Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
OTT
14
14 Ottobre 2011 | VENEZIA, ITALIA

A Venezia , Italia nell'ambito della Biennale d'arte, una Session dedicata ad Arte e disabilità: "I/O- Io è un altro". L'esperienza dei laboratori d'Arte de "Gli Amici" con l'artista italo- brasiliano Cesar Meneghetti. Comunicato Stampa e informazioni.

 
versione stampabile

Venerdi 14 ottobre la 54a Biennale d’arte di Venezia ospita una Session dedicata ad Arte e Alterità. L’evento fa parte del progetto I\O_ IO È UN ALTRO, che l’artista italo-brasiliano Cesar Meneghetti sta realizzando dal marzo 2010 su - e insieme a - le persone con disabilità mentale che frequentano i laboratori sperimentali d’arte della Comunità di Sant’Egidio, per la cura di Simonetta Lux.

A partire dal confronto con l’altro, o il cosiddetto diverso, il progetto aiuta a svelare le paure contemporanee e comprendere intelligenze celate, facendo emergere un confine interiore e poco visibile, per giungere ad una nuova interpretazione della realtà. La Session è organizzata da La Sapienza Università di Roma. In queste foto i workshop preparatori, gli artisti disabili alla Biennale e alcune immagini di I\O_ IO È UN ALTRO. ARTE E ALTERITÀ IN PROGRESS

Programma

TAVOLA ROTONDA

Simonetta Lux, professore di storia dell’arte contemporanea, Sapienza Università di Roma, fondatore e già direttore del Centro di ricerca MLAC;
Alessandro Zuccari, professore di storia dell’arte moderna, Sapienza Università di Roma;
Alberta Basaglia
, psicologa, vicepresidente della Fondazione Franca e Franco Basaglia;
César Meneghetti
, artista italo-brasiliano, autore del progetto I/O Io è un altro;
Beppe Sebaste, scrittore e filosofo;
Cristina Cannelli, storica dell’arte, coordinatrice Progetti e Laboratori sperimentali d’arte della Comunità di Sant’Egidio;
Marta Fattori, professore di storia della filosofia moderna, Sapienza Università di Roma;
Elisabetta Cristallini
, professore di storia dell’arte contemporanea, Università La Tuscia.
César Meneghetti ha ricevuto il premio BRASIL ARTE CONTEMPORANEA (Fundaçao Bienal de São Paulo – progetti speciali) per la realizzazione di questo progetto.

  Il Progetto

I \O_ IO È UN ALTRO di CESAR MENEGHETTI

Biennale Session-54. Biennale di Venezia

Venerdì 14 ottobre 2011, ore 15.00

Sala Conferenze della Biblioteca de la Biennale di Venezia - Padiglione centrale/ Giardini di Castello

Venerdì 14 ottobre 2011, alle ore 15.00, presso la Sala Conferenze della Biblioteca della Biennale, nell’ambito delle attività educative sostenute dalla 54 Biennale Internazionale d’Arte di Venezia, si terrà la Biennale Session dal titolo Arte e Alterità in Progress, nella quale verrà presentato il progetto artistico I\O_ IO È UN ALTRO, che l’artista italo-brasiliano CÉSAR MENEGHETTI sta realizzando dal marzo 2010 – su e insieme con - le persone disabili dei laboratori sperimentali d’arte della Comunità di Sant’Egidio per la cura di Simonetta Lux.

La Session è organizzata da La Sapienza Università di Roma.

 I\O_ IO È UN ALTRO opera nella creatività contemporanea e nelle attuali pratiche di rappresentazione. L’opera work in progress di CÉSAR MENEGHETTI promuove una specie di alfabetizzazione al mondo parallelo dell’handicap mentale, come strumento emblematico, imprevedibile, produttivo e liberatorio, che aiuta a svelare e comprendere le paure contemporanee e intelligenze celate, svelando un confine interiore e poco visibile, metafora potente di una nuova interpretazione di verità/realtà. Secondo la curatrice SIMONETTA LUX, “in tutti i rivoluzionari processi civili ed educativi del novecento in Italia in particolare, da “In Arte Libertas”, alla Maria Montessori, a don Lorenzo Milani, a Franco Basaglia, l’arte e la sollecitazione dei processi creativi in persone escluse dai sistemi sociali e dai patterns cosiddetti della normalità, portatrici di disabilità, inadeguatezze, handicap sia fisici sia mentali, ha portato ad importanti conquiste legislative e sociali, con la dimostrazione che l’altro ed il diverso non solo possono, ma devono essere inclusi in tutti i processi dell’educazione e della creazione e della costruzione sociale, come una preziosa risorsa di intelligenza e di immaginario”.

Nell’ambito dell’esperienza della Comunità di Sant’Egidio, alcuni grandi artisti contemporanei si sono incontrati con le persone con disabilità che lavorano e creano nei laboratori sperimentali, dove hanno scelto di darsi il nome di Gli Amici.

Questi incontri sono stati seguiti dall’Università La Sapienza, attraverso i professori Simonetta Lux di Storia dell’ arte Contemporanea, e Alessandro Zuccari di Storia dell’arte Moderna.

I lavori ed i diversi step del progetto I/O Io è un altro sono stati presentati presso il Centro di Ricerca MLAC - Museo Laboratorio di Arte Contemporanea della stessa Sapienza, noto per l’intreccio di creatività e ricerca scientifica, promosso dal 1986 da Simonetta Lux. Il primo step, la VERIFICA #1 di I/O_ IO È UN ALTRO (febbraio/marzo 2011), si è aperto con un’installazione dell’artista Meneghetti al MLAC. Il lavoro è tutt’ora in corso di completamento insieme a Gli Amici con i quali l’artista ha avviato una serie di questioni sulla creatività e sulla alterità, e si concluderà in una mostra finale prevista nel secondo semestre 2012.

Nel corso della Session, in cui verranno presentate le attività di comunicazione e creazione de Gli Amici e di Meneghetti, si osserverà come alcune manifestazioni della Biennale in corso (ma anche del passato) abbiano aperto importanti questioni sul tema dell’altro e del cosiddetto diverso. Ad esempio il padiglione della Spagna dell’artista Dora Garcia L’inadeguato / Lo Inadecuado / The Inadequate; o la mostra a Ca’ Foscari di Dimitrij Prigov – grande artista russo scomparso da pochi anni, imprigionato e chiuso in manicomio da Breznev; o ancora la mostra IL CAOS#3-I conflitti, nell’isola di San Servolo, un tempo manicomio di Venezia e che oggi ospita anche la Fondazione Franca e Franco Basaglia.

Il lavoro dei laboratori sperimentali de Gli Amici è stato presentato al pubblico a partire dal 2003 in luoghi istituzionali a Strasburgo, Roma, Firenze, Milano, Genova e in due altre occasioni alla Presidenza della Repubblica (2005 – 2008). Un progetto per i 150 dell’Unità d’Italia sarà presentato il 3 dicembre nelle sale espositive del Palazzo del Quirinale.

 I relatori della tavola rotonda sono: Simonetta Lux, professore di storia dell’arte contemporanea, Sapienza Università di Roma, fondatore e già direttore del Centro di ricerca MLAC; Alessandro Zuccari, professore di storia dell’arte moderna, Sapienza Università di Roma; Alberta Basaglia, psicologa, vicepresidente della Fondazione Franca e Franco Basaglia; César Meneghetti, artista italo-brasiliano, autore del progetto I/O Io è un altro; Beppe Sebaste, scrittore e filosofo; Cristina Cannelli, storica dell’arte, coordinatrice Progetti e Laboratori sperimentali d’arte della Comunità di Sant’Egidio; Marta Fattori, professore di storia della filosofia moderna, Sapienza Università di Roma; Elisabetta Cristallini, professore di storia dell’arte contemporanea, Università La Tuscia.

Aderiscono ed intervengono: i membri del Progetto I/O Io è un altro Beatriz Franco (artista e fotografa); Ivan Giordano (regista documentarista e Altera); Eleonora Carbone (critico d’arte, segretaria organizzativa del progetto); Enrico Blasi (fotografo); Davide Lemma (video maker, regista); Sara Abou el Khair (montatrice e video maker). Giuseppe Barbieri, professore di storia dell’arte moderna, direttore del Dipartimento di filosofia e beni culturali, Università Ca’Foscari, Venezia; Alberto Bauli, presidente del Banco San Marco – Gruppo Banco Popolare; Caterina Furlan, professore di storia dell’arte moderna, direttrice della scuola di specializzazione in beni storico-artistici, Università degli Studi di Udine; Antonella Greco, professore di storia dell’architettura, Sapienza Università di Roma; Paolo Rosa, artista, Studio Azzurro; Caterina Volpi, professore di storia dell’arte moderna, Sapienza Università di Roma; Mike Watson, teorico dell’arte.

 Il progetto I\O _IO È UN ALTRO è stato realizzato con il supporto del Premio Brasil Arte Contemporanea della Biennale di San Paolo e del Ministero della Cultura brasiliano, che hanno premiato Meneghetti per questo progetto nel 2010 e 2011, del MLAC della Sapienza Università di Roma,della Comunità di Sant’Egidio, di HTC Corporation, di Altera Studio, del Banco San Marco – Gruppo Banco Popolare.

Hanno promosso la Biennale Session, la Sapienza Università di Roma, l’Università della Tuscia, l’Università Ca’ Foscari, l’Università di Trieste, l’Università di Udine.

La Biennale Session si svolge nell’ambito della programmazione scientifica del MLAC – Museo Laboratorio di Arte Contemporanea Sapienza Università di Roma, diretta da Simonetta Lux.

 

ARTE E ALTERITÀ IN PROGRESS

presentazione del progetto

I \O_ IO È UN ALTRO di CESAR MENEGHETTI

Biennale Session-54. Biennale di Venezia

 

Sala Conferenze della Biblioteca de la Biennale di Venezia Padiglione centrale, Giardini, Venezia

Venerdì 14 Ottobre 2011, ore 14:30-18:00

Responsabile comunicazione: Giorgia Calò -  [email protected]www.luxflux.net

http://ioeunaltro.blogspot.com/  www.ioeunaltro.org

 

 

 

 

 


 LEGGI ANCHE
• NEWS
5 Dicembre 2016
ROMA, ITALIA

Il Rabbino capo di Roma Riccardo di Segni in visita alla casa per persone disabili della Comunità di Sant'Egidio

3 Dicembre 2016
ROMA, ITALIA

3 dicembre, Giornata Mondiale delle Persone con Disabilità: Sant'Egidio inaugura la mostra ''La forza degli anni''

IT | DE
29 Novembre 2016
NAPOLI, ITALIA

A Napoli, le Cresime ai disabili nella liturgia della prima domenica di Avvento

IT | HU
27 Giugno 2016
PEMBA, MOZAMBICO

A Pemba, un popolo di poveri e malati attraversa la Porta Santa con la Comunità di Sant'Egidio

IT | EN | ES | DE | FR | PT
12 Giugno 2016
ROMA, ITALIA

Giubileo dei disabili: 'Anche noi possiamo aiutare tanti'. Il regalo de Gli Amici a Papa Francesco

IT | ES | DE | PT | CA | RU
28 Maggio 2016

Il Giubileo della Misericordia con gli anziani e i disabili delle Comunità di Sant'Egidio di Roma nord

IT | HU
tutte le news
• STAMPA
5 Dicembre 2016
Corriere della Sera

La chiave sotto una campana di vetro. Misteriose opere di artisti disabili

3 Dicembre 2016
FarodiRoma

Disabilità. Sant’Egidio inaugura a Ostia “La forza degli anni"

6 Novembre 2016
Würzburger katholisches Sonntagsblatt

Von Gott berührt

16 Giugno 2016
Credere La Gioia della Fede

Giubileo delle persone disabili. La vita è più bella se ci sono gli amici

11 Giugno 2016
Vatican Insider

Giubileo dei disabili, il dono di Sant’Egidio per il Papa

29 Maggio 2016
Avvenire - Ed. Milano

Dal campo alla casa, la nuova vita della famiglia rom

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
3 Dicembre 2016 | OSTIA, ITALIA

La Forza degli anni. Mostra degli artisti con disabilità dei Laboratori d'Arte della Comunità di Sant'Egidio

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

Dati sull'inserimento lavorativo dei disabili

Sant'Egidio, disabilità e mondo del lavoro: dalla Trattoria degli Amici al corso di formazione Valgo Anch'io

Intervento di Adriana Ciciliani, persona con disabilità, durante visita di papa Francesco a Sant'Egidio

Articolo su Credere nr. 18 - Trattoria degli amici

I/O _IO È UN ALTRO - La scheda dello "Special project"

Annunciare la Buona Notizia : La catechesi con le persone disabili e la nuova evangelizzazione

tutti i documenti

FOTO

577 visite

559 visite

584 visite

527 visite

560 visite
tutta i media correlati

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri