Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

 
29 Gennaio 2010

Comunicato Stampa: Un immigrato è un essere umano: persone, non criminali. Si lavori per l’integrazione

 
versione stampabile

La Comunità di Sant’Egidio esprime la sua preoccupazione per le recenti affermazioni di uomini di governo su immigrazione e sicurezza. L’irragionevole equiparazione tra immigrazione e criminalità non solo non corrisponde alla verità, ma conduce alla criminalizzazione degli immigrati, non rispetta i diritti delle persone e deforma la realtà.I dati Istat degli ultimi anni mostrano che gli immigrati stabilitisi nel nostro Paese e che si trovano in una situazione di regolarità non violano le leggi per reati penali più dei cittadini italiani.

Se le carceri italiane sono sovraffollate e con un numero elevato di immigrati è a causa del reato di immigrazione clandestina che riguarda l’87% delle denunce relative agli immigrati. Inoltre la gran parte dei detenuti stranieri sono in attesa di giudizio (quindi non considerabili colpevoli secondo l’art. 27 della Costituzione Italiana). Accomunare immigrazione e criminalità è dunque ingiusto oltre che infondato e occulta, sotto la coltre della polemica mediatica, la questione fondamentale dell’integrazione. Soltanto una vera politica di integrazione e una semplificazione legislativa per regolarizzare la presenza di tanti lavoratori stranieri è la risposta necessaria in questo tempo storico di grandi spostamenti di popolazioni.

La Comunità invita a riflettere sulle recenti parole del Papa: “Un immigrato è un essere umano, differente per provenienza, cultura, e tradizioni, ma è una persona da rispettare e con diritti e doveri, in particolare, nell’ambito del lavoro, dove è più facile la tentazione dello sfruttamento, ma anche nell’ambito delle condizioni concrete di vita. Invito, a guardare il volto dell’altro e a scoprire che egli ha un’anima, una storia e una vita: è una persona e Dio lo ama come ama me” (Angelus 10 gennaio 2010).


 LEGGI ANCHE
• NEWS
29 Settembre 2016
TORINO, ITALIA

Riapre la scuola di italiano di Sant'Egidio nel quartiere multietnico di San Salvario a Torino

25 Agosto 2016
VILLA LITERNO, ITALIA

Memoria di Jerry Masslo, nell'anniversario della sua uccisione, nel 1989

20 Agosto 2016
VÍTKOV, REPUBBLICA CECA

Estate di solidarietà nella Repubblica Ceca: in vacanza con i bambini rom

IT | FR | HU
15 Agosto 2016

Mediterraneo, un mare di ponti: tre giorni di incontri tra giovani italiani e nuovi europei in Puglia

IT | FR
10 Agosto 2016
VENTIMIGLIA, ITALIA

Accoglienza è ... insegnare il francese ai migranti alla frontiera di Ventimiglia. Lo fanno i Giovani per la Pace di Genova

IT | FR | HU
9 Agosto 2016
CATANIA, ITALIA

Mare, giochi e integrazione: giovani dalla Sicilia e dal mondo danno il via a #tregiornisenzafrontiere

tutte le news
• STAMPA
13 Luglio 2016
RomaSette.it

Il cardinale Vallini tra i rom di Castel Romano: «Basta pregiudizi»

12 Luglio 2016
Il Gazzettino - ed. Padova

'Vogliamo ricordare Emmanuel': la lettera dei Giovani per la Pace

11 Luglio 2016
La Provincia Pavese

Pavia. Canti, balli e cibo dopo il digiuno. Si festeggia la fine del Ramadan

8 Luglio 2016
Avvenire

Reazioni. Il cardinale Menichelli: «Un'offesa al genere umano»

7 Luglio 2016
L'huffington Post

Non si predichi più l'odio contro i migranti

20 Giugno 2016
Città Nuova

Un sistema di integrazione. Tre domande a Daniela Pompei

tutta la rassegna stampa
• NO PENA DI MORTE
29 Settembre 2014
ANSA

Obama contro le discriminazioni razziali in America. Anche pena di morte applicata su base razziale

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Corso di Alta Formazione professionale per Mediatori europei per l’intercultura e la coesione sociale

Omelia di S.E. Card. Antonio Maria Vegliò alla preghiera "Morire di Speranza". Lampedusa 3 ottobre 2014

Nomi e storie delle persone ricordate durante la preghiera "Morire di speranza". Roma 22 giugno 2014

Omelia di S.E. Card. Vegliò durante la preghiera "Morire di speranza"

Le vittime dei viaggi della speranza - grafici

Le vittime dei viaggi della speranza da gennaio 2013 a giugno 2014

tutti i documenti
• LIBRI

Al filo de Holocausto





Ediciones Invisibles

Trialoog





Lannoo Uitgeverij N.V
tutti i libri

FOTO

1056 visite

1085 visite

1080 visite

1161 visite

1123 visite
tutta i media correlati