change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
31 Agosto 2017 | VILLA LITERNO, ITALIA

A Villa Literno il ricordo di Jerry Masslo: una storia di dolore e speranza ancora molto attuale

Il pellegrinaggio alla tomba del profugo sudafricano ucciso 28 anni fa, simbolo di una svolta nella storia dell'immigrazione in Italia.

 
versione stampabile

Anche quest'anno siamo tornati al cimitero di Villa Literno, in provincia di Caserta, per ricordare Jerry Masslo, profugo sudafricano ospite in Italia della Comunità di Sant’Egidio, ucciso il 24 agosto del 1989 al termine di una giornata di lavoro nei campi da alcuni rapinatori che volevano rubare i pochi soldi guadagnati dagli immigrati africani.

L’omicidio di Jerry Masslo segna una svolta nella storia dell’immigrazione in Italia, aprendo uno squarcio sul mondo dei migranti, fino ad allora pressoché sconosciuto. I funerali furono trasmessi in televisione, governo e parlamento assunsero proposte di legge culminate nel varo del Testo Unico sull’immigrazione, dalla sensibilizzazione della società civile nacquero diverse iniziative fra le quali, a Napoli, l’attività della scuola di lingua e cultura italiana della Comunità di Sant’Egidio.

"La memoria di Jerry ci aiuta a riconciliarci e perdonarci l'un l'altro. Non siamo qui per dividerci, per rivendicare ragioni o torti, ma per essere uniti nel suo nome, pur consapevoli delle ferite dolorose che lascia la morte in chi lo ha conosciuto e gli ha voluto bene" ha detto don Mariano Imperato nell'omelia durante la liturgia in memoria di Jerry Masslo nella cappella del cimitero. Oltre agli amici di Sant'Egidio, a ricordarlo c'erano anche profughi e altri migranti che come Masslo hanno cercato una vita migliore in Italia.

"Nel nome di Jerry vogliamo rinnovare il nostro impegno accanto ai profughi", ha concluso don Mariano, che ha aggiunto: "Da questi ragazzi si impara tanto, anche nel vivere la solidarietà e l'amicizia con chi è debole. La solidarietà non è solo una bella parola, ma un modo vero che ciascuno di noi può vivere ogni giorno e che ci rende migliori perché umani e comprensivi con  chi è nel bisogno".


 LEGGI ANCHE
• NEWS
3 Ottobre 2017

#3ottobre - Giornata Nazionale in memoria delle vittime dell'immigrazione a 4 anni dalla strage di Lampedusa

IT | DE
11 Febbraio 2017

Decreto immigrazione, l'appello di Impagliazzo al Parlamento: ''Si ispiri a princìpi di umanità e integrazione''

3 Febbraio 2016
ROMA, ITALIA

Conferenza USA-Italia sulle migrazioni: l'integrazione rafforza la democrazia e costruisce una cultura comune

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA
3 Settembre 2015
BUDAPEST, UNGHERIA

Solo la pace può fermare i profughi: Sant'Egidio in Ungheria chiede leggi che rispettino i diritti umani

IT | EN | ES | DE | FR | PT
17 Luglio 2015
ROMA, ITALIA

NO a violenza e calcoli politici sulla pelle dei rifugiati: la solidarietà è più larga della protesta anche se fa meno rumore

IT | FR
tutte le news
• STAMPA
17 Dicembre 2015
Radio France International

Sant'Egidio crée des corridors humanitaires avec le Maroc et le Liban

24 Agosto 2014
Il Mattino

Jerry Masllo, 25 anni fa l'assassinio che svelò la tratta degli immigrati

24 Agosto 2014
Il Corriere del Mezzogiorno

Villa Literno, 25 anni senza Jerry Masllo

9 Maggio 2014
Il Mattino - ed. Caserta

Una Bibbia sulla tomba di Masslo: "I migranti sono i nuovi Europei"

9 Maggio 2014
Avvenire

Sant'Egidio porta 150 studenti a Lampedusa. Non solo una visita, ma un percorso educativo e di solidarietà

14 Febbraio 2014
Leggo

«Immigrati , grande risorsa»

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
19 Ottobre 2017 | GENOVA, ITALIA

Un prete nel mirino dei narcos. Incontro con Alejandro Solalinde, difensore dei diritti dei migranti in Messico

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI
Comunità di Sant'Egidio

Cinque proposte sull’immigrazione

Appello al Parlamento ungherese sui profughi e i minori richiedenti asilo

Omelia di S.E. Card. Antonio Maria Vegliò alla preghiera "Morire di Speranza". Lampedusa 3 ottobre 2014

Omelia di S.E. Card. Vegliò durante la preghiera "Morire di speranza"

Nomi e storie delle persone ricordate durante la preghiera "Morire di speranza". Roma 22 giugno 2014

Le vittime dei viaggi della speranza da gennaio 2013 a giugno 2014

tutti i documenti
• LIBRI

Il grande viaggio





Leonardo International
tutti i libri

VIDEO FOTO
14:27
Martin Schulz incontra i rifugiati a Sant'Egidio

1511 visite

477 visite

1523 visite

474 visite

1571 visite
tutta i media correlati