Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
27 Settembre 2006

Tamil Nadu (India): Inaugurate tre nuove scuole e le case costruite da Sant'Egidio per le vittime dello tsunami

 
versione stampabile

Continua la ricostruzione dopo lo tsunami. La Comunità di Sant'Egidio, a due anni dal tragico evento, continua ad essere affianco alle popolazioni colpite nella difficile fase della ricostruzione. 

Nei giorni tra il 17 e il 21 settembre, in India, nel Tamil Nadu si sono svolte le cerimonie di inaugurazione di tre nuove scuole, primarie e medie, nei villaggi di T.Saveriarpuram, Keelavaippar e Verapandiapataman. Sono villaggi di pescatori della costa sud dell’India, a grande maggioranza cristiani, colpiti dalla tragedia dello tsunami. Le scuole ospiteranno complessivamente circa 1300 bambini di 650 famiglie.
Negli stessi giorni, è stata posta la prima pietra di altre scuole nei villaggi di Manapad e Uvari. Complessivamente, considerando queste e le altre scuole già in costruzione, la Comunità di Sant'Egidio - a due anni dalla tragedia del 2004 –è riuscita a ricostruire, grazie alle donazioni di tanti, ben 11 scuole nel distretto di Tuticorin.
L'impegno a ricostruire le scuole, la Comunità se l'era assunto fin dall'indomani della tragedia che aveva provocato tanti danni e vittime. La scuola è infatti il segno più forte della cura per i bambini, un sostegno alla speranza di un futuro diverso.

Ma Sant'Egidio per tante vittime dello tsunami in India vuol dire anche una casa. Sempre in questi giorni, sono state inaugurate le nuove case costruite dalla Comunità nel villaggio di Punnaikayal.  

 

Per ora, ne sono pronte 28, belle, in muratura, con le facciate rallegrate da colori vivaci.  Ma ce ne sono ancora 140 in costruzione, in altri villaggi. A volte, problemi burocratici rendono lunghe e complesse le procedure per acquisire le autorizzazioni ad effettuare le nuove costruzioni, ma il lavoro procede.

Queste realizzazioni si inquadrano in piano di aiuti più ampio, fatto di sostegno alle famiglie e ai singoli, di interventi speciali in situazioni di difficoltà, di sostegno sanitario e tanti altri aiuti d altro che la Comunità ha svolto e sta svolgendo nella regione indiana.

Questi giorni di aiuto e di solidarietà si sono conclusi con una Preghiera per la Pace a Tuticorin, nella chiesa di Our Lady of Snows, venerdì 22 settembre alle ore 18.30 (15.00 ora italiana). Al termine della preghiera è stato letto  l’Appello per la pace di Assisi 2006.
Alla preghiera - erano presenti circa 400 persone e si è anche fatta memoria dei  tre cristiani eseguiti la sera prima in Indonesia.

 



 LEGGI ANCHE
• NEWS
14 Novembre 2016
BRUXELLES, BELGIO

Prosegue l'impegno di Sant'Egidio per l'Iraq: oggi a Bruxelles una Giornata di Studio con il Comitato per la Riconciliazione

IT | ES | DE | FR | PT
31 Ottobre 2016
BAGHDAD, IRAQ

Sant'Egidio in Iraq: aiuti umanitari e dialogo nazionale e interreligioso per superare la crisi

IT | EN | ES | DE | FR | PT | RU
29 Agosto 2016
ABIDJAN, COSTA D'AVORIO

Con gli occhiali nuovi alla Scuola della Pace di Abidjan

IT | ES | DE | FR | PT | CA
8 Luglio 2016
MALAWI

Nel campo profughi di Luwani, dove sono migliaia di mozambicani, arrivano gli aiuti di Sant'Egidio Malawi

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | RU
4 Luglio 2016
LIBIA

Aiuti umanitari in Libia dopo l'accordo firmato a Sant'Egidio: consegnato il primo container di medicinali

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | HU
10 Giugno 2016
ECUADOR

Sant'Egidio invia aiuti umanitari alla popolazione sfollata dal terremoto in Ecuador

IT | ES | FR
tutte le news
• STAMPA
16 Novembre 2016
Münstersche Zeitung

"Grazie mille, Papa Francesco"

2 Novembre 2016
Il Sole 24 ore - Sanità

Connessi al Centrafrica

31 Ottobre 2016
Vatican Insider

Iraq, Sant’Egidio: servono aiuti umanitari e dialogo per superare la crisi

19 Settembre 2016
News.va

Asia/India - Preghiera per la pace in India, in comunione con il Papa ad Assisi

2 Agosto 2016
kath.ch

«Wer willkommen geheissen wird, radikalisiert sich kaum»

21 Giugno 2016
Huffington Post

La riunificazione della Libia passa (anche) dal Fezzan

tutta la rassegna stampa
• NO PENA DI MORTE
4 Gennaio 2015
outlookindia.com

Time To Say Death To The Death Penalty.

3 Luglio 2014
FILIPPINE

Filippine. I vescovi: no al ripristino della pena di morte

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Libia: L'accordo umanitario per il Fezzan firmato a Sant'Egidio il 16 giugno 2016

Appeal "No justice without life" Manila 2014

Il Giappone proporrà l'abolizione della pena di morte

No justice without life 2014,Tokyo - Intervento di Alberto Quattrucci

No justice without life 2014,Tokyo - Intervento di Mario Marazziti

Jean Asselborn

Discours du Vice-Premier ministre, ministre des Affaires étrangères Grand-Duché de Luxembourg Jean ASSELBORN

tutti i documenti

FOTO

415 visite

437 visite

409 visite

415 visite

543 visite
tutta i media correlati

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri