Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

 
17 Settembre 2007

Immigrati e integrazione: la Scuola L. Massignon consegna i diplomi di lingua e mediazione culturale - VIDEONEWS

 
versione stampabile

Roma, 16/9/2007

Immigrati e integrazione:
la Scuola L. Massignon consegna i diplomi di lingua e mediazione culturale


Guarda la VIDEONEWS

1 min.24 sec.

  

Comunità di Sant'Egidio - Scuola Louis MassignonLa padronanza della lingua è uno strumento indispensabile dell'integrazione in un paese e in una cultura. Questa affermazione, sulla quale non si può che concordare, per la Comunità di Sant'Egidio non è solo una dichiarazione di principio.

E' invece un impegno concreto, iniziato venticinque anni fa, che ha dato vita alla Scuola L.Massignon, dove, gratuitamente, ogni anno migliaia di stranieri immigrati da ogni continente possono seguire corsi di lingua italiana e di mediazione culturale, riconosciuti dal Ministero della Pubblica Istruzione e dalla Regione Lazio.

Un contributo non da poco all'integrazione: nel solo anno scolastico 2007 sono stati effettuati esami di livello base, intermedio e avanzato a circa 1.500 studenti provenienti da 10 sezioni della Scuola distribuite sul territorio nazionale.

La consegna dei diplomi è - giustamente - una festa. Infatti, per un adulto immigrato, che ha spesso alle spalle un livello di scolarizzazione magari buono, ma inutilizzabile nella sua nuova condizione di vita, rappresenta il riscatto di una dignità troppe volte negata a chi cerca lavoro lontano dal proprio paese.

Domenica 16 settembre, a Trastevere, in quella che fu la prima sede della Scuola, sono arrivati in centinaia a ricevere il diploma dalle mani dei loro insegnanti.

C'erano gli studenti delle scuole di Via Dandolo e di Centocelle (a Esquilino e a Ostia la cerimonia si era svolta nel mese di luglio)  e di due scuole "affiliate": la scuola dell'ACSE dei padri Comboniani e quella di una parrocchia di Acilia "Madonna di Loreto".

Durante la festa, presentata da Zeinab Ahmed Dolal( Somalia), Gabriel Rusu  (Romania) e Paolo Morozzo (Italia), sono intervenuti alcuni studenti per testimoniare come questa scuola - di lingua e di amicizia - abbia rappresentato una spinta rilevante per una vera integrazione nel mondo del lavoro e non solo.

"Questo diploma - ha detto Daniela Pompei, direttrice della Scuola - è una chiave preziosa, da usare con responsabilità in un periodo difficile, in cui spesso si parla male degli stranieri; una chiave per far conoscere a tanti il valore della convivenza tra popoli diversi".

Poiché è già iniziato il Ramadan, al tramonto è stata offerta la possibilità di celebrare l'Iftar - ovvero la preghiera per l'interrruzione del digiuno - agli studenti di religione musulmana, guidati da un giovane imam appena diplomato come mediatore culturale.

La festa si è conclusa con l'annuncio della prossima Carovana della Pace, che partirà il 19 ottobre per raggiungere Napoli, dove si unirà all'Incontro di Preghiera per la Pace tra le Religioni mondiali che si terrà dal 21 al 23 ottobre .


 LEGGI ANCHE
• NEWS
15 Agosto 2016

Mediterraneo, un mare di ponti: tre giorni di incontri tra giovani italiani e nuovi europei in Puglia

IT | FR
10 Agosto 2016
VENTIMIGLIA, ITALIA

Accoglienza è ... insegnare il francese ai migranti alla frontiera di Ventimiglia. Lo fanno i Giovani per la Pace di Genova

IT | FR | HU
9 Agosto 2016
CATANIA, ITALIA

Mare, giochi e integrazione: giovani dalla Sicilia e dal mondo danno il via a #tregiornisenzafrontiere

8 Agosto 2016
CATANIA, ITALIA

#tregiornisenzafrontiere: la grande festa estiva dell'integrazione dei giovani della Sicilia e del mondo

IT | FR | HU
2 Agosto 2016
MESSINA, ITALIA

A Messina a conclusione del corso estivo di lingua per i giovani del Gambia, il ricordo delle vittime del terrorismo

IT | FR
23 Luglio 2016

Non semplifichiamo con «noi» e «loro»: l'emarginazione può trovare pericolosi legami con l'estremismo

IT | DE
tutte le news
• STAMPA
11 Luglio 2016
La Provincia Pavese

Pavia. Canti, balli e cibo dopo il digiuno. Si festeggia la fine del Ramadan

20 Giugno 2016
Città Nuova

Un sistema di integrazione. Tre domande a Daniela Pompei

9 Giugno 2016
Gazzetta del Sud

Riccardi: «Senza Mediterraneo non c'e Europa»

5 Giugno 2016
Il Secolo XIX

La vita dei migranti raccontata a duemila ragazzi delle scuole

19 Aprile 2016
Vatican Insider

“I profughi? Non basta accoglierli, bisogna inserirli”

18 Aprile 2016
La Stampa

A Trastevere volano gli aquiloni dei piccoli portati a Roma dal Papa

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

Corso di Alta Formazione professionale per Mediatori europei per l’intercultura e la coesione sociale

Dati sulla Scuola di Lingua e Cultura Italiana - Comunità di Sant'Egidio

Articolo su Credere nr. 18 - Trattoria degli amici

Saluto del Presidente Mario Monti

Comunità di Sant'Egidio

La mensa per i poveri di Via Dandolo

Testimonianza di Ceija Stojka

tutti i documenti
• LIBRI

Trialoog





Lannoo Uitgeverij N.V

Dopo la paura, la speranza





San Paolo
tutti i libri

FOTO

1082 visite

1078 visite

1159 visite

1120 visite

1084 visite
tutta i media correlati