Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
APR
05
5 Aprile 2010

Da tutto il mondo insieme per festeggiare la Pasqua: preghiera e festa in Piazza

Roma: Preghiera ecumenica di ringraziamento per la Pasqua - Basilica di Santa Maria in Trastevere, h. 17.30

 
versione stampabile

Quest’anno, in occasione della Pasqua unita, la Comunità di Sant’Egidio ha invitato i responsabili di tutte le comunità cristiane di Roma a pregare insieme: sorelle e fratelli ortodossi, evangelici e cattolici. Per l’occasione sarà presente il vescovo della chiesa ortodossa d’Etiopia. Alle ore 17,30, nella Basilica di S.Maria in Trastevere, con la Comunità di Sant’Egidio, immigrati delle comunità cristiane ucraina, romena, nigeriana, filippina, bulgara, peruviana, del Bangladesh, Rom e altri si uniranno in preghiera per leggere il Vangelo in tutte le lingue e cantare l’Alleluja. I cori eritreo ed etiopico, per l’occasione speciale accompagneranno la processione dei celebranti in chiesa cantando insieme, segno di unità e di superamento delle divisioni tra i popoli.

Saranno offerti a tutti i partecipanti fiori colorati e le tradizionali uova decorate , preparate dalle comunità ortodosse ucraine, romene e bulgare, e dal Movimento “Genti di Pace” della Comunità di Sant’Egidio.

Dopo la preghiera, sulla piazza Santa Maria in Trastevere gruppi di artisti si esibiranno in canti e danze tradizionali: rom dalla Romania, bambini ucraini, percussionisti senegalesi, e la “Ensamble pour la paix”, gruppo multietnico promosso dai giovani della Comunità di Sant’Egidio vincitore del Premio dell’Unione Europea “Music against poverty 2009”.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
26 Novembre 2016

In Avvento iniziamo a pubblicare la Parola di Dio ogni giorno in inglese francesce tedesco spagnolo e portoghese su Facebook

IT | EN | ES | DE | PT
21 Novembre 2016

Mons. Vincenzo Paglia ci introduce a "La Parola di Dio ogni giorno 2017". Guarda il video!

19 Novembre 2016

Il patriarca della Chiesa assira Mar Gewargis III visita Sant'Egidio: "Questa fraternità ci dà speranza"

IT | ES | DE | PT | CA | HU
14 Novembre 2016

In libreria da oggi "La Parola di Dio ogni giorno 2017" per comprendere e pregare con le Scritture

2 Novembre 2016

Finalmente online il podcast con tutte le registrazioni della preghiera della sera con la Comunità di Sant'Egidio

IT | DE | FR | PT
15 Settembre 2016

Il breviario di padre Jacques Hamel a San Bartolomeo tra le memorie dei martiri del nostro tempo

IT | EN | ES | DE | FR | PT
tutte le news
• STAMPA
22 Novembre 2016
Osnabrücker Kirchenbote

Eine Kerze für jeden toten Flüchtling

18 Novembre 2016
Vatican Insider

“La Parola di Dio ogni giorno 2017”

6 Novembre 2016
Würzburger katholisches Sonntagsblatt

Von Gott berührt

20 Settembre 2016
Vatican Insider

“Pace per le vittime delle guerre che inquinano i popoli di odio”

20 Settembre 2016
Famiglia Cristiana

La pace unica strada dell'umanità ferita

17 Settembre 2016
Notizie Italia News

Il male "non ha vinto contro p. Jacques Hamel: siamo qui, vivi, sul cammino della fraternità".

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

Preghiera per Elard Alumando

Predicazione di Mons. Vincenzo Paglia alla veglia di preghiera per la pace e in memoria delle vittime degli attacchi terroristici a Parigi

Omelia di S.E. Paul R. Gallagher per la commemorazione dei martiri contemporanei

Omelia della liturgia in memoria di coloro che sono morti per gravi malattie, 1 novembe 2014, Roma

Omelia di S.E. Card. Antonio Maria Vegliò alla veglia di preghiera "Morire di Speranza"

Omelia di Mons. Matteo Zuppi alla veglia di preghiera per la liberazione dei metropoliti di Aleppo

tutti i documenti
• LIBRI

La parola di Dio ogni giorno 2017





San Paolo

Das Wort Gottes jeden Tag 2016/2017





Echter Verlag
tutti i libri

FOTO

1446 visite

1614 visite

1505 visite

1409 visite

1374 visite
tutta i media correlati

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri