Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
4 Settembre 2007

Una casa per Felister, anziana del Malawi. L'hanno costruita i giovani della Comunità di Sant'Egidio di Mtsilitza

 
versione stampabile

A Mtsiliza, in Malawi, la Comunità di Sant'Egidio, composta prevalentemente di giovani studenti, ha costruito una casa ad un'anziana che viveva in una baracca fatiscente. Riportiamo qui l'articolo apparso sul quotidiano malawiano  "The Guardian".


_________________
The Guardian 27/8/2007

 

"GIOVANI DI SANT’EGIDIO COSTRUISCONO UNA CASA AD UNA ANZIANA"

Non devi essere un milionario per fare l’elemosina a chi ha bisogno.
Veramente la Comunità di Sant’Egidio crede che non c’è nessuno così povero che non possa aiutare un altro povero.
E’ stato questo lo spirito che ha guidato i giovani della comunità cattolica di Mtsiliza ( la zona ) a fare i mattoni e a costruire la casa a Felister Mayoni nel villaggio di Mtanmdile a Lilongwe.
Secondo Konduani Hema della Comunità di Sant’Egidio di Mtsiliza, Felister si trovava in uno stato di disperato bisogno da quando vive da sola e non ha alcun parente che possa andare ad aiutarla a costruire l’abitazione.
“Abbiamo visto la “nonna” dormire nella baracca che lentamente stava crollando durante la stagione delle piogge. Così, come Comunità, abbiamo deciso di fare da soli i mattoni e di pagare un muratore che potesse costruire una struttura che potesse proteggere la nostra nonna dalla pioggia e dalle differenti condizioni metereologiche ” ha spiegato.
La beneficiaria, Felister Mayoni ha dichiarato di essere molto grata alla Comunità di Sant’Egidio per la casa. Magoni ha ammesso che non si sarebbe mai aspettata di avere una casa come questa da quando è rimasta sola e senza aiuto.
“Non avrei mai immaginato di avere parenti e amici nella Comunità di Sant’Egidio fino al giorno in cui sono venuti per comunicarmi che mi avrebbero fatto i mattoni e mi avrebbero costruito la casa. Non so come ringraziarli. Prima di costruirmi la casa mi aiutavano a mantenere la baracca che era quasi invivibile. Ma non avevo altra scelta, vivevo lì perché non avevo altro posto dove andare. Senza questi giovani , la piogge della scorsa stagione mi avrebbero uccisa .” ha detto Magoni che ha difficoltà a muovere le gambe a causa di una disabilità dovuta all’età.
Chiedendo ad Hema dove ha trovato il terreno per costruire, lui ci ha spiegato che Mayoni già possedeva un terreno e che loro hanno solo fatto i mattoni e costruito una casa decente.
“Fortunatamente la nostra “nonna” aveva già un terreno e vi aveva scavato sopra un pozzo, dal quale abbiamo preso l’acqua per i mattoni” ha continuato Hema.
Hema ha inoltre espresso il suo dispiacere per la mancanza di fondi per costruire un tetto di lamiera.
“Non avremo altra scelta che coprirlo con la paglia, a meno che qualcuno non ci aiuti” ha suggerito Hema lanciando un SOS.
La Comunità di Sant’Egidio è una associazione cattolica pubblica di laici che si prende cura del benessere degli anziani, dei malati, sia a casa che negli ospedali, dei prigionieri, degli orfani. In Malawi, dove è presente, la Comunità di Sant’Egidio effettua delle visite mensili ai carcerati, portando loro cose utili per la cura personale vestiti e cibo per supplementare la loro dieta.
 


 LEGGI ANCHE
• NEWS
7 Dicembre 2016
LONDRA, REGNO UNITO

A Londra c'è una tavola apparecchiata per i poveri, si chiama ''Our Cup of Tea''. Il video della BBC

IT | EN | DE | FR
3 Dicembre 2016
ROMA, ITALIA

3 dicembre, Giornata Mondiale delle Persone con Disabilità: Sant'Egidio inaugura la mostra ''La forza degli anni''

IT | DE
1 Dicembre 2016

1 dicembre, Giornata Mondiale contro l'AIDS 2016. Per il futuro dell'Africa

IT | DE | FR | HU
23 Novembre 2016
GOMA, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

Floribert, giovane martire della corruzione: aperta ufficialmente la causa di beatificazione dal vescovo a Goma

IT | ES | DE | FR | PT | HU
21 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Pace in Centrafrica: i leader religiosi di Bangui a Sant'Egidio rilanciano la piattaforma per la riconciliazione

IT | ES | DE | FR | PT | CA
19 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Centrafrica: incontro lunedì a Sant’Egidio. Dissociare le religioni dalla guerra e lanciare un modello di riconciliazione

IT | ES | FR | PT | CA
tutte le news
• STAMPA
5 Dicembre 2016
Corriere della Sera

La chiave sotto una campana di vetro. Misteriose opere di artisti disabili

1 Dicembre 2016
Zenit

Africa: 300mila sieropositivi curati da Sant’Egidio

16 Novembre 2016
Münstersche Zeitung

"Grazie mille, Papa Francesco"

11 Novembre 2016
Radio Vaticana

Aids in Africa: premiato progetto Dream di Sant'Egidio

10 Novembre 2016
Vatican Insider

Aids, il Premio “Antonio Feltrinelli” dell’Accademia dei Lincei al programma DREAM di S.Egidio

6 Novembre 2016
Würzburger katholisches Sonntagsblatt

Von Gott berührt

tutta la rassegna stampa
• NO PENA DI MORTE
31 Ottobre 2014

Inaugurata a Bukavu la campagna "Città per la vita"

12 Ottobre 2014
All Africa

Africa: How the Death Penalty Is Slowly Weakening Its Grip On Africa

20 Settembre 2014

Ciad: il nuovo codice penale prevede l'abolizione della pena di morte

20 Settembre 2014
AFP

In Ciad rischio criminalizzazione gay, ma abolizione pena morte

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Libia: L'accordo umanitario per il Fezzan firmato a Sant'Egidio il 16 giugno 2016

Preghiera per Elard Alumando

Burkina Faso - La Paix est l'avenir: Rencontre des religions pour la paix

Comunicato stampa contro i linciaggi in Mali

Intervento di Irma, anziana romana, durante la visita di papa Francesco a Sant'Egidio

Programma della Campagna della Cortesia verso gli anziani "Vive les Ainés"

tutti i documenti
• LIBRI

La fuerza de los años





Ediciones Sígueme

Eine Zukunft für meine Kinder





Echter Verlag
tutti i libri

FOTO

340 visite

299 visite

340 visite

322 visite

359 visite
tutta i media correlati

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri