Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
18 Aprile 2007

Natitingou (Benin): L'amicizia con gli anziani diventa cibo, case, e una nuova dignità

 
versione stampabile
Natitingou è una piccola città del nord del Benin, ai piedi della catena montuosa dell'Atakorà che la separa dal Burkina Faso e dal Togo. La Comunità di Sant'Egidio è composta prevalentemente da giovani studenti.

Da circa 2 anni, la Comunità ha iniziato a prendersi cura di un gruppo di anziani che vivono soli, abbandonati dalle famiglie.

In realtà questi anziani, anche nel quartiere, vivono un grande isolamento e sono disprezzati. Una mentalità dura li stigmatizza, quasi fossero essi stessi colpevoli dell'abbandono che hanno subito, o del fatto di non aver avuto figli.

Essere anziani soli, deboli, a volte malati, rende anche difficile procurarsi da mangiare, aver cura della propria persona e della casa, in genere una capanna di fango e lamiera che, a ogni stagione delle piogge, necessita di riparazioni.

E' il compito che di solito si assumono i più giovani in famiglia. Così la Comunità è diventata la famiglia di chi non l'aveva più o non l'aveva mai avuta: sono stati riparati i tetti, messe le porte. A scadenze regolari, vengono anche portati cibo e pasti.

La visita quotidiana di questi giovani amici ha ricostruito attorno agli anziani un tessuto di legami, che ha spezzato l'isolamento sociale e ha ridato loro dignità.
 

Raccontano da Natitingou:

"Aminatou è una donna di 62 anni, che da più di 10 anni anni viveva una situazione di grande difficoltà e sofferenza: alla morte del marito i suoi figli sono stati presi dalla famiglia paterna e portati in Nigeria contro la sua volontà e lei è rimasta sola e senza mezzi.
La sua casa (una camera in un cortile, era molto rovinata e durante la stagione delle piogge si allagava completamente). Per lei abbiamo costruito una nuova casa"

"M'po ha circa 80 anni, è cieco e non aveva nessuno che parlasse con lui e andasse a trovarlo. La sua unica figlia è malata di Aids e molto debole per cui non riesce ad occuparsi di suo padre ed entrambi vivono in una grande miseria".

"Paul ha 75 anni ma ne dimostra molti di più; non può camminare a causa di un handicap fisico, è stato abbandonato dai familiari e non ha figli. La sua piccola baracca era molto insalubre (era la fornace di un fabbro quindi piena di polvere, annerita, senza porta). Anche a lui abbiamo riparato il tetto, messa una porta. Poi abbiamo costruito due stampelle per aiutarlo a camminare; è tra i primi anziani conosciuti ed è molto affezionato a tutti noi".


 LEGGI ANCHE
• NEWS
21 Febbraio 2017
ROMA, ITALIA

La benedizione di una lunga vita: Michele ha compiuto 101 anni! Auguri da tutta la Comunità di Sant'Egidio

IT | FR
21 Febbraio 2017
EL SALVADOR

25 anni di pace in Salvador: Sant'Egidio li festeggia inviando aiuti umanitari ai detenuti

IT | FR
14 Febbraio 2017
ROMA, ITALIA

Vivere insieme da anziani contro la crisi

IT | HU
14 Febbraio 2017
ROMA, ITALIA

Firmato un accordo di collaborazione per l'invio di aiuti umanitari nel sud della Libia

IT | ES | DE | FR | PT | HU
3 Febbraio 2017
GOMA, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

Lettera da Goma, in Congo: Siamo diventati i portavoce degli anziani abbandonati nella periferia della città

IT | EN | ES | DE | FR
2 Febbraio 2017
DOUALA, CAMERUN

Un tendone per rendere più umane le condizioni di vita nel carcere di New Bell a Douala, Cameroun

IT | ES | DE | PT
tutte le news
• STAMPA
2 Febbraio 2017
Il Secolo XIX

Gli anziani siano un'opportunità, non un problema

21 Dicembre 2016
Radio Vaticana

Sisma: anziani, protocollo tra Sant'Egidio e Comune di Amatrice

20 Dicembre 2016
SIR

Terremoto: Comunità Sant’Egidio, firmato protocollo a sostegno anziani

5 Dicembre 2016
Corriere della Sera

La chiave sotto una campana di vetro. Misteriose opere di artisti disabili

1 Dicembre 2016
Zenit

Africa: 300mila sieropositivi curati da Sant’Egidio

16 Novembre 2016
Münstersche Zeitung

"Grazie mille, Papa Francesco"

tutta la rassegna stampa
• NO PENA DI MORTE
31 Ottobre 2014

Inaugurata a Bukavu la campagna "Città per la vita"

12 Ottobre 2014
All Africa

Africa: How the Death Penalty Is Slowly Weakening Its Grip On Africa

20 Settembre 2014

Ciad: il nuovo codice penale prevede l'abolizione della pena di morte

20 Settembre 2014
AFP

In Ciad rischio criminalizzazione gay, ma abolizione pena morte

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Libia: L'accordo umanitario per il Fezzan firmato a Sant'Egidio il 16 giugno 2016

Burkina Faso - La Paix est l'avenir: Rencontre des religions pour la paix

Comunicato stampa contro i linciaggi in Mali

Intervento di Irma, anziana romana, durante la visita di papa Francesco a Sant'Egidio

Programma della Campagna della Cortesia verso gli anziani "Vive les Ainés"

The Goal of a DREAM

tutti i documenti
• LIBRI

La fuerza de los años





Ediciones Sígueme

Eine Zukunft für meine Kinder





Echter Verlag
tutti i libri

FOTO

1497 visite

1341 visite

1376 visite

1394 visite

1340 visite
tutta i media correlati