Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
MAR
16
16 Marzo 2012 | TRENTO, ITALIA

Noi, l'Italia

150 opere realizzate da persone con disabilità dei Laboratori d'arte della Comunità di Sant'Egidio, in mostra a Trento. Inaugurazione: ore 17.00

 
versione stampabile

Noi l'italia

La mostra sarà aperta  dal 17 marzo al 22 aprile 2012

Orari: 10-18. Lunedì chiuso (eccetto festivi)
L’ingresso è gratuito
Inaugurazione: 16 marzo 2012 ore 17

Per informazioni:
www.fondazionecaritro.it
[email protected] - [email protected]
Anton Roca, Mental Permanent Factory - [email protected]  www.arteco.org/antonroca

Ufficio stampa e comunicazione:
[email protected] / [email protected]

 

 

Centocinquanta opere realizzate da persone con disabilità dei Laboratori d’arte della Comunità di Sant’Egidio  e una scultura installazione dell’artista Anton Roca, dedicate ai 150 anni dell’Unità

La Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto promuove ed ospita nel Palazzo Calepini di Trento la mostra “noi, l’Italia”, proveniente da Roma, dove , il 3 dicembre scorso , è stata inaugurata  nel Palazzo del Quirinale dal Presidente della Repubblica Giorgio  Napolitano, presente anche il prof. Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di Sant’Egidio e attualmente Ministro per la Cooperazione Internazionale e l’integrazione.  Main sponsor la Fondazione Caritro.

TRENTO
Palazzo Calepini - Fondazione CARITRO, Via Garibaldi 33  Inaugurazione Venerdì 16 marzo 2012 ore 17.00

............................................................................................

“noi, l’Italia”: a Palazzo Calepini  saranno esposte fino al 22 aprile 2012 centocinquanta opere e testi, realizzati da persone con disabilità nei Laboratori d’arte della Comunità di Sant’Egidio, e l’installazione/scultura tavoloITALIA dell’artista Anton Roca, per celebrare e rileggere criticamente i 150 anni dell’Unità.

Nei Laboratori d’arte, dove le persone con disabilità sono quotidianamente sottratte all’indifferenza del mondo e all’inconsapevolezza culturale, sono state create pitture o assemblages, elaborati testi, memorie e scritture: centocinquanta opere che raccontano episodi salienti della storia del paese. Da molti anni, infatti, persone giovani o meno giovani, con diversi tipi di disabilità e un vissuto di marginalità lavorano nei Laboratori d’arte. Oggi collaborano con artisti affermati, critici d’arte e accademici, i quali si sono appassionati a questo mondo “sconosciuto” e alle sue straordinarie risorse.

Per il progetto espositivo “noi, l’Italia” è stato invitato il noto artista internazionale Anton Roca, che ha progettato e  realizzato tavoloITALIA. Questa installazione/scultura ha coinvolto venti persone che partendo da diverse condizioni di marginalità sono diventate consapevoli di poter abitare e costruire l’Italia. L’opera racconta individuali esperienze di vita italiana, tracce di memoria, desideri, aspirazioni per il futuro.

Secondo Simonetta Lux, curatrice della Mostra, “l’arte, in quanto atto determinato al gesto creativo di trasformazione di un mondo inaccettabile, è stata nella storia d’Italia un perno propulsivo di cambiamenti importanti nella mentalità e nel costume. Sin dalla seconda metà dell’Ottocento, artisti ed uomini di cultura italiani – Nino Costa, Giacomo Balla, Duilio Cambellotti, Sibilla Aleramo, Maria Montessori, Franco Basaglia, solo per citarne alcuni – si sono confrontati con le molte situazioni di povertà e marginalizzazione, determinando cambiamenti di mentalità, percorsi inclusivi, scelte di linguaggio e rotture delle gabbie istituzionali, che fanno del nostro Paese una realtà d’avanguardia. Il lavoro dei Laboratori d’arte della Comunità di Sant’Egidio e “noi, l’Italia” si inseriscono pienamente in questo percorso”.

La mostra sintetizza i 150 anni dell’Unità d’Italia, la capacità di unire pluralità in un paese dalla grande storia e di grandi risorse umane. L’intelligenza delle persone disabili - imprevedibile, produttiva e liberatoria - è la grande scoperta che comporta una definitiva rottura dei pregiudizi culturali tuttora vigenti nelle società contemporanee. Con l’arte è iniziata la strada del superamento di tali pregiudizi, rivelando creatività e saggezza.
Una cosa è certa: anche loro, forse soprattutto loro, sono l’Italia.

Il lavoro delle persone con disabilità che partecipano ai Laboratori d’arte della Comunità di Sant’Egidio è stato presentato al pubblico a partire dal 2003 in diversi luoghi istituzionali, a Strasburgo, Roma, Firenze, Milano ed altre grandi città. Nell’ottobre di quest’anno, alla Biennale di Venezia, una Biennale Session è stata  dedicata al Progetto I\O_IO È UN ALTRO dell’artista Cesar Meneghetti, che collabora con i Laboratori e con le persone con disabilità, per la realizzazione di una grande opera.

In due occasioni le esposizioni sono state visitate dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che  nell’anno del 150° dell’ Unità ha voluto ospitare il lavoro dei Laboratori d’arte al Quirinale, scegliendo di inaugurare la mostra in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità (3 dicembre).

La mostra, curata da Simonetta Lux, è promossa dalla Comunità di Sant’Egidio e dal MLAC, Museo laboratorio di arte contemporanea - Sapienza Università di Roma con il sostegno della Fondazione Caritro.
Ideazione e progetto dell’allestimento Federico Lardera.

In occasione di questa sosta a Trento verrà presentato al pubblico la versione inglese deI catalogo  della Mostra, pubblicato da Maretti editore.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
3 Dicembre 2016
ROMA, ITALIA

3 dicembre, Giornata Mondiale delle Persone con Disabilità: Sant'Egidio inaugura la mostra ''La forza degli anni''

29 Novembre 2016
NAPOLI, ITALIA

A Napoli, le Cresime ai disabili nella liturgia della prima domenica di Avvento

IT | HU
27 Giugno 2016
PEMBA, MOZAMBICO

A Pemba, un popolo di poveri e malati attraversa la Porta Santa con la Comunità di Sant'Egidio

IT | EN | ES | DE | FR | PT
12 Giugno 2016
ROMA, ITALIA

Giubileo dei disabili: 'Anche noi possiamo aiutare tanti'. Il regalo de Gli Amici a Papa Francesco

IT | ES | DE | PT | CA | RU
28 Maggio 2016

Il Giubileo della Misericordia con gli anziani e i disabili delle Comunità di Sant'Egidio di Roma nord

IT | HU
2 Maggio 2016

L'amicizia necessaria: quella di Sant'Egidio nelle periferie umane. Un servizio di RAI5 'Giubileo, l'altro sguardo'

IT | FR | PT
tutte le news
• STAMPA
3 Dicembre 2016
FarodiRoma

Disabilità. Sant’Egidio inaugura a Ostia “La forza degli anni"

6 Novembre 2016
Würzburger katholisches Sonntagsblatt

Von Gott berührt

16 Giugno 2016
Credere La Gioia della Fede

Giubileo delle persone disabili. La vita è più bella se ci sono gli amici

11 Giugno 2016
Vatican Insider

Giubileo dei disabili, il dono di Sant’Egidio per il Papa

29 Maggio 2016
Avvenire - Ed. Milano

Dal campo alla casa, la nuova vita della famiglia rom

19 Febbraio 2016
Br-Online

Kunstwerkstatt für Menschen mit Behinderung

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
3 Dicembre 2016 | OSTIA, ITALIA

La Forza degli anni. Mostra degli artisti con disabilità dei Laboratori d'Arte della Comunità di Sant'Egidio

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

Dati sull'inserimento lavorativo dei disabili

Sant'Egidio, disabilità e mondo del lavoro: dalla Trattoria degli Amici al corso di formazione Valgo Anch'io

Intervento di Adriana Ciciliani, persona con disabilità, durante visita di papa Francesco a Sant'Egidio

Articolo su Credere nr. 18 - Trattoria degli amici

I/O _IO È UN ALTRO - La scheda dello "Special project"

Annunciare la Buona Notizia : La catechesi con le persone disabili e la nuova evangelizzazione

tutti i documenti

FOTO

609 visite

561 visite

644 visite

612 visite

647 visite
tutta i media correlati

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri