Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
18 Febbraio 2010

Kiev (Ucraina): "La dignità dell'uomo". Un convegno all'Università Nazionale richiama l'attenzione sul diritto alla vita, contro ogni forma di pena di morte

 
versione stampabile

L’11 febbraio 2010 la Comunità di Sant’Egidio ha promosso a Kiev la conferenza di Tamara Chikunova dal titolo “La dignità dell’uomo”, presso l’Università nazionale “Kievo-Mogiljanskaja Akademija”. Circa 200 studenti universitari e di scuole superiori hanno partecipato all’incontro.

Nonostante l’Ucraina abbia abolito ufficialmente la pena di morte nel 2000, secondo i sondaggi, tra il 60 e l’80% degli ucraini sono a favore della reintroduzione e dell’utilizzo della pena capitale.

Nel suo intervento Tamara Chikunova ha toccato i temi principali – di carattere morale, etico, giuridico, politico, economico – legati all’esistenza della pena di morte nella società. Sull’esempio della propria esperienza ha mostrato anche l’aspetto “umano” del problema, cioè tutte le difficoltà con le quali devono scontarsi sia i parenti dei condannati a morte sia quelli delle vittime.

“Il diritto dell’uomo alla vita è un diritto fondamentale inalienabile di ogni membro della società. Nessuno e nessuna situazione possono privarvi di questo diritto” – con queste parole Tamara Chikunova si è rivolta ai giovani presenti. “Lo stato non ha il diritto di attentare alla vita dell’uomo; al contrario esso è tenuto a vigilare sulla intangibilità del diritto alla vita”.

La sfida della difesa del diritto alla vita riguarda molte situazioni in cui esso è costantemente violato: a volte vengono resi noti casi di morti nelle prigioni; tanti barboni muoiono di freddo e di fame nelle strade; la condizione degli anziani negli istituti, di fatto, può essere paragonata a quella dei condannati a morte, che vivono in isolamento nell’attesa dell’ultimo giorno di vita…     

“Il vostro futuro personale e il futuro del vostro paese dipende da ognuno di voi” – ha detto in conclusione Tamara Chikunova - “È possibile costruire una società più umana e più giusta dove nessuno – neanche il più debole e indifeso – verrà respinto e dimenticato, solo unendo le nostre forze. È necessario iniziare il cammino verso la cultura del nuovo umanesimo già da oggi”.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
15 Aprile 2017
STATI UNITI

Una buona notizia in questo sabato di Pasqua! Un giudice ha bloccato le esecuzioni previste in Arkansans.

IT | ES | DE | CA
11 Aprile 2017

Chiediamo in questa Settimana Santa che non vengano eseguite le condanne a morte in Arkansas: INVIA L'APPELLO

IT | ES | DE | PT
4 Aprile 2017

Fermiamo le 8 esecuzioni previste in Arkansas subito dopo Pasqua. FIRMA L'APPELLO ONLINE

IT | EN | DE
18 Gennaio 2017
KIEV, UCRAINA

A Kiev la cena itinerante di Sant'Egidio a -11°C: pasti caldi e coperte per salvare la vita dei senzatetto

IT | DE | FR
10 Gennaio 2017

Il Natale con i poveri in Russia e Ucraina: il calore dell’amicizia nel gelo dell’inverno

IT | EN | ES | DE | FR | RU
30 Novembre 2016

Il 30 novembre DIRETTA STREAMING dal Colosseo di Città per la Vita contro la pena di morte

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | ID
tutte le news
• STAMPA
6 Aprile 2017
Domradio.de

"Als Christ nicht nachvollziehbar"

30 Dicembre 2016
ANSA

Pena morte:Farnesina,importante risoluzione Onu su moratoria

1 Dicembre 2016
Main-Post

Wie Joaquin Martinez dem elektrischen Stuhl entkam

1 Dicembre 2016
Avvenire

Città illuminate contro il buio delle esecuzioni

1 Dicembre 2016
Gazzetta di Parma

«Ho chiesto la grazia per l'assassino di mia figlia»

1 Dicembre 2016
Roma sette

Anche Roma tra le “Cities for life”, contro la pena capitale

tutta la rassegna stampa
• NO PENA DI MORTE
18 Febbraio 2016
ROMA, ITALIA

IX Congresso Internazionale dei Ministri della Giustizia per un mondo senza pena di morte, il 22 febbraio a Roma

27 Ottobre 2015
GIAPPONE

Il supplizio di Iwao, da 47 anni nel braccio della morte

20 Ottobre 2015
GIAPPONE

Giustizia e diritti umani per una società senza pena di morte - #NoJusticewithoutlife in Giappone

5 Ottobre 2015
GIAPPONE

Okunishi Masaru è morto a 89 dopo aver trascorso ogni giorno per 46 anni come se fosse l'ultimo

5 Ottobre 2015
EFE

Fallece un preso japonés tras pasar 43 años en el corredor de la muerte

25 Marzo 2015
GIAPPONE

Messaggio a 1 anno dalla liberazione di Iwao Hakamada

25 Marzo 2015
PAKISTAN

PAKISTAN: sospesa l'esecuzione di un condannato a morte minorenne

9 Marzo 2015
Reuters

Australia to restate opposition to death penalty as executions loom in Indonesia

9 Marzo 2015
AFP

Peine de mort en Indonésie: la justice va étudier un appel des deux trafiquants australiens

5 Marzo 2015
Onuitalia.com il giornale italiano delle Nazioni Unite

Pena di morte: Vaticano all’ONU dice basta esecuzioni

5 Marzo 2015
Avvenire

Appello vaticano: stop alla pena di morte

5 Marzo 2015
Vatican Insider

Abolizione pena di morte: nuovo appello della Santa Sede

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Statement by Minister J. Kamara on the death penalty in Sierra Leone

Vice President Mnangagwa: Zimbabwe's steps toward the abolition of the death penalty

Mario Marazziti: rifiutare la logica della pena di morte per non cedere alla trappola del terrore

Jean-Louis Ville: Europe is against the death penalty.

Cambodian Minister of Justice, Ang Vong Vathana: Cambodia as a model of Asian country without the death penalty

Rajapakshe, Minister of Justice: Sri Lanka to protect the right to life, against the death penalty

tutti i documenti
• LIBRI
tutti i libri

FOTO

498 visite

441 visite

476 visite

515 visite

480 visite
tutta i media correlati