Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

 
19 Marzo 2012 | BEIRA, MOZAMBICO

Cura dell'AIDS, lotta alla malunitrizione e alfabetizzazione per i "meninos de rua"

La first lady del Mozambico, signora Guebuza, inaugura il nuovo Centro Polivalente del programma DREAM

 
versione stampabile

Inizia la cerimonia di inaugurazione e la sig.ra Gebuza prende la parolaE’ la novità della città e un ulteriore segno concreto della grande amicizia e dell’impegno per la pace,  che lega Sant'Egidio al Mozambico.

Il Centro è significativamente situato nel quartiere di Praia Nova, un bairro molto centrale ma allo stesso tempo uno dei più poveri della città. La costruzione spicca per la sua bellezza e la cura dei particolari.

I malati e i bambini del centro nutrizionale hanno accolto gli ospiti della giornata, orgogliosi di poter mostrare la bellezza della loro nuova casa.

Il nuovo edificio, che copre una superficie di circa 3000 metri quadrati, è costituito da un centro nutrizionale per bambini poveri, da un laboratorio di biologia molecolare di alta specializzazione, e da un centro clinico  DREAM per l’assistenza ai malati di HIV / AIDS della città.

Il taglio del nastroIl programma Dream aveva iniziato la sua attività nella città di Beira, con un centro clinico nel bairro di Manga-Chingussura nel 2003. Questo centro ha attualmente in cura più di 5.000 malati di AIDS, con una media di 70 nuovi ingressi al mese. I malati che si rivolgono al centro per essere curati sono sempre di più, gli spazi sempre più angusti, per questo si è reso necessario costruire un nuovo centro per dare la possibilità a molti altri malati di essere curati.

Accanto al centro DREAM , c’è un centro nutrizionale dove ogni giorno potranno ricevere un pasto più di 1000 bambini, orfani o provenienti da famiglie molto povere. Il centro ha una piazza centrale dove giocare e divertirsi ma anche numerosi bagni e docce con  acqua corrente che rappresentano la gioia e il divertimento quotidiano dei bambini.

Viene scoperta la targa del Centro PolifunzionaleInoltre presto, nelle due aule del centro nutrizionale sarà possibile, grazie alla collaborazione con il Municipio di Beira, cominciare, un corso di alfabetizzazione  per meninos da rua che successivamente saranno  formati professionalmente come artigiani. Per la Comunità di Sant’Egidio investire sul  benessere dei bambini è credere e costruire  il futuro del paese.

Molte le personalità delle istituzioni che hanno partecipato alla cerimonia e che hanno potuto visitare il Centro Polivalente: il rappresentante del Ministro della Salute, politici, ambasciate, rappresentanti di ONG, l’amministratore apostolico della diocesi, missionari e rappresentanti delle varie comunità religiose. L’evento ha permesso a tutte le componenti della società civile di trovarsi insieme e di festeggiare la bella opera che non solo impreziosisce la città ma la rende più umana.

La sig.ra Gebuza si intrattiene con i bambini ospiti del Centro NutrizionaleLa cerimonia è stata preseduta dalla signora Maria da Luz Dai Guebuza, moglie del Presidente della Repubblica del  Mozambico.

La signora Guebuza nel suo discorso ha sottolineato che questo anno è un anno speciale per il Paese, si celebra infatti il ventesimo anniversario della firma dell’Accordo di Pace, avvenuto a Roma, presso la sede della Comunità di Sant’Egidio il 4 di ottobre 1992.

Ha inoltre ringraziato la Comunità di Sant’Egidio che ha sempre camminato con il popolo mozambicano, nella lotta per raggiungere la pace, che è il bene più prezioso per il paese. La signora ha anche affermato che il Programma DREAM eleva la qualità delle cure per chi è malato di AIDS, e rappresenta un modello per il Paese nella lotta all’eliminazione del virus, specialmente con la cura delle donne incinta e la nascita di una generazione di bambini libera dall’AIDS. Prima di andar via, la moglie del  Presidente, ha voluto piantare un piccolo albero nel centro nutrizionale, come segno della sua amicizia  con la Comunità di sant’Egidio.

Il momento della benedizione dei locali La sig.ra Gebuza si intrattiene con i bambini ospiti del centro nutrizionale
Un momento della visita ai laboratori I saluti con il personale del Centro
clicca sulle immagini per ingrandirle
   

 LEGGI ANCHE
• NEWS
11 Settembre 2016

Giubileo della Misericordia con più di 500 bambini di Pemba, in Mozambico

IT | ES | DE | FR | PT
1 Settembre 2016

1 settembre, memoria di Sant'Egidio. La Comunità che ne ha preso il nome rende grazie in ogni parte del mondo

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA
30 Agosto 2016

La lezione dei profughi mozambicani di Luwani ai Giovani per la Pace: la speranza è più forte del male

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | RU
29 Agosto 2016
NAIROBI, KENYA

Sant'Egidio a Nairobi per parlare di pace, sviluppo e diritto alle cure per tutti

IT | EN | ES | FR | PT | CA | RU | HU
29 Agosto 2016
ABIDJAN, COSTA D'AVORIO

Con gli occhiali nuovi alla Scuola della Pace di Abidjan

IT | ES | DE | FR | PT | CA
23 Agosto 2016
MAPUTO, MOZAMBICO

I bambini di Matola alla scoperta della città con gli amici di Barcellona e di Livorno

IT | ES | DE | FR | PT | CA | RU
tutte le news
• STAMPA
20 Settembre 2016
L'Eco di Bergamo

Il grido di dolore dell'Africa: «Aiuti ma anche pari dignità»

19 Settembre 2016
Notizie Italia News

Vivere insieme tra religioni diverse: la speranza viene dal cuore dell’Africa

8 Settembre 2016
Avvenire

Malawi. Al confine 4mila i profughi dal Mozambico

6 Settembre 2016
Roma sette

In un libro la vita delle Saveriane italiane uccise in Burundi

6 Agosto 2016
Avvenire

Costa D'Avorio. Gentiloni da Sant'Egidio «Un lavoro prezioso»

18 Luglio 2016
OnuItalia

Il centro DREAM di Blantyre (Malawi) dedicato al responsabile Elard. A Durban Ban apre AIDS2016

tutta la rassegna stampa
• NO PENA DI MORTE
31 Ottobre 2014

Inaugurata a Bukavu la campagna "Città per la vita"

12 Ottobre 2014
All Africa

Africa: How the Death Penalty Is Slowly Weakening Its Grip On Africa

20 Settembre 2014

Ciad: il nuovo codice penale prevede l'abolizione della pena di morte

20 Settembre 2014
AFP

In Ciad rischio criminalizzazione gay, ma abolizione pena morte

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Dove Napoli 2015

Comunità di Sant'Egidio: Brochure Viva gli Anziani

Analisi dei risultati e dei costi del programma "Viva gli Anziani"

I Numeri del programma "Viva gli Anziani"

Messaggio del Patriarca ecumenico Bartolomeo I, inviato al Summit Intercristiano di Bari 2015

Marco Impagliazzo

Saluto di Marco Impagliazzo alla liturgia di ringraziamento per il 47° anniversario della Comunità di Sant’Egidio

tutti i documenti
• LIBRI

Eine Zukunft für meine Kinder





Echter Verlag

Elogio dei poveri





Francesco Mondadori
tutti i libri

FOTO

140 visite

149 visite

150 visite

153 visite

148 visite
tutta i media correlati