Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
19 Gennaio 2012 | ITALIA

Aiuti di emergenza ai lavoratori filippini e indonesiani della nave Costa Concordia.

Dalla città ecosolidale della Comunità di Sant'Egidio partono abiti e scarpe per chi ha perduto tutto nel naufragio

 
versione stampabile

Sono rimasti senza nulla gli oltre trecento lavoratori stranieri della nave Costa Concordia, naufragata il 13 gennaio nei pressi dell'Isola del Giglio. Si tratta di 180 cittadini filippini e 170 indonesiani, che, lontani dalle case e dalle famiglie, si sono rivolti alla Comunità di Sant'Egidio per ricevere aiuto.

Dalla città ecosolidale di Roma, il centro dove la Comunità di Sant'Egidio raccoglie e smista generi alimentari, abiti e altri aiuti - frutto delle raccolte della Comunità e della solidarietà di tanti - sono stati immediatamente stoccati e consegnati giacconi, scarpe e indumenti pesanti per i lavoratori naufraghi.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
15 Novembre 2016
KUPANG, INDONESIA

Indonesia: il Giubileo della Misericordia con i bambini e gli anziani di Kupang

IT | ES | DE | FR
14 Novembre 2016
BRUXELLES, BELGIO

Prosegue l'impegno di Sant'Egidio per l'Iraq: oggi a Bruxelles una Giornata di Studio con il Comitato per la Riconciliazione

IT | ES | DE | FR | PT
9 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Ecco dove a Roma l'ecologia incontra la solidarietà: la Città Ecosolidale e il mercato vintage di Sant'Egidio

31 Ottobre 2016
BAGHDAD, IRAQ

Sant'Egidio in Iraq: aiuti umanitari e dialogo nazionale e interreligioso per superare la crisi

IT | EN | ES | DE | FR | PT | RU
17 Settembre 2016
INDONESIA

A Jakarta in Indonesia uno dei primi incontri di Preghiera per la Pace

IT | ES
29 Agosto 2016
ABIDJAN, COSTA D'AVORIO

Con gli occhiali nuovi alla Scuola della Pace di Abidjan

IT | ES | DE | FR | PT | CA
tutte le news
• STAMPA
16 Novembre 2016
Münstersche Zeitung

"Grazie mille, Papa Francesco"

2 Novembre 2016
Il Sole 24 ore - Sanità

Connessi al Centrafrica

31 Ottobre 2016
Vatican Insider

Iraq, Sant’Egidio: servono aiuti umanitari e dialogo per superare la crisi

2 Agosto 2016
kath.ch

«Wer willkommen geheissen wird, radikalisiert sich kaum»

27 Luglio 2016
Vatican Insider

Indonesia, Sant’Egidio e società civile contro le nuove esecuzioni capitali annunciate ieri dallo Stato

21 Giugno 2016
Huffington Post

La riunificazione della Libia passa (anche) dal Fezzan

tutta la rassegna stampa
• NO PENA DI MORTE
12 Marzo 2015

Indonesia: imminente l'esecuzione per 10 stranieri condannati a morte.

9 Marzo 2015
AFP

Peine de mort en Indonésie: la justice va étudier un appel des deux trafiquants australiens

28 Febbraio 2015
Reuters

Australian PM strikes conciliatory note over Indonesia executions

21 Febbraio 2015
AGI

Brasile: scontro su esecuzioni, respinto ambasciatore Indonesia

21 Febbraio 2015
Reuters

Indonesia recalls envoy to Brazil amid row over execution

20 Febbraio 2015
Reuters

Australia ratchets up pressure on Indonesia over executions

18 Gennaio 2015
La Repubblica on line

Indonesia, eseguita condanna a morte per sei trafficanti di droga: 5 sono stranieri

10 Gennaio 2015
INDONESIA

L’Arcivescovo indonesiano di Jakarta contro la Pena di Morte

12 Dicembre 2014

A Jakarta cinque condannati a morte rischiano l'esecuzione nel mese di dicembre 2014

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Libia: L'accordo umanitario per il Fezzan firmato a Sant'Egidio il 16 giugno 2016

Tanni Taher: the commitment of Sant'Egidio against the death penalty in Indonesia

Intervento di Mario Marazziti al I° Congresso panasiatico su diritti umani, rispetto della vita, abolizione della pena di morte

Dichiarazione congiunta tra il governo filippino e il MILF

Jean Asselborn

Discours du Vice-Premier ministre, ministre des Affaires étrangères Grand-Duché de Luxembourg Jean ASSELBORN

Marco Impagliazzo

L'intervento del prof. Marco Impagliazzo

tutti i documenti

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri