Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
1 Giugno 2007

Una giornata nel carcere di Zomba, in Malawi, insieme alla Comunità di Sant'Egidio

 
versione stampabile

 "E' lo Spirito Santo che vi manda!" dice una donna, inginocchiandosi mentre riceve i doni portati dalla Comunità di Sant'Egidio: sapone, riso, farina, ma anche secchi per l'acqua, bacinelle, quelle povere cose tanto utili nella vita quotidiana e tanto preziose per chi non le ha.

Siamo nel carcere di Zomba. Un grande edificio costruito dagli inglesi in epoca coloniale, che ospita più di 1500 detenuti, divisi in tre grandi blocchi: il maschile il femminile e il "giovanile". All'epoca della dittatura, tra il 1964 e il 1994, vi venivano condotti prigionieri politici e condannati a morte da tutto il paese.

Le condizioni di vita, seppure molto migliorate, sono ancora lontane da uno standard dignitoso. Per questo le regolari visite della Comunità di Sant'Egidio sono provvidenziali, così come lo sono i semplici doni che accompagnano la venuta di questi giovani amici.

"Sono tre mesi che mi lavo senza sapone, grazie!" Dice un giovane musulmano, eletto dagli altri detenuti come "portavoce".  Non ha solo parole di ringraziamento, avanza anche una richiesta: quella di una partita di pallone.

"Mi sono chiesto: come mai una richiesta così? E mi sono risposto: perchè ci trattano come amici, perchè siamo davvero i loro fratelli" dice il responsabile della Comunità di Sant'Egidio di Zomba. Così, la giornata del 19 maggio trascorre insieme e la partita di pallone, organizzata rapidamente, si conclude con la netta vittoria della squadra dei detenuti. 

Tra il pubblico alcune donne con i bambini in braccio. Ce ne sono 9 "detenuti" insieme alle madri. Il più piccolo - ha appena dieci giorni - è nato in prigione. Le ragazze della Comunità lo abbracciano e lo riempiono di coccole. Saranno loro la sua famiglia, vicine a lui e alla sua mamma, in questo luogo così inadatto a far crescere un bambino.

La giornata è finita, ma la visita non è solo un episodio. Ci si dà appuntamento per il prossimo incontro, tra meno di un mese.
 


 LEGGI ANCHE
• NEWS
21 Febbraio 2017
EL SALVADOR

25 anni di pace in Salvador: Sant'Egidio li festeggia inviando aiuti umanitari ai detenuti

IT | FR | PT | RU
21 Febbraio 2017
BUKAVU, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

Vi ricordate Moise e Samuel, bambini di strada che avevano ottenuto un diploma? Eccoli qua al lavoro!!

IT | FR | PT
14 Febbraio 2017
ROMA, ITALIA

Firmato un accordo di collaborazione per l'invio di aiuti umanitari nel sud della Libia

IT | ES | DE | FR | PT | HU
8 Febbraio 2017
BUKAVU, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

Giornata contro la tratta: la storia Moise e Samuel, dalla condizione di "invisibili" a un diploma professionale

IT | ES | DE | FR | PT | RU
3 Febbraio 2017
GOMA, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

Lettera da Goma, in Congo: Siamo diventati i portavoce degli anziani abbandonati nella periferia della città

IT | EN | ES | DE | FR
2 Febbraio 2017
DOUALA, CAMERUN

Un tendone per rendere più umane le condizioni di vita nel carcere di New Bell a Douala, Cameroun

IT | ES | DE | PT
tutte le news
• STAMPA
4 Gennaio 2017
ANSA med

A Napoli presepe dei detenuti dedicato a viaggio migranti

26 Dicembre 2016
Ristretti Orizzonti

Genova: i cenoni in trasferta di Sant'Egidio, festa con migranti e detenuti

1 Dicembre 2016
Zenit

Africa: 300mila sieropositivi curati da Sant’Egidio

24 Novembre 2016
Radio Vaticana

Sant'Egidio presenta riforme per umanizzazione delle carceri

19 Novembre 2016
RP ONLINE

Amerikanischer Traum endet in der Todeszelle

16 Novembre 2016
Münstersche Zeitung

"Grazie mille, Papa Francesco"

tutta la rassegna stampa
• NO PENA DI MORTE
31 Ottobre 2014

Inaugurata a Bukavu la campagna "Città per la vita"

12 Ottobre 2014
All Africa

Africa: How the Death Penalty Is Slowly Weakening Its Grip On Africa

20 Settembre 2014

Ciad: il nuovo codice penale prevede l'abolizione della pena di morte

20 Settembre 2014
AFP

In Ciad rischio criminalizzazione gay, ma abolizione pena morte

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Libia: L'accordo umanitario per il Fezzan firmato a Sant'Egidio il 16 giugno 2016

Preghiera per Elard Alumando

Burkina Faso - La Paix est l'avenir: Rencontre des religions pour la paix

Comunicato stampa contro i linciaggi in Mali

The Goal of a DREAM

Dichiarazione dell'Unione Africana sul Patto Repubblicano firmato a Bangui

tutti i documenti
• LIBRI

Eine Zukunft für meine Kinder





Echter Verlag
tutti i libri

FOTO

359 visite

344 visite

303 visite

344 visite

324 visite
tutta i media correlati