Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
OTT
11
11 Ottobre 2009

Firenze: Insieme con gli anziani per la festa di Sant'Abramo - Basilica della Santissima Annunziata, h. 16.00

 
versione stampabile

Novantanove anni sono un’età considerevole, alla quale è più facile e comprensibile guardare indietro piuttosto che avanti.

Eppure Dio affidò la sua alleanza proprio a un uomo di 99 anni, Abramo. A un anziano Dio affida di camminare davanti a lui – come a dire, di preparagli la strada e di farlo con integrità. C’è per Abramo la promessa di diventare un popolo numeroso e numerosi sono gli anziani che hanno la benedizione di una vita lunga, a Firenze, come lui.

Fermarsi?

Non c’è un tempo della vita di un credente in cui dire “sono troppo vecchio”. Sentirsi vicini oggi ad Abramo, il padre di tutti i credenti, riconosciuto tale dagli ebrei e dai musulmani, oltre che dai cristiani, è sentirsi vicini anche agli anziani, capaci di nutrire con il loro volere bene e la loro testimonianza, anche quando le forze sembrano esaurirsi, il senso del nostro presente, dandogli una prospettiva.

L’icona di Abramo nel Battistero, raffigura questa bella immagine del patriarca con Isacco e Giacobbe, vecchi austeri e paterni e che nutrono i piccoli. L’immagine è stata scelta per la Festa di Sant’Abramo di quest’anno, che, su iniziativa della Comunità di Sant’Egidio, sarà festeggiata domenica 11 ottobre, alle ore 16, nella basilica della Santissima Annunziata. Saranno il  priore di San Lorenzo, Mons. Fabrizio Porcinai, e il priore della Basilica della Santissima Annunziata, padre Gabriele, a concelebrare la messa insieme ad altri sacerdoti della diocesi.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
3 Dicembre 2016
ROMA, ITALIA

3 dicembre, Giornata Mondiale delle Persone con Disabilità: Sant'Egidio inaugura la mostra ''La forza degli anni''

IT | DE
26 Novembre 2016

In Avvento iniziamo a pubblicare la Parola di Dio ogni giorno in inglese francesce tedesco spagnolo e portoghese su Facebook

IT | EN | ES | DE | PT
21 Novembre 2016

Mons. Vincenzo Paglia ci introduce a "La Parola di Dio ogni giorno 2017". Guarda il video!

19 Novembre 2016

Il patriarca della Chiesa assira Mar Gewargis III visita Sant'Egidio: "Questa fraternità ci dà speranza"

IT | ES | DE | PT | CA | HU
18 Novembre 2016
MANAGUA, NICARAGUA

A Managua anziani e giovani attraversano insieme la Porta Santa

IT | ES | DE | CA
16 Novembre 2016
BEIRA, MOZAMBICO

Il Giubileo della Misericordia nella periferia africana: la preghiera di Sant'Egidio con gli anziani di Nhangau

IT | ES | DE | PT
tutte le news
• STAMPA
5 Dicembre 2016
Corriere della Sera

La chiave sotto una campana di vetro. Misteriose opere di artisti disabili

22 Novembre 2016
Osnabrücker Kirchenbote

Eine Kerze für jeden toten Flüchtling

18 Novembre 2016
Vatican Insider

“La Parola di Dio ogni giorno 2017”

6 Novembre 2016
Würzburger katholisches Sonntagsblatt

Von Gott berührt

31 Ottobre 2016
La Nazione

Giubileo degli anziani e festa di Sant'Abramo in Santissima Annunziata a Firenze

17 Ottobre 2016
Il Mattino di Padova

Quella "cultura dello scarto" simbolo della nostra crisi

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

Preghiera per Elard Alumando

Predicazione di Mons. Vincenzo Paglia alla veglia di preghiera per la pace e in memoria delle vittime degli attacchi terroristici a Parigi

Omelia di S.E. Paul R. Gallagher per la commemorazione dei martiri contemporanei

Omelia della liturgia in memoria di coloro che sono morti per gravi malattie, 1 novembe 2014, Roma

Intervento di Irma, anziana romana, durante la visita di papa Francesco a Sant'Egidio

Programma della Campagna della Cortesia verso gli anziani "Vive les Ainés"

tutti i documenti
• LIBRI

La parola di Dio ogni giorno 2017





San Paolo

Das Wort Gottes jeden Tag 2016/2017





Echter Verlag
tutti i libri

FOTO

1265 visite

1326 visite

1445 visite
tutta i media correlati

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri