Nel Tamil Nadu sono 16 i villaggi in cui la Comunità sta operando e uno di questi, Singithurai, verrà ricostruito interamente. Anche a Banda Aceh, la zona più colpita dallo tsunami, è iniziata la costruzione di una scuola che servirà tre villaggi completamente distrutti dal maremoto.  


 LEGGI ANCHE
• NEWS
15 Novembre 2016
KUPANG, INDONESIA

Indonesia: il Giubileo della Misericordia con i bambini e gli anziani di Kupang

IT | ES | DE | FR
14 Novembre 2016
BRUXELLES, BELGIO

Prosegue l'impegno di Sant'Egidio per l'Iraq: oggi a Bruxelles una Giornata di Studio con il Comitato per la Riconciliazione

IT | ES | DE | FR | PT
31 Ottobre 2016
BAGHDAD, IRAQ

Sant'Egidio in Iraq: aiuti umanitari e dialogo nazionale e interreligioso per superare la crisi

IT | EN | ES | DE | FR | PT | RU
17 Settembre 2016
INDONESIA

A Jakarta in Indonesia uno dei primi incontri di Preghiera per la Pace

IT | ES
29 Agosto 2016
ABIDJAN, COSTA D'AVORIO

Con gli occhiali nuovi alla Scuola della Pace di Abidjan

IT | ES | DE | FR | PT | CA
28 Luglio 2016

In Indonesia nuove esecuzioni. Sant’Egidio: “Moratoria della pena di morte durante il Giubileo della Misericordia”

IT | FR | PT
tutte le news
• STAMPA
16 Novembre 2016
Münstersche Zeitung

"Grazie mille, Papa Francesco"

2 Novembre 2016
Il Sole 24 ore - Sanità

Connessi al Centrafrica

31 Ottobre 2016
Vatican Insider

Iraq, Sant’Egidio: servono aiuti umanitari e dialogo per superare la crisi

19 Settembre 2016
News.va

Asia/India - Preghiera per la pace in India, in comunione con il Papa ad Assisi

2 Agosto 2016
kath.ch

«Wer willkommen geheissen wird, radikalisiert sich kaum»

27 Luglio 2016
Vatican Insider

Indonesia, Sant’Egidio e società civile contro le nuove esecuzioni capitali annunciate ieri dallo Stato

tutta la rassegna stampa
• NO PENA DI MORTE
12 Marzo 2015

Indonesia: imminente l'esecuzione per 10 stranieri condannati a morte.

9 Marzo 2015
AFP

Peine de mort en Indonésie: la justice va étudier un appel des deux trafiquants australiens

28 Febbraio 2015
Reuters

Australian PM strikes conciliatory note over Indonesia executions

21 Febbraio 2015
AGI

Brasile: scontro su esecuzioni, respinto ambasciatore Indonesia

21 Febbraio 2015
Reuters

Indonesia recalls envoy to Brazil amid row over execution

20 Febbraio 2015
Reuters

Australia ratchets up pressure on Indonesia over executions

18 Gennaio 2015
La Repubblica on line

Indonesia, eseguita condanna a morte per sei trafficanti di droga: 5 sono stranieri

10 Gennaio 2015
INDONESIA

L’Arcivescovo indonesiano di Jakarta contro la Pena di Morte

12 Dicembre 2014

A Jakarta cinque condannati a morte rischiano l'esecuzione nel mese di dicembre 2014

3 Luglio 2014
FILIPPINE

Filippine. I vescovi: no al ripristino della pena di morte

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Libia: L'accordo umanitario per il Fezzan firmato a Sant'Egidio il 16 giugno 2016

Tanni Taher: the commitment of Sant'Egidio against the death penalty in Indonesia

Appeal "No justice without life" Manila 2014

Il Giappone proporrà l'abolizione della pena di morte

No justice without life 2014,Tokyo - Intervento di Alberto Quattrucci

No justice without life 2014,Tokyo - Intervento di Mario Marazziti

tutti i documenti

FOTO

413 visite

415 visite

437 visite

407 visite

464 visite
tutta i media correlati

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri