Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
30 Giugno 2016 | MILANO, ITALIA

Giovani rifugiati al lavoro sui treni da Milano a Napoli per promuovere l'integrazione

Distribuiranno ai viaggiatori una rivista che racconta l'Italia della solidarietà

 
versione stampabile

E' stato presentato oggi alla Stazione Centrale di Milano "Il Paese della Sera", la nuova rivista quindicinale dedicata al mondo del volontariato e del sociale, che da lunedì 27 giugno viene distribuita gratuitamente a bordo dei treni Italo in partenza la mattina da Napoli e Milano. A distribuire la rivista saranno giovani rifugiati, che grazie all'iniziativa non solo potranno iniziare un lavoro, ma contribuiranno a sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi dell'integrazione, della solidarietà e della cittadinanza attiva. Tra i primi giovani che hanno iniziato questo lavoro ci sono Omar, 18 anni, proveniente dal Gambia, e Tajemul Hussain, pakistano di 26 anni.

L'iniziativa è frutto di un progetto sociale promosso dall'organizzazione WSC, in collaborazione con la Comunità di Sant’Egidio, Italo Treno, Fondazione Cariplo, Fondazione Bracco, sezione sociale del Corriere della Sera e Fondazione Con il Sud.

«L’opportunità offerta ai giovani e agli immigrati dal Paese della Sera rafforza la coesione sociale e il tessuto civile del nostro Paese -  ha detto il portavoce di Sant'Egidio Roberto Zuccolini - Oggi, più che mai, abbiamo bisogno di ponti, di speranza e non di paura. Lo dimostrano i corridoi umanitari per i profughi, che stiamo realizzando, come prova tutto il lavoro a favore dell'integrazione portato avanti da Sant'Egidio ormai da tanti anni».

insieme a lui sono intervenuti anche Diana Bracco, presidente della Fondazione Bracco, Andrea Faragalli, presidente NTV SPA, Sergio Urbani, direttore generale della Fondazione Cariplo e di Luca Mattiucci, responsabile della Sezione Sociale di Corriere.it, che ha presentato il primo numero de "Il Paese della Sera", con una parte dedicata ai corridoi umanitari.

Link: Il Paese della Sera


 LEGGI ANCHE
• NEWS
6 Luglio 2017
ROMA, ITALIA

Madri e figli rifugiati: dall'accoglienza all'inclusione. Non un'utopia ma una realtà possibile

19 Giugno 2017

Giornata Mondiale del Rifugiato 2017. Dichiarazione ecumenica congiunta: superare la paura dello straniero

IT | EN | ES | DE
7 Luglio 2017
MILANO, ITALIA

''Open Homes Rifugiati'': un nuovo modo per dare ospitalità gratuitamente a chi fugge dalla guerra.

3 Luglio 2017
ROMA, ITALIA

Profughi, nuovo arrivo con i corridoi umanitari - Per un'Europa che sappia salvare, accogliere e integrare

IT | ES
20 Giugno 2017

Giornata Mondiale del Rifugiato: una storia che indica la strada della speranza #WithRefugees #FaithOverFear

IT | EN | ES | FR
17 Maggio 2017
ANVERSA, BELGIO

Prove di convivenza e integrazione nelle periferie multietniche del Belgio

IT | ES | FR | CA
tutte le news
• STAMPA
6 Luglio 2017
Avvenire

Sant'Egidio. Madri e figli rifugiati a scuola d'integrazione

8 Luglio 2017
Il Fatto Quotidiano

Andrea Riccardi: "Non è un'invasione, servono altri toni"

24 Giugno 2017
Magyar Kurir

„Akik a remény útján haltak meg” – Ökumenikus imaórát tartottak Budapesten a menekültekért

20 Giugno 2017
SIR

Giornata mondiale rifugiato: Comunità di Sant’Egidio, “priorità” è “salvare vite umane”. Giovedì veglia di preghiera a Roma “Morire di speranza”

19 Giugno 2017
La Croix

La méthode de Sant’Egidio, de négociation “spirituellement inspirée”, a fait tache d’huile.

16 Giugno 2017
L'Unione Sarda

Ozieri, conferenza sui migranti con il professor Andrea Riccardi

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

L'omelia di Mons. Marco Gnavi alla preghiera Morire di Speranza, in memoria dei profughi morti nei viaggi verso l'Europa

Appello al Parlamento ungherese sui profughi e i minori richiedenti asilo

Corso di Alta Formazione professionale per Mediatori europei per l’intercultura e la coesione sociale

Dati sull'inserimento lavorativo dei disabili

Omelia di S.E. Card. Antonio Maria Vegliò alla preghiera "Morire di Speranza". Lampedusa 3 ottobre 2014

Omelia di S.E. Card. Vegliò durante la preghiera "Morire di speranza"

tutti i documenti
• LIBRI

Dopo la paura, la speranza





San Paolo
tutti i libri

FOTO

1262 visite

1241 visite

1201 visite

1259 visite

1242 visite
tutta i media correlati