Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
25 Luglio 2008

Roma - Il Prefetto Carlo Mosca incontra i Rom della città presso la Comunità di Sant'Egidio

 
versione stampabile

Questa mattina il Prefetto di Roma Carlo Mosca ha incontrato presso la Comunità di Sant’Egidio una folta delegazione di Rom (oltre 150 persone) di vari gruppi che vivono a Roma. L’incontro è stata l’occasione per spiegare direttamente alle persone interessate il processo messo in moto dalle ordinanze “sull’emergenza nomadi”.

All’incontro erano presenti tra gli altri il presidente della Comunità di Sant’Egidio, Prof. Marco Impagliazzo, e diversi collaboratori del Prefetto Mosca sulla “questione rom”, tra cui il Prof. Mario Quinto.
Il Prefetto Mosca, nella sua funzione di Commissario Straordinario, ha spiegato come avverrà il censimento alla luce delle nuove “linee guida per l’attuazione delle ordinanze” emanate dal Ministero dell’Interno e ha ricordato come sia importante instaurare un clima di reciproca fiducia in questa fase iniziale delle operazioni.
I Rom, invitati dalla Comunità di Sant’Egidio che da oltre 25 anni frequenta i diversi gruppi presenti a Roma, provenivano da molti “campi autorizzati” e da diversi “campi spontanei”. In molti hanno preso la parola e hanno espresso grande soddisfazione e gratitudine per la scelta del Prefetto di incontrarli personalmente. Hanno poi fatto diversi interventi per spiegare la loro situazione e rivolto molte domande alla luce delle novità di questi giorni. I vari interventi hanno sottolineato alcuni temi ritenuti prioritari: la concessione di documenti di identità, la scolarizzazione dei bambini, il desiderio di case, cioè il superamento del “campo”.
Il Prefetto ha poi risposto lungamente alle varie questioni poste.
Il presidente della Comunità di Sant’Egidio Marco Impagliazzo, dopo aver ricordato l’impegno della Comunità accanto ai Rom, ha ringraziato il Prefetto per l’incontro ed ha espresso apprezzamento per le “linee guida”: “il nuovo documento”, ha affermato, “chiarisce che le modalità di identificazione per i rom avverranno come per tutti gli altri cittadini, secondo le norme già in vigore, e sottolinea come l’intervento debba avere un carattere prevalentemente umano e sociale. Questo è molto importante perché bisogna smettere di pensare ai Rom come a persone diverse da noi”. Il prof. Impagliazzo ha poi sottolineato come questo momento possa essere propizio per affrontare e risolvere il problema giuridico dei Rom ex Jugoslavi: “sono alla terza generazione che nasce in Italia, ma non hanno la cittadinanza italiana e nemmeno possono essere espulsi poiché nessuno stato li riconosce cittadini”. Al riguardo Sant’Egidio propone due strade immediate: il riconoscimento dello status di apolide o il permesso di soggiorno per motivi umanitari. L’incontro si è protratto per quasi due ore.

 LEGGI ANCHE
• NEWS
13 Maggio 2017
ROMA, ITALIA

Per una città senza violenza: in memoria delle tre sorelle rom morte nel rogo di Centocelle

12 Maggio 2017
ROMA, ITALIA

''Un futuro migliore per i bambini e le bambine rom che vivono nella nostra città''. Le parole di Marco Impagliazzo

12 Maggio 2017
ROMA, ITALIA

Photogallery della veglia di preghiera in ricordo di Francesca, Angelica ed Elisabeth

12 Maggio 2017

In tanti per la memoria della giovani rom vittime della violenza. I VIDEO

11 Maggio 2017
ROMA, ITALIA

L'abbraccio di Sant'Egidio e della città di Roma alla famiglia delle bambine rom uccise nel rogo del camper

IT | HU
11 Maggio 2017
ROMA, ITALIA

''Uccidere anche un solo bambino è uccidere la società, il futuro, noi stessi!'' L'omelia del vescovo Paolo Lojudice

tutte le news
• STAMPA
19 Maggio 2017
Corriere della Sera On Line

Rom, con una casa un futuro diverso è possibile

18 Maggio 2017
Famiglia Cristiana

Bruciate vive? Erano rom.

12 Maggio 2017
Il Messaggero

La tragedia di Centocelle. Il dolore della madre

12 Maggio 2017
La Repubblica - Ed. Roma

Rom uccise, dolore e polemiche

12 Maggio 2017
Roma sette

Rogo di Centocelle: Roma prega per le sorelle arse vive

12 Maggio 2017
Radio Vaticana

Rogo a Centocelle. Promosse manifestazioni di solidarietà

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
12 Maggio 2017 | ROMA, ITALIA

Preghiera a Centocelle sul luogo dove hanno perso la vita le tre sorelline rom

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

Intervento di Branislav Savic durante la visita di Papa Francesco alla Comunità di Sant'Egidio

CAMPI ROM RISCATTO CERCASI , Avvenire 2 agosto 2013

Per un mondo senza razzismo – per un mondo senza violenza

Testimonianza di Suor Atanazia Holubova. Udienza con il Santo Padre, 11 giugno 2011

Testimonianza di Ceija Stojka

Testimonianza di Carlo MikicUdienza del papa ai rom d'Europa, 11 giugno 2011

tutti i documenti
• LIBRI

''Una giornata particolare''





Tau Editrice
tutti i libri

VIDEO FOTO
1:32
TG1 8apr2013 - Giornata internazionale dei rom e dei sinti

392 visite

372 visite

391 visite

648 visite

420 visite
tutta i media correlati