Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
16 Marzo 2000

Genova - Giubileo dei poveri per le persone senza fissa dimora, i malati, i poveri nella Cattedrale di S.Lorenzo

 
versione stampabile

Giubileo dei poveri a Genova

 

Oggi 16 marzo è stato celebrato il "Giubileo dei poveri" nella Cattedrale di S. Lorenzo a Genova. Erano presenti 450 persone, poveri, persone senza fissa dimora, malati e volontari che sostengono e aiutano queste persone. Il Cardinale Dionigi Tettamanzi nei giorni scorsi ha voluto personalmente invitare i poveri della diocesi, accompagnando alcune persone della Comunità di Sant'Egidio nel consueto giro serale di distribuzione dei panini nelle stazioni e nel centro della città.

La S. Messa, presieduta dal Cardinale, è stata concelebrata dal vescovo vicario Mons. Alberto Tanasini e da altri 12 sacerdoti. La celebrazione è stata animata dalla Comunità di Sant'Egidio che con il Cardinale ha elaborato un cerimoniale che esprimesse l'accoglienza e l'affetto della Chiesa di Genova verso queste persone.

Durante l'omelia il Cardinale si è rivolto con parole affettuose ai presenti, esprimendo la gioia di aver potuto realizzare questo momento di preghiera con loro nella Cattedrale, recentemente restaurata, "ma ancor più bella per la vostra presenza".

Ha più volte ribadito la necessità che da tutti venga riconosciuta la dignità, l'importanza e il valore di ogni persona, anche quando si trovi in una condizione di bisogno, di difficoltà e di sofferenza. Ha affermato come rispondere ai loro bisogni e alle loro richieste sia praticare la giustizia. Nelle difficoltà sorge il dubbio di essere respinti da tutti, anche dal Signore, ma Tettamanzi ha ricordato come anche Gesù sulla croce si sia rivolto al Padre con parole inconsuete: "Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?", una preghiera che ognuno, nei momenti difficili può far sua e a cui il Signore non tarderà a rispondere perché è vicino ad ogni uomo. Ha invitato poi tutti ad impegnarsi, nonostante i torti ricevuti a perdonare le offese e ad amare gli altri.

Al termine della Messa tutti i presenti uno ad uno si sono recati dal Cardinale, che li ha salutati personalmente, lasciando in dono un fiore ed un'immagine del Volto di Gesù, plastificata perché resista anch'essa alla "vita di strada" e con una benedizione scritta di pugno da lui.

Dopo si è svolta una merenda nell'atrio di Palazzo Ducale, dove tutti, visibilmente commossi, hanno ringraziato per l'occasione di questo pomeriggio trascorso nella preghiera e nell'accoglienza. Il Cardinale ha allora espresso il desiderio che questo fosse il primo di numerosi altri incontri.

 

 


 LEGGI ANCHE
• NEWS
21 Marzo 2017
PÉCS, UNGHERIA

Persone senza dimora in Ungheria, una liturgia a Pécs in memoria di chi ha perso la vita per il freddo

18 Marzo 2017
ROMA, ITALIA

Nella casa di accoglienza della Comunità per chi non aveva dimora si fa festa con Marco Impagliazzo

IT | FR
18 Marzo 2017

Staffetta di solidarietà per chi non ha casa 13-27 marzo. Condividi con #Gillette #Chiediloapapà

16 Marzo 2017
GENOVA, ITALIA

Anziani, senza casa: ma tutto può cambiare! Succede a Genova

14 Marzo 2017
PALERMO, ITALIA

In tanti ieri a Palermo per ricordare Marcello: ''Costruire città più umane è il nostro compito''

IT | RU
10 Marzo 2017

I prossimi appuntamenti per ricordare le persone senza dimora che hanno perso la vita

tutte le news
• STAMPA
20 Marzo 2017
Main-Post

Zum Gedenken an die Einsamen

12 Marzo 2017
Würzburger katholisches Sonntagsblatt

Nothilfe am Petersdom

3 Marzo 2017
Vatican Insider

I funerali cantati per il clochard morto a dicembre

26 Febbraio 2017
Il Mattino

Sant'Egidio: 270 clochard morti in Campania negli ultimi anni

11 Febbraio 2017
Internazionale

Chi ha voglia di ascoltare le storie di chi vive per strada?

10 Febbraio 2017
FarodiRoma

Sant’Egidio ricorda Modesta Valenti, “caduta per l’inaccoglienza”

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

La guida "Dove mangiare, dormire, lavarsi a Napoli e in Campania" 2016

Sintesi, Rapporti, Numeri e dati sulle persone senza dimora a Roma nel 2015

Le persone senza dimora a Roma

Guida DOVE Mangiare, dormire, lavarsi - Padova 2014

La GUIDA "DOVE mangiare, dormire, lavarsi" 2014

tutti i documenti

FOTO

1544 visite

1544 visite

1546 visite

1616 visite
tutta i media correlati